DEApress

Tuesday
Apr 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Torino, sgomberato il centro sociale Asilo occupato

E-mail Stampa PDF

c79e1884afe39caa85c0f214c03a46d1.jpg

TOENO - Blitz all'alba delle forze dell'ordine, per sgomberare l'asilo occupato di via Alessandria.

La notizia viene resa pubblica da radio Blackout: l'asilo è difeso dagli stessi anarchici, che occuparono la struttura già dal 1995. La palazzina, otto locali distribuiti su due piani, un tempo ospitava la scuola materna Principe di Napoli.  Sul posto sono intervenuti: polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili del fuoco.

Attualmente restano sul tetto tre persone che si rifiutano di scendere.

"Appendino, intervento atteso da tempo - "Un intervento più volte richiesto nel corso degli anni e lungamente atteso da città e residenti di un quartiere che chiede semplicemente un po' di normalità". La sindaca di Torino, Chiara Appendino, commenta così l'operazione delle forze dell'ordine per sgomberare l'Asilo di via Alessandria, edificio che era occupato dal 1995. “Ringrazio la questura e gli agenti intervenuti”, aggiunge la sindaca Appendino. 
Salvini, giustizia è fatta - "Giustizia è fatta, centro sociale sgomberato e delinquenti in galera". Così il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, sullo sgombero dell'ex asilo di via Alessandria, a Torino, occupato dagli anarchici dal 1995".  Fonte Ansa

Ci comunicano che sono sei gli anarchici arrestati e ben 21 le accuse per gli attentati con finalità eversive consumati in numerose città italiane in danno di diversi Centri per l'Immigrazione e il Rimpatrio CPR nonché di società di servizi ad essi collegate. Contrastare la politica dello Stato in 'materia di immigrazione' era l'obiettivo delle azioni eversive.

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 07 Febbraio 2019 17:40 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 23 Aprile 2019
Questo l ibro è l'ultimo racconto uscito con le Edizioni DEA - Firenze. L’autrice Alice Bunner nel libro, dal titolo “La Stirpe Nascosta”, aggiunge un sottotitolo “Oltre Noi” per metterci di fronte ad alcune incognite. Nei racconti eccovi un conte...
DEApress . 23 Aprile 2019
Hotel Concorde Occupato, zona Novoli, Firenze. Foto di Silvana Grippi. Se la parola "periferia" stona, secondo l'immaginario collettivo, perché fa riferimento ad un agglomerato di case senza servizi e con tanti problemi sociali, le nuove periferie...
Silvana Grippi . 23 Aprile 2019
DEApress - Agenzia di stampa Utile per informare, formare e comunicare. Un approccio alla comunicazione socialerivolta al dialogo, trasparenza e rispetto,con  l' obiettivo del raggiungimentodi una maggiore consapevolezza. DEApr...
Silvana Grippi . 23 Aprile 2019
Bargello, Cappelle Medicee e Davanzati gratuiti il 25 aprile I Musei del Bargello vi invitano alla loro giornata di ingresso gratuito predisposta per il 25 aprile nell’ambito del programma del Ministero per i beni e le attività...
Silvana Grippi . 20 Aprile 2019
Buone Feste a tutt i nostri lettori, donne e uomini, per l'occasione vi regalo  un disegno fotografato su un muro di Firenze. Grazie Artisti di strada ! Progetto: Alla ricerca dei creativi di strada - foto di silvana grippi
Piero Fantechi . 19 Aprile 2019
Fine anni 90 - DEApress Archivio - foto di silvana grippi Un ricordo di Caterina Bueno mentre canta in occasione di una iniziativa, nel quartiiere dell'isolotto Il Bandino, in favore della sensibilizzazione verso la popolazione Rom. Ph. Silvana G...
Fabrizio Cucchi . 18 Aprile 2019
Di tanto in tanto, su Facebook e negli altri social media, sentiamo parlare del cosiddetto glifosato. Andiamo a scoprire, brevemente, cosa è. Il glifosato (formula chimica C3H8NO5P) è un diserbante "non selettivo" ossia tende ad uccidere ogni pianta...
Antonella Burberi . 18 Aprile 2019
riceviamo e pubblichiamo Helmut Newton. San Gimignano 18 aprile – 1° settembre 2019 Galleria d’arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano Sarà inaugurata mercoledì 17 aprile alle ore 18, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea d...

Galleria DEA su YouTube