Manifestazione Cgil Sabato

Mercoledì 01 Aprile 2009 16:29 Fabrizio Cucchi
Stampa
Anche Silvio Berlusconi, ottimista per vocazione e per professione, si è recentemente espresso in maniera "allarmata": “Il lavoro comincia a venire meno in maniera preoccupante”(lo riporta il sito www.rassegna.it) . Nonostante ciò, elemosine a parte, manca da parte sua qualsiasi strategia seria per affrontare la crisi. Nonostante tutto la "società civile" dà qualche segno di reazione. Ne è la prova la manifestazione in programma per Sabato prossimo indetta dalla Cgil, a Roma,  alla quale hanno già aderito i più svariati soggetti provenienti dal mondo accademico, dalla politica, dalle istituzioni.Questa è stata proclamata per protestare contro le politiche (o meglio contro la mancanza di serie politiche) del governo sulla crisi, e per difendere i lavoratori e i loro salari dalle conseguenze della stessa. Riporto i dettagli tecnici della giornata, ripresi dal sito www.cgil.it:
"Nell'arena del Circo Massimo sarà montato un palco sul lato Tevere che lascerà libera l'intera area per i manifestanti. Il palco sul quale si svolgerà l’iniziativa è 12 metri di profondità, 18 metri di altezza e 34 metri di larghezza. L’acustica è garantita da 22 torri e da 12 megaschermi.
Per l'arrivo dei manifestanti sono impegnati per il momento 40 treni speciali, due navi e 4800 pullman. Attendiamo inoltre una grandissima risposta dalla città di Roma nella quale, fino a venerdì scorso, abbiamo distribuito 1.456.000 volantini, organizzato 9 gazebo permanenti, due vele e decine di punti di discussione ed informazione.
I 5 cortei previsti partiranno da
1) Piazza della Repubblica;
2) Piazza Ragusa;
3) Piazzale dei Partigiani
4) Piazzale dei navigatori
5) Piazzale delle Crociate (Stazione Tiburtina)
Un corteo sarà aperto dagli operai di Pomigliano ed è inoltre prevista una forte presenza di studenti medi ed universitari.
Hanno aderito e parteciperanno alla manifestazione: movimenti ed associazioni; mondo dell’università e della ricerca; mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo; parlamentari; rappresentanti degli Enti Locali; parlamentari europei. Tutte queste adesioni le potete trovare negli appelli pubblicati sul sito. Molte adesioni sono ancora in arrivo.
Il discorso di Guglielmo Epifani, che avrà luogo alle ore 12:30, sarà preceduto da sei brevi interventi: un operaio di Pomigliano d’Arco; una pensionata di Roma; una giovanissima docente precaria della Lombardia; uno studente; un immigrato ghanese residente in Emilia; un medico che opera in Sicilia.
Per la giornata del 4 Aprile abbiamo coinvolto artisti e uomini di cultura che hanno dato la loro disponibilità ad essere con noi.
La manifestazione sarà presentata da Massimo Wertmuller e sarà accompagnata dai disegni in diretta di Sergio Staino.
La parte musicale vedrà i contributi della Casa del Vento; dei Modena City Ramblers (che terranno anche il concerto che offriremo ai manifestanti subito dopo l’intervento di Epifani), Bacalov, Shel Shapiro.
Interverranno anche Paolo Hendel in CarCarlo Pravettoni, e Pierfrancesco Favino."

Fabrizio Cucchi, DEApress


Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoled√¨ 01 Aprile 2009 17:38 )