Condannato a morte per corruzione

Venerdì 15 Gennaio 2021 19:05 Ni Weijun
Stampa

 

DeathPenalty.jpg

 

Lo scorso 5 Gennaio, l'ex presidente di China Huarong Asset Management, è stato condannato a morte, con l'accusa di corruzione nella gestione della società suddetta che si occupa di gestione finanziaria patrimoniale, e che è di proprietà statale.

Lai Xiaomin aveva intascato 1,79 miliardi di yuan (277 milioni di dollari) in tangenti, durante un periodo di dieci anni. Era stato arretato nel 2018, la condanna a morte è arrivata pochi giorni fa. Queste sono le leggi severe dello stato cinese.
Ni Wejun/DEApress

Fonte:
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/cina-tycoon-lai-xiaomin-condannato-a-morte-per-tangenti-giudicato-colpevole-di-corruzione-e-bigamia-055cd008-f07e-4873-9c8c-6ea59928819a.html

Share

Ultimo aggiornamento ( Sabato 16 Gennaio 2021 12:23 )