Presentazione libro "Tra il villaggio e il condominio" di Nicolò Budini Gattai

Sabato 09 Luglio 2022 10:36 Luca Vitali Rosati/Dylan Giorgi
Stampa

"Interessante presentazione avvenuta Giovedi 7 luglio alle ore 18.00, presso la Sala Conferenze Sibilla Aleramo - Biblioteca delle Oblate, dove si è svolta la presentazione del libro "Tra il villaggio e il condominio" di Nicolò Budini Gattai." Foto - credit Silvana Grippi oltre a me, all'articolo hanno collaborato Luca Vitali Rosati e Dylan Giorgi

293255715_1672843769760161_7452920365806625232_n.jpg

Il libro, edito da Porto Seguro, casa editrice di Firenze, è particolarmente interessante, anche perché frutto di una lunga esperienza dell'autore come facilitatore linguistico, presso il Centro di alfabetizzazione Giufà del Comune di Firenze, luogo di incontri e conoscenze dei ragazzi della comunità rom residente nel quartiere.  L'autore, nel libro, ripercorre la storia di stereotipi e pregiudizi radicati su comunità soprattutto come quelle dei rom, anche attraverso indagini su provvedimenti europei per l'inclusione delle minoranze e le leggi italiane promosse al riguardo. In particolare, il libro si focalizza sull'esperienza di vita dei ragazzi e delle ragazze rom usciti dal campo di Poderaccio per chiusura definitiva nel 2020, e che ora vivono con le famiglie presso alcune case della zona dell'Isolotto.

"Nella società odierna il nomade, il rom, viene discriminato, escluso e marginalizzato. In questo caso lo Stato ompone le proprie regole, con l'intento - che spesso si traduce in un intervento coatto - di formare un buon cittadino, istruito e ben inserito nella società. In questo brillante saggio l'autore ripercorre la storia di stereotipi e pregiudizi radicati nella società su rom, sinti e caminanti; indaga i provvedimenti europei per l'inclusione delle minoranze, e le legi italiane promosse a riguardo. L'autore scende fin dietro quelle vite marginali, quando, nell'ultima parte, si focalizza sulle esperienze dei ragazzi e delle ragazze rom, usciti dal Poderaccio in  seguito alla sua chiusura definitiva nell'estate 2020, e che ora vivono presso l'Isolotto Nuovo, a Firenze. Un saggio pensato, che non vuole dare adito a sterili polemiche, ma che propone e pormuove soluzioni diverse, nuove e adatte." Niccolò Budini Gattai

"...Qual'è Questo libro ci offre un esempio concreto, vissuto, di una interazione possibile." Marina Montesano

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 11 Luglio 2022 11:40 )