DEApress

Tuesday
Oct 04th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Italia, cresce la disoccupazione

E-mail Stampa PDF
Il 26 maggio è stato pubblicato sulla pagina dedicata all’Italia, sull’Economic Outlook, il nuovo rapporto e osservazioni del OCSE riguardo al bel paese. “Anche se la recessione per l’Italia è finita a metà del 2009 la ripresa secondo le previsioni, procederà a passo limitato nel complesso del 2010, rinforzandosi un po’ nel 2011". Le previsioni sono di un incremento del Pil dell'1,1 per cento sul 2010, e dell'1,5 il prossimo anno. Stime che confermano quelle di sei mesi fa. Nello stesso periodo, calcola ancora l'organizzazione, il Pil reale dell'area euro crescerà rispettivamente dell'1,2 per cento e 1,8 per cento, e quello complessivo dei trenta Paesi OCSE 2.7 e 2.8 %. La stima del tasso di disoccupazione in Italia, fatta dall’organizzazione parigina, è dell 8.7% nell’insieme del 2010 e 8.8% nell’insieme del 2011. E mentre il tasso di disoccupazione è sempre più alto, aumenta l’occupazione degli stranieri in Italia, ma solo in quei settori di lavoro, “troppo pesanti” o “troppo poco retribuiti “ o “troppo umilianti “ per gli italiani. Lo rivela il nuovo Rapporto Annuale dell’Istat. L’aumento dell’occupazione degli stranieri è legato anche a un’area geografica. La maggior parte della crescita dell’occupazione avviene nelle regioni centro- settentrionale dell’Italia, e riguarda in otto casi su dieci a lavoratori con professioni non qualificate. La nuova occupazione straniera si colloca in quei settori produttivi, dove era già maggiormente presente, accentuando cosi il carattere duale del mercato del lavoro, con gli immigrati concentrati in lavori meno qualificati e a bassa specializzazione. In questo contesto si registra anche il fenomeno del sottoinquadramento, che interessa 3,8 milioni di occupati italiani (18,0 per cento del totale) e 791 mila occupati stranieri (41,7 per cento).
Rezarta Selam Eminaj – DEApress

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Novembre 2011 00:19 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 03 Ottobre 2022
simone fierucci . 03 Ottobre 2022
Il 3 ottobre nella Giornata internazionale di lotta alla crisi e al carovita. L’Unione Sindacale di Base annuncia che in tutta Italia manifesterà oggi davanti alle maggiori aziende dell’energia e alle sedi dei loro maggiori azionisti, a partire da Ca...
Silvio Terenzi . 03 Ottobre 2022
Ivan francesco Ballerini“Racconti di mare. La via delle spezie” "Al bar del porto" - Official Video Esce “Racconti di mare. La via delle spezie” il terzo disco di Ivan Francesco Ballerini che troveremo anche dentro i principali canali digit...
Samira Sharfeddin . 03 Ottobre 2022
        Non sono state le streghe a bruciare. Erano donne. Donne che erano viste come: Molto belle. Molto colte e intelligenti. Perché avevano l'acqua nel pozzo, o una bella piantagione (sì, ...
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
         
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
Silvana Grippi . 01 Ottobre 2022
Entre Dos Mundos Festival del Cinema Iberoamericano – V edizione Firenze, 29 settembre – 2 ottobre 2022 | Cinema La Compagnia Sesto Fiorentino, 5 - 6 ottobre 2022 | Multisala Grotta Domani, domenica 2 ottobre si conclude al Cinema La Co...
DEAPRESS . 01 Ottobre 2022
Da tempo ormai sentiamo notizie sulla guerra in Ucraina. Se non ci siamo abituati - poco ci manca - eppure vorrei spendere poche parole su questa situazione che sta peggiorando sempre più, addirittura a livello di guerra mondiale. Secondo fonti ANSA...
DEAPRESS . 30 Settembre 2022
  Ragazzo iraniano dipinge Mahsa Amini in piazza S. Croce a Firenze - Ph. Silvana Grippi     AMNESTY INFORMA - "Il 13 settembre Mahsa Amini, 22 anni, è stata arrestata a Teheran dalla cosiddetta polizia “morale” irani...

Galleria DEA su YouTube