DEApress

Sunday
Aug 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Middle East Now / Global Connections

E-mail Stampa PDF
Dressage_02.jpg
 
Firenze - In anteprima italiana "DRESSAGE" di Pooya Badkoobeh, film di debutto di uno dei nuovi talenti del cinema iraniano, potente spaccato della società iraniana vista attraverso le vicende di una giovane ragazza di 16 anni.
 
Proiezione domani-martedì 30 luglio rassegna Middle East Now / Global Connections, alle ore 22.00 al Piazzale degli Uffizi, nell'ambito di Apriti Cinema nel programma dell'Estate Fiorentina 2019. Serata dedicata all'IRAN, in memoria di Felicetta Ferraro, grande esperta e appassionata di Iran e storica collaboratrice del festival. 
Pooya Badkoobeh, regista tra i più interessanti della nuova scena cinematografica dall’Iran: il film, che ha debuttato al festival di Berlino ottenendo una menzione speciale, è un sorprendente e provocatorio spaccato della società iraniana contemporanea. In apertura di serata ci sarà anche una lettura curata dall’attrice e regista Laura Croce.

-- 

MIDDLE EAST NOW Festival 
 

La quarta e ultima serata di proiezioni della rassegna estiva “Global Connections” - presentata da Middle East Now festival nell’arena del Piazzale degli Uffizi in occasione dell’Estate Fiorentina – propone l’anteprima italiana del lungometraggio

"DRESSAGE",film di debutto di Pooya Badkoobeh(Iran, 2018, 93’) 

 

Golsa è una ragazza di 16 anni che vive con la sua famiglia in un piccolo sobborgo vicino a Teheran, in cui lussuose ville private si mescolano a condomini più popolari. Golsa è l'unica figlia di una famiglia di professionisti della classe media, che vuole darle più opportunità di quelle avute dai suoi familiari, compresa quella di frequentare un centro equestre locale. Passa la maggior parte del suo tempo fuori con un gruppo di amici. Un giorno decidono di prendere una strada le cui conseguenze avranno risultati inaspettati, trasformando il loro piccolo divertimento in qualcosa di molto più complicato. Un thriller giovanile pluripremiato e un sorprendente spaccato della società iraniana contemporanea, delle sue crescenti divisioni sociali, e della perdita di moralità tra le classi più agiate.

Anteprima italiana - Ingresso libero - film in lingua originale con sottotitoli in italiano e inglese 


La rassegna “Global Connections” vuole riflettere sul Medio Oriente con quattro serate di proiezioni (2, 9, 23 e 30 luglio), ognuna dedicata a un paese o a un contesto del Middle East, e una selezione di film e documentari che invita a superare i confini delle nazioni e delle identità culturali. Una rassegna inserita nel programma di Apriti Cinema, progetto strategico dell’Estate Fiorentina 2019 organizzato da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana e associazione Quelli dell’Alfieri.  

 

Info: Roberto Ruta -robertoruta@gmail.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 01 Agosto 2019 17:08 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 15 Agosto 2019
Rassegna Stampa - Bianca Petrisor - 13 agosto alle ore 23:56 - A Brasilia la marcia di oltre 3.000 donne indigene, rappresentanti di circa 100 popoli, contro lo sterminio dei popoli nativi e la distruzione d...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2019
Ferragosto al Museo Novecento di Firenze Il museo di piazza Santa Maria Novellarimane aperto al pubblico anche il 15 agosto dalle 11 alle 14 Firenze, 14 agosto 2019 comunicato stampa La cultura non va in vacanza, nemmeno il 15 di agosto. Per...
Silvana Grippi . 13 Agosto 2019
Oggi ricordiamo Simone Camilli - Reporter Agenzia Associated Press  (nato nel 1979 è morto il 13.08.2014) vittima di un conflitto ingiusto!   Simone stava documentando la situazione palesinese con la telecamera, quando è stato inves...
DEApress . 13 Agosto 2019
  FOTO D'ARCHIVIO - Gramsci e i primi confinati arrivati ad Ustica nel 1926   La Mostra sul confino politico a Ustica: un’occasione per un utile esercizio sulla Memoria   Già presentata a Ustica nel 2015, riproposta nel 2016 nel...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Il silenzio deve essere rotto dalla commozione per l'Ignobile uccisione di gente che non poteva difendersi. Colpevoli: fascisti e nazisti.  Erano 560 anime - uomini, donne di cui bambini, giovani e anziani. Una strage di cui la memoria deve esse...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Rebecca West, pseudonimo di Cicely Isabel Fairfield  nata a Londra nel 1892 e morta nel 1983, era di origine scozzese con un misto irlandese. E' stata una scrittrice e giornalista del XX secolo conosciuta soprattutto per i su...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
      La strada, la lotta, l'amore Letizia Battaglia, Tano D'Amico, Uliano Lucas Tre grandi temi e tre grandi fotografi in mostra a Castelnuovo Magra, dal 13 luglio al 13 ottobre 2019.-Orario di apertura-luglio e agosto:...
DEApress . 12 Agosto 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
DEApress . 12 Agosto 2019
  L'esercito marocchino invia carri armati e veicoli blindati nel sud del Sahara occidentale per provocare il Fronte Polisario. Notizie Wesatimes L'esercito marocchino reale ha inviato decine di carri armat...

Galleria DEA su YouTube