Perché nasce DEApress

Giovedì 21 Luglio 2022 12:17 Silvana Grippi
Stampa

Deapress nasce nel lontano 1997, come sviluppo dell'Associazione D.E.A , da un'idea del prof. Pio Baldelli e si propone molteplici obiettivi.

Gli  scopi  sono la comunicazione e l'informazione, occupandosi di: Didattica, Espressione, Ambiente,  soprattutto dare voce alla maggior parte delle persone (interessati a intraprendere l'attività giornalistica); cercare di far esprimere idee e opinioni liberamente; informare le altre persone su fatti importanti (sempre verificando le fonti); cencando di affermare pari diritti e pari opportunità, ecc.

L'iter, dallo sviluppo delle idee fino alla pubblicazione, è molto semplice, sottolineando il fatto che ogni persona che scrive giornalmente può esprimere liberamente ciò che ritiene importante: tutte le operazioni sono così fatte in autonomia. A questo il capo redattore supervisiona e collabora con chi redige l'articolo. Va ricordato che la responsabile si prende totalmente carico delle conseguenze che potrebbero scaturire da ciò che viene scritto, dimostrando grande coraggio nonché coerenza con gli obiettivi preposti.

La bellezza di DEAPRESS (in generale, dell'associazione DEA) è la seguente: ogni persona che collabora al giornale ha un suo passato e ovviamente l'esperienza che ne consegue; ad ognuno di loro, dà la possibilità di riscatto sociale, a differenza di altre realtà lavorative (come nell'esempio di due ragazzi che svolgono lavori socialmente utili per pendenze penali, o come una ragazza che esegue un inserimento socio-terapeutico nella suddetta associazione).

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 21 Luglio 2022 12:17 )