DEApress

Wednesday
Apr 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tre giorni prima dell'8 marzo - Ritratti

E-mail Stampa PDF

Pankhurst.jpg220px-Emmeline_Pankhurst_Arrested_1914.jpg

"Non possiamo rispettare una legge che non ci rispetta"

"Per cinquant'anni abbiamo operato pacificamente per far ottenere il voto alle donne. Siamo state ridicolizzate, maltrattate e ignorate. Adesso abbiamo capito che l'azione e il sacrificio devono essere quotidiani. Combattiamo perché ogni bambina che nascerà abbia le stesse possibilità dei suoi fratelli. Non sottovalutate la forza che noi donne abbiamo nel decidere il nostro destino. Noi non vogliamo infrangere la legge, vogliamo scriverla! [...] Non ci hanno lasciato alternativa se non sfidare questo Governo. Se dobbiamo andare in prigione per avere il voto, saranno le finestre del Governo e non le ossa delle donne ad essere frantumate. Incito ognuna di voi e tutte le donne inglesi alla ribellione. Preferisco essere una ribelle che una schiava!"
Nella sua autobiografia My own story, dalla quale è stato tratto, nel 2015, il film "Suffragette" di Sarah Gavron, Emmeline Pankhurst racconta l'origine del suo desiderio di cambiare la visione patriarcale della donna, subordinata all'uomo: il padre, pensandola addormentata, sussurrò: -Se solo fossi un maschio-.
Nata a Manchester nel 1858, fu una figura di spicco nel movimento delle suffragette (da suffragio, nell'accezione di voto) battendosi strenuamente per il diritto al voto delle donne inglesi, fino ad allora concesso solo agli uomini. Con la Women's Franchise League ottenne il diritto al voto nelle elezioni locali, ma fu nel 1903 che fondò la Women's Social and Political Union che aveva come obiettivo il suffragio universale. Più volte arrestate per le azioni dimostrative che mettevano in atto, come sabotare i fili del telegrafo, rompere finestre, infilando bombe rudimentali nelle cassette della posta, le suffragette venivano picchiate e umiliate per piegarne la forza. La stessa Pankhurst subì arresti e violenze. Nel maggio del 1914 fu arrestata davanti a Buckingham Palace perché intendeva consegnare una petizione nelle mani del re Giorgio V. Il suffragio femminile venne sancito a Londra nel 1918.
Il primo Paese (1838) a sancire il voto alle donne sono state le isole Pitcairn, quelle degli ammutinati del Bounty.

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 07 Marzo 2017 01:47 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 26 Aprile 2017
La libertà d'informazioe è i pericolo, secondo il rapporto 2017 di Reporters Sans Frontieres (RSF), l'organizzazione con base in Francia che vigila sullo stato dell'informazione. L'Italia, è risalita al 52/o, con un balzo di 25 po...
massimo.pieraccini . 26 Aprile 2017
La povertà stà diventando sempre più, purtroppo, un'attualità mondiale. Questa foto che pubblichiamo è stata scattata non molto tempo fa nella lussureggiante Barcellona, sulla Rambla una delle arterie centrali sia del traffico pedonale che veicolar...
DEApress . 26 Aprile 2017
Pasquale Abatangelo “Correvo pensando ad Anna” recensione di Davide Steccanella   “I dannati della terra” di Frants Fanon, pubblicato in Francia nel 1961 con la prefazione di Jean Paul Sarte, è stato, ha detto l’ex dirigente del Black P...
DEApress . 26 Aprile 2017
Cerchiamo opinions leader Vi aspettiamo ! La redazione D.E.A.press ri-apre le porte a chiunque voglia contribuire alle sue attività socialmente utili e per sostenere una informazione indipendente e partecipata!
Silvana Grippi . 26 Aprile 2017
    5x1000 al Centro D.E.A. è un benefit per la società L'Associazione D.E.A. onlus (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora con volontari/e - fin dal 1987 - per una società migliore, libera e informata Destinarci il tuo 5X1000 per l...
Silvana Grippi . 25 Aprile 2017
25 Aprile 1945/2017 - Cosa è cambiato e come festeggiamo la memoria della liberazione dal nazifascismo? Voglio iniziare con una frase di Enzo Biagi che mi sembra appropriata: "Ciò che hai fatto non sarà dimenticato. Né i giorni, né gli uomini posson...
Silvana Grippi . 24 Aprile 2017
  REGGIO EMILIADAL 5 MAGGIO AL 9 LUGLIOFOTOGRAFIA EUROPEA 2017XII edizioneMappe del tempo. Memoria, archivi, futuroGiornate inaugurali 5-6-7 maggio 2017 Le principali istituzioni culturali della regione e le sedi espositive della città...
DEApress . 24 Aprile 2017
Riceviamo e pubblichiamo: Sabato 29 aprile 2017, ore 17.30 Ristorante Caffetteria La Loggia Piazzale Michelangelo, Firenze DIALOGO SUL CONTEMPORANEO a partire dalla figura di Lara Vinca Masini con Antonio Natali e Adolfo Natalini introduce Simone Si...
DEApress . 24 Aprile 2017
Riceviamo e pubblichiamo: 25 aprile e Primo maggio, Cgil-Cisl-Uil Toscana di categoria proclamano lo sciopero nel commercio. “Dopo Pasqua e Pasquetta, un altro no al sempre aperto” Firenze, 24-4-2017 - “In occasione di Pasqua e Pasquetta abbiamo as...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons