DEApress

Saturday
Apr 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

A Firenze X edizione di Middle East Now

E-mail Stampa PDF

 

La 10ª edizione di Middle East Now porta in scena a Firenze dal 2 al 7 aprile 2019 il Medio Oriente contemporaneo con un ricco programma di cinema, documentari, arte, musica, teatro, incontri, progetti sociali, cibo ed eventi. Il festival internazionale, ideato e organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, si terrà tra Cinema La Compagnia, Cinema Stensen, Teatro Cantiere Florida, Fondazione Studio Marangoni e altri spazi cittadini, nell’ambito del cartellone della Primavera di Cinema Orientale.

In programma oltre 40 film premiati nei migliori festival internazionali: un viaggio cinematografico che tocca i paesi e le società dell’area mediorientale, oggi più che mai al centro dell'attenzione della politica e dei media internazionali; le storie, i personaggi, i temi forti e l’attualità nei titoli cinematografici più recenti da Iran, Iraq, Kurdistan, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Emirati Arabi, Kuwait, Afghanistan, Siria, Algeria, Marocco, Tunisia, Algeriafaranno conoscere al pubblico le culture e le società di questi paesi, con una prospettiva che cerca di andare oltre i pregiudizi e i luoghi comuni con cui spesso vengono rappresentati.

Per la sua decima edizione, Middle East Now vuole riflettere sulla pratica del Remix, dell’appropriazione e reinterpretazione di input e contenuti culturali per creare qualcosa di nuovo. Un "modo di fare" arte e cultura molto comune in Medio Oriente oggi, una parte del mondo in cui l’Occidente incontra le tradizioni locali insieme alle influenze orientali, e dove il mix di persone, identità, religioni e attitudini è un tratto distintivo forte.
“Remix” come modo per presentare un'interpretazione diversa e più personale, uno strumento che dà nuove prospettive a una realtà culturale. E considerando il percorso del festival, "Remix" significa anche guardare indietro a ciò che il festival ha fatto in questi dieci anni - nel presentare cinema, arte contemporanea, musica, cibo, arti e cultura dal Medio Oriente - per guardare al futuro in un modo nuovo e diverso.

Il festival dedica un focus al grande regista iraniano Asghar Farhadi, uno degli autori più apprezzati del panorama mondiale, già protagonista a Firenze in occasione della prima edizione di Middle East Now nel 2010, quando non era ancora conosciuto a livello mondiale. Il regista sarà presente a Firenze per presentare un focus dedicato ai lungometraggi – Fireworks Wednesday (2006), About Elly (2009), Una Separazione (2011) - che lo hanno portato alla celebrità internazionale, assieme a una Master Class aperta al pubblico. Assieme a lui ci sarà uno dei suoi attori di riferimento, il bravissimo Babak Karimi, protagonista di tanti dei suoi film più famosi.

Il festival dedicherà approfondimenti su contesti e temi caldi del Middle East, come l’Afghanistan, Israele e Palestina, Siria e molto altro, attraverso la proiezione di documentari e film alla presenza di registi e protagonisti che inviteremo a parlarne col pubblico del festival.

Continua il viaggio cinematografico nei paesi del Golfo: per questa edizione sotto i riflettori con Fairy Tales from the Gulf, sezione speciale dedicata a una selezione di cortometraggi di registi emergenti sul tema delle Fiabe, perché a partire dalle Mille e una notte le fiabe sono parte integrante della cultura mediorientale.


Oltre ai premi che il festival assegna già – il “Middle East Now Award”, miglior film votato dal pubblico, “Best Short Film by NYU Firenze”, miglior cortometraggio votato da una giuria composta da studenti della New York University di Firenze, e “Best OFF”, riconoscimento al miglior cortometraggio d’autore conferito da OFF Cinema – da questa edizione Middle East Now investe in un premio monetario al Miglior Film (2.000 euro al vincitore) e 500 euro al Miglior Cortometraggio, votati da una giuria composta da produttori, registi e montatori ospiti del festival.

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 18 Marzo 2019 10:49 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Aprile 2019
Buone Feste a tutt i nostri lettori, donne e uomini, per l'occasione vi regalo  un disegno fotografato su un muro di Firenze. Grazie Artisti di strada ! Progetto: Alla ricerca dei creativi di strada - foto di silvana grippi
Piero Fantechi . 19 Aprile 2019
Fine anni 90 - DEApress Archivio - foto di silvana grippi Un ricordo di Caterina Bueno mentre canta in occasione di una iniziativa, nel quartiiere dell'isolotto Il Bandino, in favore della sensibilizzazione verso la popolazione Rom. Ph. Silvana G...
Fabrizio Cucchi . 18 Aprile 2019
Di tanto in tanto, su Facebook e negli altri social media, sentiamo parlare del cosiddetto glifosato. Andiamo a scoprire, brevemente, cosa è. Il glifosato (formula chimica C3H8NO5P) è un diserbante "non selettivo" ossia tende ad uccidere ogni pianta...
Antonella Burberi . 18 Aprile 2019
riceviamo e pubblichiamo Helmut Newton. San Gimignano 18 aprile – 1° settembre 2019 Galleria d’arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano Sarà inaugurata mercoledì 17 aprile alle ore 18, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea d...
Antonella Burberi . 18 Aprile 2019
GLI UFFIZI PER NOTRE DAME, L’AUTORITRATTO DI CHAGALL CON LA RAFFIGURAZIONE DELLA CATTEDRALE ESPOSTO IN PALAZZO PITTI L’artista stesso lo donò al museo nel 1976. Il direttore Schmidt: “abbraccio simbolico della Galleria alla ‘Nostra Signora” ...
Silvana Grippi . 18 Aprile 2019
Il corso è rinnovato fino a maggio 2018  
Silvana Grippi . 18 Aprile 2019
  Il corso è rinnovato fino a maggio 2018
DEApress . 18 Aprile 2019
Salve dalla fine del novecento ci occupiamo di cultura e sociale abbiamo una proposta interessante Avete idee e progetti? Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? scrivete a redazion...

Galleria DEA su YouTube