DEApress

Wednesday
Feb 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Esperienza multisensoriale di cultura gusto e profumi

E-mail Stampa PDF

fulin 1Fulin 4

Un'esperienza multisensoriale tra cultura sapori e profumi è quella che ti può regalare una serata al Fulin! Il ristorante cinese che ha saputo portare in riva all'Arno la cultura dell'antico oriente, divenendo uno dei ristoranti asiatici più ricercati di Firenze e non solo.
Il ricorrente tam tam spinge il viandante curioso e sperimentatore a verificare se davvero quel che si dice ha fondamento di verità, se davvero il punto di forza sono le materie prime che unite alla proposta culturale di qualità si prefiggono lo scopo di far conoscere una piccola parte della tradizione cinese anche a chi, come chi scrive, è piuttosto diffidente.
Ed allora pronti via si parte iniziando con tre tipi di involtini, uno di pasta fillo con verdure, uno con all'interno scampo ed una crepe con dentro soia; proseguito con quattro ravioli, ognuno con un ripieno diverso, cotti al vapore e serviti in un "attrezzo" di bamboo, davvero suggestivo; un riso venere con capasanta essiccata fagiolini e manzo; e poi ancora patate e maiale fritti; calamari ripieni di patate e peperoni, e non poteva mancare un assaggio dell'orto: fagiolini saltati con foglie di ulivo essiccate e mandorle croccanti. Un vero interessante viaggio attraverso i profumi ed il gusto che ricorda l'oriente ma che poco ha a che fare con il comune immaginario di cucina cinese. Passato in modo più che soddisfacente anche il test digestione, di uno stomaco piuttosto delicato. Pronti per il secondo viaggio in questo ristorante fiorentino che può essere definito luxury chinese experience.
I gestori dicono con orgoglio che nel suo primo anno di attività Fulin è riuscito a raccontare attraverso il cibo la storia della grande cucina cinese che si coniuga con l'attualità e le materie del territorio toscano in uno spazio intimo pensato e creato per donare benessere.
Il Fulin nasce da due giovani ristoratori cinesi di terza generazione come Francesco Han e Stefano Dai, già con esperienze nella ristorazione e l'incontro con il fotografo di moda Gianni Ugolini diventa un invito alla conoscenza, di una tradizione culturale spesso falsata e densa di luoghi comuni, sulla millenaria tradizione cinese. Tradizione che si ritrova anche nelle sale, una al piano terreno d'impronta occidentale di classe elegante ma sobria mentre l'altra, al primo piano dove i tavoli sono racchiusi fra agili bambù creano ambienti più riservati secondo il gusto cinese. I puristi e gli sperimentatori possono cimentarsi a mangiare con le tradizionali bacchette, ma una forchetta ed un coltello sono gentilmente messi a disposizione senza remore per chi non ha voglia di prodursi in complicati equilibrismi.

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Ottobre 2017 12:38 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 21 Febbraio 2018
    L’architetto Stefano Boeri al secondo incontro del master ‘Futuro vegetale’ Venerdì 23 febbraio, ore 18.15 – Teatro Niccolini Introduce il direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze (Dida)Saverio Mecc...
Silvio Terenzi . 20 Febbraio 2018
YATO "Post Shock" "CONSCIOCK" - Official HD Quello di Yato è una prova di stile più che un disco di avanguardia. La canzone d'autore che incontra il dub meno didascalico e l'elettronica più flessibile. Il pop regna sovrano ma senza dettare regole ...
Silvana Grippi . 20 Febbraio 2018
Appunti e Riflessioni La fotografia ha una sua dimensione storica e per poter meglio capirla bisogna partire da un "punto di vista contemporaneo" e affrontato culturalmente sia nell'ambito della sua storia che nei termini fenomenologici della soci...
Piero Fantechi . 20 Febbraio 2018
Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" via dell’Oriuolo, 24 (all'interno della Biblioteca delle Oblate – I piano)   MOSTRA FOTOGRAFICA ANGOLA   Viaggio tra gli Hereros in Africa Centrale  di Massimo Casprin...
Piero Fantechi . 20 Febbraio 2018
Combo Social Club Via Mannelli, 2 Firenze GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO 2018 Ganji Killah presenta “Amazon Grime Mixtape” Feat. Ninjaz Mc, Yodaman ,Charlie Dakilo, Nanne, XL Mad. Dj set : LSWR & HypeGrade Ingresso libero In apertura “Creep Giuli...
Silvana Grippi . 19 Febbraio 2018
             ONLUS                                      Forum AMBIENTE Località Palagione, Via Volterrana 50050...
DEApress . 19 Febbraio 2018
FOOD FOREST CAMPING Corso residenziale teorico pratico di progettazione e realizzazione (in parte) di una food forest di 60 metri per 10 che includerà una serie di piccole piazzole per campeggiare completamente autonome da un punto di vista idric...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Università di Firenze, Architettura si racconta Fino a venerdì 23 “Dida Research Week”, incontri con docenti e ricercatori Città collegate da piste ciclabili sopraelevate, spazi di coabitazione, design a prova di terremoto. Dove sta andando l’a...
Piero Fantechi . 19 Febbraio 2018
Giovedì 22 febbraio, dalle ore 19.30, a Siena lo spazio di Cacio & Pere ( via dei Termini 70) ospita un appuntamento all’insegna delle contaminazioni culturali La non violenza come risposta alla guerra: a Siena i fotografi di Life in Syria pre...

Galleria DEA su YouTube

Social Share Buttons