GENESI - L’ARMONIA DEL KAOS

Mercoledì 20 Luglio 2022 09:50 DEAPRESS
Stampa

GENESI - L’ARMONIA DEL KAOS

Mostra di graffiti a Firenze 2022

294983058_749028756464736_3505330096989524990_n.jpg                   294873360_749028659798079_3273146918125775096_n.jpg                    294620715_749033216464290_1587125036178272651_n.jpg

Alla Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi è tenuta, dal 16 giugno al 26 settembre 2022“Genesi – L’armonia del Kaos”. È Francesco Forconi, in arte SKIM, l'artista che ci da la possibilità di assistere alle proprie opere, a cura di Simone Teschioni Gallo. Organizzata e promossa dall’Associazione culturale Dedalus – Giuliano Ghelli, in co-promozione con il Comune di Firenze e il Comune di Scandicci, l’esposizione è realizzata con il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze e della Regione Toscana.

“Genesi – L’armonia del Kaos” ha lo scopo di approfondire l’arte e il linguaggio pittorico di SKIM, le cui opere vengono esposte e sono presenti nelle collezioni di tutta Europa e nel mondo. L'esposozione è sudivisa in temi: ad esempio personaggi, omaggi ai grandi maestri della pittura, ma soprattutto oggetti e simboli sia provenienti dalla quotidianità che dalla fantasia, chiamati “Kaos”. Un'immersione totale nel mare della fantasia, in cui le forme e i colori insieme a piccole barchette, lettere, pennelli, matite e musica proiettano in una dimensione immaginaria in cui le figure varcano il limite fisico dalla tela e prendono letteralmente forma e vita.

L’esposizione sarà inoltre arricchita da due installazioni site-specific, strettamente legate al mondo dei graffiti, un pianoforte trasformato dall’artista in opera d’arte, che potrà essere suonato dai visitatori a loro piacimento, dando così spazio a piccole performance, improvvisate e inaspettate, che faranno riecheggiare in musica tutto l’ambiente; la seconda, un muro realizzato con la tecnica dei graffiti, nella parete opposta invece, una targa in memoria delle vittime della deportazione della seconda guerra mondiale: un omaggio e allo stesso tempo uno strumento di riflessione, per non dimenticare, nonostante al colore che inonda l'ambiente, l’importanza di questo luogo denso e ricco di storia.

DEApress: Dylan Giorgi - Silvana Grippi - Samira Sharfeddin 

294621271_749028693131409_404294708485774931_n.jpg

Share