DEApress

Saturday
Oct 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Due giorni prima dell'8 marzo - Ritratti

E-mail Stampa PDF

Risultati immagini per Nellie Bly,

«Non ho mai scritto una parola che non provenisse dal mio cuore. E mai lo farò


Elizabeth Jane Cochran nasce a Cochran's Mill, in Pennsylvania, il 5 maggio 1864. Costretta dalle difficoltà economiche ad interrompere gli studi, a sedici anni si trasferisce a Pittsburgh in cerca di lavoro. Qui legge un articolo sessista dal titolo "A cosa servono le donne" sul Pittsburgh Dispatch, e reagisce con un'indignata e circostanziata replica all'editore, che le vale l'assunzione nello stesso giornale. Con lo pseudonimo Nellie Bly scrive una serie di articoli di denuncia, come la condizione del lavoro delle donne nelle fabbriche. Per le proteste dei proprietari delle fabbriche, Elizabeth si ritrova destinata alle pagine "femminili" che, considerata l'epoca, sono per lei insopportabili. Lascia il Pittsburgh Dispatch e va a New York, dove convince Joseph Pulitzer ad assumerla al New York World. Qui firma la sua la sua prima inchiesta investigativa: si finge pazza, e si fa internare al Women's Lunatic Asylum, un ospedale psichiatrico di pessima fama. Qui scopre i disumani trattamenti a cui vengono sottoposte le ricoverate, tra le quali molte sono sane di mente internate lì per motivi diversi dalla follia: una è stata messa lì dal marito convinto che lo tradisse. Dopo 10 giorni dirà: "Che cosa, tranne la tortura, può produrre la follia più di certi trattamenti? Prendete una donna sana fisicamente e mentalmente, rinchiudetela, tenetela inchiodata a una panca per tutto il giorno, impeditele di comunicare, di muoversi, di ricevere notizie, fatele mangiare cose ignobili. In due mesi sprofonda nella follia". La sua inchiesta fa gran rumore, e costringe le autorità ad aprire un'indagine sull'ospedale, e ad aumentare lo stanziamento economico per questi istituti. Seguiranno altre inchieste, e lei si fingerà madre che vuole liberarsi di un figlio indesiderato per scoprire un traffico di neonati, ancora operaia per raccogliere prove dello stato lavorativo delle donne in fabbrica al limite della schiavitù, svelerà l'ipocrisia degli Istituti di carità. Il 14 novembre 1889 parte, su incarico del giornale, per replicare il giro del mondo in 80 giorni raccontato da Jules Verne. Ne impiega 72, viaggiando sola, e stabilendo il primato. Poi sposa un ricco industriale e, alla sua morte, impara a seguire la sua azienda col piglio di sempre, curiosamente innovativa, fino alla morte che avviene per una polmonite a 57 anni

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 07 Marzo 2017 01:46 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Ottobre 2017
DEApress cerca giovani studenti di Giurisprudenza, Scienze Politiche e Avvocati che costituire un gruppo di ascolto e aiuto per i Diritti Umani e Ambientali . Scriveteci a Redazione@deapress.com
DEApress . 20 Ottobre 2017
Un fiore lasciato in ricordo davanti alla porta della Basilica   La Basilica di Santa Croce a Firenze oggi venerdì 20 ottobre rimarrà chiusa in segno di lutto. Proprio ieri infatti durante una visita pomeridiana, un capitello caduto da 30 m...
Cosimo Biliotti . 19 Ottobre 2017
Oltre l’Arno si svela una Firenze tutta da scoprire, ricca di botteghe artigiane, di piccoli locali e trattorie, di fiorentini che vivono ancora la città lontani dai flussi classici del turismo. ‘Oltrarno su misura’ è la prima guida tutta dedicata al...
Silvana Grippi . 19 Ottobre 2017
Il popolo saharawi, oggi perde un personaggio importantissimo per la sua storia; poeta, scrittore e cantautore. Si chiamava #Beibuh -  E' morto il più famoso e rivoluzionario saharawi che con le sue odi ha cambiato il mo...
Silvio Terenzi . 19 Ottobre 2017
MAURO PINA"L'HO SCRITTO IO" "Sei Fantastico" - Official Video(feat. Rosalinda Celentano) Disco latino dai tratti italiani per quanto possibile americano? Beh non è un gioco di cut up (sarebbe stato pessimo tra l’altro) ma è un semplice modo, un p...
Antonella Burberi . 19 Ottobre 2017
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO La responsabilità nell’ambito della comunità. Il fondatore del “Gruppo Abele” don Luigi Ciotti al terzo incontro del nuovo ciclo “Sulla scia dei giorni” Sabato 21 ottobre alle ore 10.30 al Teatro Niccolini – Ingresso lib...
massimo.pieraccini . 19 Ottobre 2017
Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricer...
Stefania Parmigiano . 18 Ottobre 2017
San Gennaro che allontana i fulmini dalla città di Onofrio Palumbo - Chiesa della Santissima Trinità (all'interno dell'Ospedale dei Pellegrini)  Foto di Stefania Parmigiano Il concetto di pronto soccorso in Toscana è profondamente d...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons