In solidarietà con i lavoratori della Superlativa

Venerdì 17 Gennaio 2020 20:21 Piero Fantechi
Stampa

Manifestazione indetta a Prato per il 18 gennaio,

Stazione Centrale ore 16.00

"Lo scorso 16 dicembre, a Prato, i lavoratori della tintoria Superlativa – senza stipendio da 7 mesi – hanno protestato contro il mancato rispetto di un accordo sindacale, raggiunto a luglio, e per denunciare lo sfruttamento a cui sono sottoposti: lavoro nero, salari da fame, non rispetto delle prestazioni lavorative svolte, negazione del diritto alle ferie. Condizioni di sfruttamento che perfino l’ispettorato del lavoro ha confermato. La protesta ha visto la presenza anche di lavoratori di altre aziende e di studenti solidali. Il prefetto di Prato ha scelto da che parte stare: da quella di chi sfrutta e reprime. Quindi ha messo in atto il decreto “Salvini” e ha fatto recapitare a 19 lavoratori e a 2 studenti una sanzione di 4000 euro ciascuno."

Riceviamo e pubblichiamo.

2020-01-18-Volantino_per_Prato.jpg

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Gennaio 2020 20:37 )