DEApress

Thursday
Oct 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Grup Yorum - Scegliere di morire per la libertà!

E-mail Stampa PDF

Perché dover arrivare a casi estremi per rivendicare i propri diritti?
Turchia: tre musicisti morti per la libertà! 
La libertà non ha prezzo! 

Per il Grup Yorum la musica è libertà d'espressione e per questo hanno iniziato lo sciopero della fame. Eccovi un pò di storia:

I cinque musicisti, che componevano la band Grup Yorum, furono arrestati nel 2016 nell'ambito della vastissima repressione seguita al fallito golpe contro Erdogan, accusati di vilipendio alle istituzioni e appartenenza alla organizzazione terroristica di estrema sinistra Dhkp-C.

Nel maggio del 2019 la cantante del gruppo Helin Bolek, il musicista Ibrahim ed il loro compagno Mustafa Kocak, anch'egli 28enne, iniziarono uno sciopero della fame per denunciare la loro vicenda, chiedere di poter esibirsi nuovamente dal vivo, nonché lo stop dei blitz della polizia nei centri sociali di Okmeydani e Gazi.
"Ricordo che furono invitati a Firenze dal CPA Fisud per una iniziativa ma gli fu vietata la partenza".

La cantante Helin è morta il 3 aprile scorso dopo 288 giorni senza mangiare. Subito dopo è morto Mustafa ed ora si è spento anche Ibrahim proprio quando aveva vinto la battaglia contro Erdogan. Infatti, il governo aveva ceduto per paura di uno scandalo internazionale. Troppo tardi purtroppo! Il gruppo stava per ottenere la promessa di organizzare un grande concerto ad Instabul dopo la fine della pandemia. 

Buon viaggio cari compagni: Adesso saranno altri a sostituire Helin, Mustafa ed Ibrahim!

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 14 Maggio 2020 11:32 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 21 Ottobre 2020
BOLIVIA ELEZIONI OTTOBRE 2020 Alla fine di una feroce polemica interna la Bolivia si appresta ad eleggere un presidente che dovrebbe continuare l’eredità di Evo Morales, che dopo i presunti brogli elettorali del 2019 si era rifugiato all’estero, su ...
DEApress . 21 Ottobre 2020
  Gio Molina "Artista Plástico"   Artista palestino plasma su arte en nopales, en Querétaro. Como calificas su obra del 1 al 10..... Artista palestinese plasma la sua arte in nopales a Querét...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Un'atroce uccisione quella di Samuel Paty in Francia, colpevole solo perché in classe ha voluto spiegare la satira ai ragazzi. Il giovane professore è stato decapitato da un esaltato musulmano ceceno di 18 anni, Abdoulakh Abuyezidvich Anzorov. Samue...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Bolivia: nessuno ne parla. Come mai non fa notizia?
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
(ph. Giuseppe Varchetta)   E' morto Enzo Mari (un designer che ho amato molto in gioventù). Ora ci giunge la notizia che è morta anche la sua compagna Lea Vergine, geniale critica d'arte che definirfei fantastica e bellissima. Milano era ce...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
LA Rivista A si è diversificata da sempre per la bella impaginazione, la scelta degli articoli e per la disponibilità editoriale.  Un' uomo meraviglioso come Paolo Finzi che ha saputo dare un forte carattere alla Rivista A dove emergeva ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
  “American gothic” icona pop dell’America di Grant Wood Spesso osservo questa opera emblematica ed ironica nella composizione (purtroppo ancora non ho ancora avuto il piacere di vederlo dal vivo) e cerco di capire chi sono i personaggi che ...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Solidarietà  al popolo andino
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
CROFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Cari lettori e lettrici eccovi i dati di oggi di  9 ottobre 2020 - Tot. visite: 32.289.980  - h. 9.14  n. 125 visitatori on line  17 ottobre - Tot. visite: 32.328.843 h. ...

Galleria DEA su YouTube