L'Italia è fragile - Bisogna responsabilizzarci!

Domenica 06 Settembre 2020 10:19 DEApress
Stampa

Cosa dire delle ultime catastrofi come i ponti caduti, le alluvioni, i terremoti, il fuoco, e poi la sanità precaria e così via... Forse mi farò dei nemici a dire tutto questo ma cosa fare per uscire dai problemi che si pongono tutti i giorni? Smetteremo di avere ansia di cambiamento' Possiamo con la politica aggiustare la prevenzione e avere una protezione civile solida?  Mi chiedo se noi giornalisti possiamo o non fare inchiesta e se poi non risulta vero le fonti che ci hanno proposto come fare a difendersi?
Esiste il diritto d'opinione per i giornalisti? Oppure ogni cosa detta può essere calunnia? Tutti possono sentirsi offesi? Ma i medici pagano per le morti in ospedale? I giudici pagano per i condannati innocenti? Quante categorie ci sono che non pagano i conti e perché c'è chi va in penale come se avesse ucciso qualcuno? Vogliamo aprire una rubrica per parlare dell'Italia  e dei suoi problemi; sappiamo che è difficile, qualcuno vuole aiutarci per inziare una rubrica di controinformazione? Gli avvocati sono ben accetti!

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 07 Settembre 2020 13:03 )