Quale destino avranno i profughi?

Lunedì 04 Aprile 2011 19:40 Roberta De Luca
Stampa

Quale destino avranno i profughi?

Oggi per le strade dell’isola di Lampedusa è difficile incrociare un extracomunitario poiché i migranti sono quasi tutti partiti per nuove destinazioni.
Nella notte, nonostante siano giunti 210 migranti su tre barconi, sono salpate dal porto di Lampedusa, La Superba e la Clodia che trasportavano 1.344 migranti. La Clodia dovrebbe arrivare domani mattina alla base navale di Mar Grande a Taranto, e la tendopoli di destinazione dovrebbe essere quella di Manduria.
Nel frattempo questa mattina è giunta a Napoli la nave San Marco della Marina Militare italiana con a bordo 471 profughi che, dopo diversi accertamenti medici offerti dalla Croce Rossa Italiana, saranno portati nella tendopoli allestita nella caserma Andolfato di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).  Nella tarda mattinata sono arrivati a destinazione anche i 500 migranti che, arrivati con la nave traghetto "Excelsior" sbarcata a Catania, sono stati trasferiti nel centro d’accoglienza di Caltanissetta. Si ipotizza uno sbarco di profughi in Toscana durante la notte, dove una parte di loro arriverà anche a Firenze(forse nei seguenti luoghi: Madonnina del Grappa, Albergo popolare in via della Chioesa, Mandela Forum, ecc..).  
Intanto per domani è attesa la riunione a Palazzo Chigi di Governo,Regioni e Enti locali durante la quale dovranno essere prese le ultime decisioni relative la destinazione finale dei profughi. Il piano provvisorio del Viminale prevede che ogni regione debba ospitare almeno una tendopoli, ma finora le uniche tendopoli allestite sono solo nel Mezzogiorno (Chinisia, Caltanissetta, Santa Maria Capua Vetere, Manduria e Potenza), mentre l’unica Regione del Centro-Nord che si resa disponibile è la Toscana, che potrebbe ospitare 300 migranti tra le province di Firenze, Livorno, Grosseto e Arezzo.
Inoltre il Ministro Maroni ha dichiarato che alcune navi probabilmente rimarranno in rada a Lampedusa pronte a accogliere gli eventuali nuovi arrivi dal Nord Africa per destinarli nei centri che saranno predisposti, evitando così il sovraccarico di persone di cui l’isola ha sofferto nelle ultime settimane Se la situazione non si normalizzerà nei prossimi giorni, il Governo ipotizza di concedere il premesso di soggiorno temporaneo che permetterà agli extracomunitari di raggiungere un altro paese europeo, quale ad esempio la Francia, sebbene recentemente si sia mostrata reticente nell’accogliere i tunisini che dal confine italiano di Ventimiglia cercavano di ricongiungersi ai loro cari d’oltralpe.
A riguardo è previsto, quanto prima possibile, un vertice Berlusconi-Sakozy sull’emergenza immigrazione.

(Fonte:Ansa)

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 05 Aprile 2011 11:03 )