DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Conferenza "Treni in città" con Legambiente

E-mail Stampa PDF
Confesso prevenzione e scetticismo nei confronti di qualsiasi iniziativa veda esponenti delle "Ferrovie dello Stato", in altra qualità che quella di imputati; le mie quotidiane esperienze con lo scarso rispetto della dignità umana (il fenomeno dei cosiddetti "carri bestiame" ossia i treni super affollati), oltre all'imposizione dell'ingiusto balzello denominato "Biglietto ferroviario" ( la mobilità con i mezzi pubblici dovrebbe essere un diritto e non un privilegio riservato a chi ha i soldi), per non parlare dell'abominio  della TAV, non mi presentano costoro e le loro azioni in luce favorevole. Inoltre confesso altrettanto scetticismo e prevenzione per qualsivoglia iniziativa che possa anche solo in teoria, portare soldi pubblici ai soliti pescecani altresi denominati "impresari edili", fosse pure per gli scopi più nobili,  cionnonostante....esiste anche il dovere - da parte nostra- di informare i lettori "dei fatti crudi", quindi ..... a seguire, un comunicato sulla prossima conferenza sul tema "Treni in città" inviatoci da Legambiente.
Fabrizio Cucchi, DEApress


"Regione Toscana e Legambiente presentano Treni in Città
Conferenza nazionale per mettere il tema della mobilità urbana al centro del confronto politico

Il 20 Aprile a Firenze amministratori, politici e tecnici a confronto

Regione Toscana e Legambiente sono i promotori della conferenza nazionale di Firenze Treni in città, prevista per il 20 aprile - che diventerà un appuntamento annuale - e del forum treniincitta.it. L'iniziativa nasce con l'obiettivo di mettere al centro del dibattito pubblico l’innovazione del trasporto pubblico locale e ferroviario per le aree urbane e la necessità di nuovi investimenti e politiche per la mobilità dei cittadini. Un confronto che vedrà coinvolti politici e tecnici di diverse città e Regioni italiane nel quale si discuterà delle scelte per il futuro della mobilità, degli obiettivi per la liberalizzazione del servizio, di integrazione delle politiche urbanistiche e di mobilità, di opportunità per i pendolari. Sarà, infatti, l’occasione di mettere a confronto esperienze e idee, approfondendo sia i problemi che i risultati dei casi di successo italiani ed europei.  Spingere l'innovazione nella mobilità urbana sarà il tema chiave che occuperà la prima sessione della conferenza nazionale, alla quale parteciperanno, tra gli altri, gli assessori ai trasporti della Regione Toscana, di Lombardia, Emilia-Romagna, Puglia, del Comune di Napoli. L'Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi si confronteranno, insieme ad partecipanti all'iniziativa, sul tema Una politica nazionale per le aree metropolitane. Esperienze a confronto sul cambiamento in corso sarà l'argomento della seconda parte del dibattito pubblico, in cui verranno presentati i risultati di realtà - da Trento a Bergamo, da Perugia a Firenze - di successo, che dimostrano come gli investimenti nella mobilità urbana e nel trasporto ferroviario migliorano la città e la qualità della vita dei pendolari. Parteciperanno amministratori ed esperti del settore a livello nazionale. La conferenza di lancio, che si è svolta stamani alla presenza dell'Assessore ad infrastrutture e mobilità della Regione Toscana Luca Ceccobao e del vicepresidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini, ha messo in luce gli aspetti focali sui quali verterà l'evento nazionale del 20 aprile Treni in Città. Per far comprendere l’importanza del tema sono stati presentati studi che evidenziano quanto oggi sia rilevante il peso della mobilità urbana in Italia, i ritardi rispetto agli altri Paesi europei e come sia diventato prioritario mettere le città al centro della politica nazionale, delle scelte di investimento e di priorità infrastrutturale. Sono infatti 25milioni le persone che vivono oggi nelle principali aree metropolitane italiane. Risultati che sottolineano l'importanza di dare risposte nuove ai cambiamenti avvenuti negli ultimi venti anni, ai problemi e ai disagi che vivono tutti coloro che sono costretti a usare l’automobile. Servono opportunità di mobilità sostenibile. "L’idea della Conferenza 'Treni in città' nasce dalla comune convinzione che il tema della mobilità in città sia una sfida centrale per guardare al futuro - hanno sottolineato Ceccobao e Zanchini - Da qui il titolo dell’appuntamento e gli obiettivi che ci proponiamo di affrontare. E' necessario innovare il trasporto pubblico locale e ferroviario, soprattutto in un momento in cui vengono meno risorse pubbliche. Serve progettare un servizio di trasporto integrato, più efficiente, affidabile, veloce e confortevole. L’appuntamento di Firenze è il primo in Italia che affronta questi temi con l’obiettivo di farli diventare una chiave per uscire dalla crisi e creare opportunità per i cittadini. Per proseguire il lavoro sul tema oltre la Conferenza attiveremo anche un Forum di confronto on-line ed insedieramo un Comitato scientifico che nei prossimi mesi continuerà l'analisi e l'elaborazione di proposte". "In Italia occorre investire per avere più treni regionali, tram e metropolitane, piste ciclabili e aree pedonali- proseguono Ceccobao e Zanchini- servono servizi per la mobilità efficienti ed integrati per avere città libere dalle auto e capaci di offrire una vera alternativa di mobilità sostenibile. Si tratta di una sfida per garantire modernità e vivibilità, oltre che di una fondamentale battaglia di civiltà".

L'Ufficio Stampa di Legambiente Toscana "

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Ottobre 2012 15:19 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube