C.tà montana Mugello: servizio civile

Giovedì 16 Giugno 2011 11:32
Stampa

riceviamo e pubblichiamo

 

COMUNITA' MONTANA MUGELLO


Servizio civile regionale, 6 ragazzi per "Teniamoci per mano"
Progetto della Comunità Montana per "inclusione scolastica e sociale"

C’è un’opportunità in più in Mugello per i ragazzi che intendono svolgere un’esperienza di servizio civile. Nell’ambito del servizio civile regionale è stato approvato dalla Regione Toscana il progetto presentato dalla Comunità Montana Mugello “Teniamoci per mano”, che avrà inizio a ottobre e si svolgerà all’ufficio Cred dell’ente, nelle scuole secondarie superiori e nei centri giovani del Mugello per “contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e contestualmente della marginalità sociale, con concrete azioni sperimentali”. “Teniamoci per mano” impiegherà 6 giovani volontari ed è “finalizzato a rispondere ai bisogni d’inclusione scolastica e sociale - spiegano dalla Comunità Montana Mugello -, privilegiando la fascia d’età che esprime un elevato grado di criticità e disagio, ossia i giovani in età 14-17 anni”.

Il bando regionale è aperto a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 30 anni, di cittadinanza italiana, residenti in Toscana o domiciliati per motivi di studio o di lavoro, con diploma di maturità o laurea (preferibilmente in area umanistica, delle scienze sociali, scienze della formazione, neuroscienze e psicologia) e interesse per l’area sociale (necessaria anche la patente B). L’esperienza di servizio civile volontario si svolge nell’arco di 12 mesi, per 30 ore settimanali articolate su sei giorni feriali e un compenso mensile di 433,80 euro netti.

C’è tempo fino al 7 luglio alle 12,30 per presentare la domanda di partecipazione, che va redatta in carta semplice con il modello allegato al bando e indirizzata alla Comunità Montana Mugello.

Nell’ambito del servizio civile volontario verrà condotta un’indagine a campione sul campo per rilevare i bisogni della fascia adolescenziale giovanile attraverso una ricerca territoriale sistematica riguardo gli stili di vita, i bisogni e i desideri inespressi. “E inoltre - spiegano dalla Comunità Montana Mugello - si sperimenteranno azioni socio-educative di promozione di ben-essere, di prevenzione al disagio e alla devianza, di recupero scolastico, sociale, culturale, in collegamento con altri progetti di prevenzione del disagio  giovanile su un campione di ragazzi appartenenti alla fascia del disagio scolastico, della disabilità e della marginalità sociale”.

Bando e  modulo sono scaricabili dal sito della Comunità Montana Mugello www.cm-mugello.fi.it. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Istruzione e Cred della Comunità Montana Mugello, tel. 055 84527173-76 (nei giorni lunedì e mercoledì ore 9-13 e martedì ore 9-13 e 15-17), mail a: m.frati@cm-mugello.fi.it; cred@cm-mugello.fi.it.

Informazioni di carattere generale e sugli altri progetti di servizio civile volontario approvati dalla Regione Toscana sono consultabili sul sito www.serviziocivile.toscana.it.

 

ufficio stampa
johnny tagliaferri
339 5042027

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Giugno 2011 10:41 )