DEApress

Sunday
Oct 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tunisia è....

E-mail Stampa PDF

99293198_1115658328812044_879311313094836224_o.jpg

La Tunisia è una nazione nordafricana, ricca di arte e archeologia. Confina con il Mar Mediterraneo, la Libia e l'Algeria e ed è uno dei paesi attraversati dal deserto del Sahara. La capitale è Tunisi che rappresenta la cultura moderna come si può vedere dal video prodotto dalle Edizioni D.E.A.(link Youtube https://www.youtube.com/watch?v=IykGHitrfJs)

Aspetti geomorfologici: Siamo nel Mediterraneo  dove nel nord c'è caldo secco e nel sud temperato, sulla costa con inverni miti. La posizione geografica conferisce una varietà topografica che influisce inevitabilmente sul clima e la vegetazione. La temperatura è gradevole dalla montagna al mare

Storia e cultura - Un passato pieno di ricchezze  le cui vestigia archeologiche rendono valore alle singole città che aspettano il turismo. Il sito archeologico più famoso è quello di Cartagine, gioiello della civiltà fenicia. Particolarmente artistico è il sito di SidiBou Said

Ricchezze Naturali e Minerarie: Per la sua posizione geografica la Tunisia ha una incredibile varietà di paesaggi e risorse naturali..
 A differenza dei paesi vicini, la Tunisia non è autosufficiente dal punto di vista energetico. I maggiori giacimenti di petrolio sono quelli di El-Borma, Ashtart e Doulebe del Golfo di Gabès. A El-Borma, Miskar e Jugurtha si estrae il gas naturale. Importante risorsa sono i fosfati, di cui è tra i primi produttori mondiali.. A Djerissa, Douaria, Tamera, El Harrech vi sono depositi di minerali di ferro. Nel Nord si estraggono minerali di piombo, di zinco e argentiferi

Agricoltura:Le principali produzioni sono i cereali (in particolare frumento e orzo) e varie colture largamente esportate: olivo (tra i primi produttori mondiali di olio), vite, ortaggi (pomodori), frutta (cocomeri). Particolarmente pregiati sono i datteri del Sud (Gabès, Tozeur). Intorno al Golfo di Hammamet si coltivano gli agrumi; nella regione di Sfax il mandorlo. Sui rilievi settentrionali si produce il sughero; nella zona stepposa meridionale cresce l’alfa-alfa (erba medica).L’allevamento è prevalentemente ovino.I principali prodotti della pesca sono i tonni e le sardine; è ancora praticata la pesca delle spugne.

Artigianato - Come nella maggior parte dei paesi arabi l'artigianato ha un ruolo particolare, in ogni villaggio, il connubio tra cultura e aspetti sociali si conciliano tra loro e si trovano nei momenti di socialità nei piccoli mercati che offrono oggetti di ogni genere. Gli artigiani lavorano l'argento in gioielli che sono i più ricercati. I colori sono la loro caratteristica: lana, pelli, tapperi e oggetti in terracota fanno parte dell'uso comune e poi per la cucina spezie dai mille sapori e profumi dai vari odori con altri ancora aspetti antropologici. .

Gastronomia - La cucina tunisina è molto ricca di ingredienti con l'aggiunta di spezie come il cumui, la menta e l'anice. Cous Cous e spiedini con carne e verdure aprono un mondo di sapori. L'agnello in terraxotta , il Brik e soprattutto i dessert e i datteri addolciscono il palato . Tutto accompagnato da the aromatico e tisane.  Il Thibarine  invece è un digestivo alcolico a base di dadtteri e ancora il Boukha , la grappa di fichi..... 

Da visitare;Biserta, SidiBou Said, Tabarka,CArtagine e Tunisi, Keliba, Hammamet, Port el Kantaoui. Aousse, Monastis, Mahdia, Kaiirouan, Tamerza, Gafsa, Houmt-Souk, Djerba, Zasiz, Tpouzer, Kabili,Douz, Matmata, Medenine, Tataouine.... 

tunisia_foto_silvana_grippi.jpg

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Maggio 2020 17:47 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 24 Ottobre 2020
. Napoli brucia Napoli apre la contraddizione di un virus che esiste, c’è ed è pericoloso ed uno Stato che più che prendere provvedimenti seri ed adeguati è stato per mesi il pane quotidiano dei creatori di meme.Non si può scegliere se morire di fa...
DEApress . 24 Ottobre 2020
Sahara occidentale - Scintille tra Marocco e RASD La “ferita” del Sahara ccidentale, è ancora lungi dall’essere sanata, infatti è di queste settimane la notizia delle crescenti tensioni tra la monarchia Alawita che occupa il territorio e il Fronte P...
Silvana Grippi . 24 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Centro socio-culturale D.E.A.onlus - FirenzeIBAN IT93Q0760102800000026574509 -  Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)causale: Contributo Centro di Documentazione/Archivio Cari lettori e lettrici&nb...
Ni Weijun . 24 Ottobre 2020
Xi Jinping in questo periodo,  è l'uomo più in vista ma anche il più ascoltato nel mondo. Nel suo ultimo discorso ha dichiarato che la terra è di tutti e vuole la pace mondiale e lo ha detto con fermezza affermando anche che sarà attenz...
DEApress . 24 Ottobre 2020
ZONA DI GUERRA PROPONE IL SEGUENTE VIDEO https://zonadiguerra.ch/2020/10/20/la-fine-di-muammar-gheddafi/
Fabrizio Cucchi . 23 Ottobre 2020
Il Presidente del Consiglio, Conte ha ripetutamente affermato di non volere un nuovo lockdown nazionale, ma ha da sempre sostenuto che potrebbe esserci costretto...Una delle particolarità di ogni politico, è l'attitudine a evitare ogni responsabilità...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  Pubblichiamo un vecchio articolo di Michele Azzu - Per ricordare: Sgomebero a Bologna Oggi mi sono vergognato di vivere a Bologna.   "Hanno usato i manganelli contro le mamme". Vetri spaccati, e ancora urla: "Pagherete tutti"...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  In foto  Francesco Mori e Graziella Rumer . ph. silvana grippi/Archivio DEApress Mi chiedi, Silvana, del nostro percorso: Francesco si è laureato nel 1953 ed io nel  1957. Laureatosi, Francesco ha fatto il servizio militare nell’...
Ni Weijun . 23 Ottobre 2020
Corrispondente dalla Cina -  La Commissione Nazionale per le Riforme in Cina, collegata al Partito comunista (NDRC)  che si muove su un terreno favorvole per le aspirazioni cinesi nel settore dei microchip, Intel Corp, e il gigante global...

Galleria DEA su YouTube