Antifascismo a Firenze

Lunedì 06 Luglio 2020 15:54 Ni Weijun/Silvana Grippi
Stampa

l0.jpg 

Firenze 4 luglio 2020 - "Siamo scesi per le strade, illuminando il buio che attraversa la nostra città, con torce, fumogeni e fuochi d’artificio, dimostrando ancora una volta che ci sarà sempre chi alza la testa e continua a lottare per una società migliore e più giusta dove nessuno viene lasciato indietro".
Stralcio del volantino di Firenze Antifascista.

Finalmente una manifestazione notturna e partecipata, che così non si vedeva da molti anni, con circa 600 persone (donne, uomini, bambini, giovani e anziani) in appoggio a Firenze Antifascista contro le repressive e dure condanne.
La "piazza di S. Spirito" ha risposto ed ha accolto, il passaggio, di un mare di gente, con applausi dalle finestre. Ma come ogni cosa positiva ha avuto molte ripercussioni, anche i giornali ne hanno montato un caso a loro piacimento (sappiamo "la notizia si costruisce attraverso un titolo sensazionalistico") e così arriva puntuale la dichiarazione del sindaco che definisce la questione come "un caso di ordine pubblico". 

A noi, questa manifestazione, sembra un vero riappropriamento del territorio, da parte di coloro che vogliono i diritti rispettati. Se un giudice invece di giudicare su carte, esprimendo opinioni opinabili, valutasse umanamente, non credo che ci sarebbero state condanne così a caro prezzo. No ad  "una punizione esemplare".
Noi difendiamo la libertà di parola!

https://www.youtube.com/watch?v=M6kLG0rgNYA

 https://www.deapress.com/cronache/24676-firenze-antifascista-comunica.html

00.jpg

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 09 Luglio 2020 17:02 )