14mila persone vivono sulla strada a Roma

Mercoledì 19 Gennaio 2022 18:57 DEAPRESS
Stampa

Lo scorso Lunedì 17 Gennaio i "Medici per i Diritti Umani" (MEDU) e l’Agenzia ONU per i rifugiati (UNHCR) hanno presentato, con una conferenza stampa online presso la Stampa Estera, il rapporto “Margini. Rapporto sulle condizioni socio-sanitarie di migranti e rifugiati negli insediamenti informali della città di Roma". Nel comunicato stampa da loro diffuso si legge: "Nella città di Roma oltre 14mila individui vivono sulla strada o in situazioni abitative di grave precarietà. La pandemia da Covid-19 ha contribuito ad accrescere il numero di queste persone e ad aggravarne le condizioni di vita. Questo rapporto [...], si pone l’obiettivo di raccontare in modo lucido e accurato – attraverso dati, immagini e testimonianze dirette – le condizioni socio-sanitarie di migranti, richiedenti asilo e rifugiati che vivono in alcuni dei più grandi insediamenti informali della capitale d'Italia, tra edifici occupati ed aree intorno alle grandi stazioni ferroviarie [...]". Il rapporto è consultabile qui: https://mediciperidirittiumani.org/medu/wp-content/uploads/2022/01/MEDU_UNHCR_margini_raporto_web_low_01.pdf

 

DEApress

Share