DEApress

Wednesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Senza Storia e senza Utopia, giovani allo sbando

E-mail Stampa PDF

Ho intervistato Silvana Grippi, che, in qualità di genitore e di donna che ha avuto un preciso percorso storico politico, ha un tracciato interessante di oltre 60 anni.

In che modo hai contribuito alla crescita delle nuove generazioni?

In qualità di genitore, sento il peso della responsabilità verso i giovani di questa generazione. Nei miei primi venti anni ho assistito alla comparsa di istanze ideologiche e di brividi rivoluzionari ricchi di cultura e di richieste di estensione dei diritti. Ho l’orgoglio di avere partecipato alle battaglie per una nuova identità sociale. La chiara percezione esistenziale degli anni settanta mi ha indicato un percorso ricco, condiviso ed in piena evoluzione. Purtroppo dopo l’orgoglio dell’essere, la logica del fare è stata bloccata.

E gli anni dal 78 in poi com’erano?

Quelli erano anni in cui ancora credevamo nel cambiamento storico fornito di senso e di progresso, che Pasolini definiva “sviluppo”. Se il progresso è stato un miglioramento qualitativo del modo di vivere, ha anche reso il mercato in espansione un mercato “spazzatura” ed “inquinante”. Il nostro coinvolgimento ha permesso azioni e comportamenti a prescindere dalla realizzazione delle nostre utopie. Le manifestazioni studentesche, vero fulcro di ribaltamento e lotte, hanno avuto una brusca interruzione dagli anni ottanta fino ai nostri giorni. Quindi i nostri figli non hanno vissuto le nostre esperienze e non hanno potuto dare ai loro figli strumenti di controinformazione. Pertanto, i giovani oggi si stanno riappropriando delle nuove esigenze ambientali ma vogliono e pretendono una rigorosa razionalità dato che la classe politica non li ascolta, dimostrando un totale disinteresse nei loro confronti. Dare il voto ai sedicenni è l’unica prospettiva che i nostri politici propongono a giovani che a quell’età purtroppo sono manipolabili, ma ciò non è utile all’”ascolto” ed al cambiamento. Gunther Anders dice: “Abbiamo rinunciato a considerare noi stessi come i soggetti della storia, e al nostro posto abbiamo collocato un solo altro soggetto: la tecnica”.

Che futuro credi avranno i nostri giovani?

Sinceramente è difficile dirlo, escono fuori dalla mia logica utopica. Si formeranno indubbiamente nuovi soggetti con proprie idee e convinzioni. Non so se saranno razionali o irrazionali. Questo lo vedremo in corso d’opera.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 23 Ottobre 2019
CISCO"INDIANI & COWBOY" "L'ERBA CATTIVA" - Official HD Torna in scena, discografica si'intenda, il grande Stefano "CISCO" Bellotti, storica voce dei Modena City Ramblers... una storia importantissima per quelli che come me hanno vissuto un'intera...
Antonella Burberi . 23 Ottobre 2019
Jim Dine - White gloves 4 Wheels 2007 smalto a base olio e carboncino su legno 207x148x61 cm Firenze, Villa Bardini - Dal 22 ottobre al 22 marzo, oltre 50 opere tra sculture in legno, ferro e cartapesta, dipinti, bronzi ma anche foto e video. P...
Silvana Grippi . 22 Ottobre 2019
«Le guerre sono le attività umane più stupide e costose; il mio Paese, gli Stati uniti, ne ha fatte molte, violando il diritto internazionale e la Carta delle Nazioni Unite; le guerre sono un atto volontario, una scelta che è dunque possibile evitare...
DEApress . 21 Ottobre 2019
Riceviamo e pubblichiamo da Medici per i diritti umani : "LA CATTIVA STAGIONERapporto sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti nella Capitanata Foggia, 21 ottobre 2019 – Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha presentato oggi, presso l’Audi...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
CALENDARIO Teatro della Pergola 24 ottobre – 3 novembre | (ore 20:45, domenica ore 15:45; riposo lunedì 28 ottobre) Fondazione Teatro della Toscana in coproduzione con Teatro Stabile di Torino, Teatro Biondo di Palermo Gabriele Lavia...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
Presentazione dei  Festival dei Popoli a Firenze foto di silvNa grippi      
DEApress . 21 Ottobre 2019
Il Festival dei Popoli, Festival Internazionale del Film documentario riapre i battenti. Dal 2 al 9 novembre va in scena la 60esima edizione della rassegna cinematografica che racconta diversi popoli e culture. teaqtro dell'evento sarà prin...
Silvio Terenzi . 21 Ottobre 2019
VALENTINA GULLACE"La mia stanza segreta" "La responsabilità di te" - OFFICIAL HD L'abbiamo conosciuta sul grande schermo, in teatro e tanto altro... ma oggi la storia di Valentina Gullace passa per la musica dallo spiccato taglio Jazz, mescolando...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
Comune di Firenze -  Consiglio di Quartiere 2 e Centro socioculturale D.E.A. presentano la XIII Edizione FESTIVAL MEDIAMIX  "In viaggio" - Arte e Ambiente Letteratura - Arte - Cortometraggi & Fotoreportage   Il pr...

Galleria DEA su YouTube