La settimana del Flower

Lunedì 02 Settembre 2019 07:22 DEApress
Stampa

Serate da brividi, jazz e libri

Flower_piazzale_2019_2.jpg

 

Lunedì 2 settembre appuntamento con il Controradio Talk (Radio) Show

Serate dedicate al cinema da brivido, dj set tra l’elettronica e il jazz, musica dal mondo e presentazioni di libri: è la settimana del Flower, lo spazio estivo al piazzale Michelangelo.Sabato 31 agosto in scena il concerto “Isola D’ambra”, la voce di Giuliano Franco Ochipinti conduce il pubblico in un viaggio musicale tra Paraguay, Belgio e Italia attraverso un repertorio di musica popolare latino/jazz, sostenuto dalla chitarra di Thomas Van Bogaert.

Domenica 1 settembre a tutto jazz con il Francesco Pantusa Trio, che proporrà brani originali e standard. Il sassofonista Pantusa sarà accompagnato dal bassista Maurizio Bozzi in arte “Bozorius”.

Lunedi 2 settembre (ore 21.30)ritornano gli appuntamenti con i Controradio Talk (radio) show, questa volta dedicato alle pellicole da brivido. Protagonisti della serata lo sceneggiatore Marco Greganti, che presenterà il suo libro “Slasher”, saggio sul cinema horror, e a seguire il live della band Mutzhi Mambo: entrambi accomunati dalla grande passione per i B movie e il cinema da brivido.La serata saràin diretta radiofonica su Controradioe in web TV sulla pagina Facebook Controradio Firenze, in streaming sul sito www.controradio.it e sulla app Controradio.

Martedi3 ore 19.30 sul palco, il duo Ipnotize, con Renato Cantini alla tromba e computer, e Michele Staino al contrabbasso ed effetti. Con un setup completo di computer, effetti e naturalmente i rispettivi strumenti, il duo offre una modalità fortemente personale d'interpretare il nu-jazz.

Mercoledì 4 ore 19 appuntamento con “Bookflower”: la scrittrice Ester Viola dialoga con la giornalista Chiara Dino per parlare del suo libro “Gli spaiati”, mentre l’attrice Gaia Nanni legge del vivo alcune pagine del volume.

Giovedì 5 ore 19.30, jazz e rock si incontrano con il concerto diRoberto Andreucci che, insieme al bassista di Irene Grandi, Piero Spitilli rivisiterà perle del rockin chiave jazz con arrangiamenti originali.

Venerdì 6 alle ore 19.30 sarà la volta di Jazztronic, progetto musicale di Stefano Corrado e Luca Bani. L’idea è quella di riproporre suoni e ambientazioni funk/lounge, coniugando loops ritmici e ambientazioni elettroniche, con temi sviluppati da sax, flauto e tromba filtrati con effetti vari. 

Sabato7 alle ore 19.30, appuntamento con il Trio Standards jazz,capitanato da Cosimo Marchese, che proporrà composizioni originali e rivisitazioni di standards, all’insegna del jazz di qualità

Domenica 8 dalle ore 19.30 sul palco il connubio elettro – acustico di Lorenzo Nardi e Romano Pratesi con un dj set elettronico, affiancato da sax tenore e clarinetto basso di derivazione jazz.

Lunedi 9 dalle 21.30 nuovo appuntamento con Controradio Talk (Radio) show dedicato a Bob Dylan DYLAN 1962-1966 Letture e canzoni sulle tracce di una rivoluzione", incontro con Massimiliano Larocca, Stefano Solventi, Ivo Grande. Conduce Giustina Terenzi.

Share