DEApress

Thursday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Primi migranti accolti oggi in Toscana

E-mail Stampa PDF

È giunta stanotte nel porto di Livorno “La Superba”, traghetto proveniente da Lampedusa che porta con sé i primi migranti accolti in Toscana. Si tratta di 304 ragazzi, tutti di origine tunisina. Scartata l’ipotesi di una tendopoli, suggerita in prima istanza dal governo di Roma, i profughi saranno sistemati in 12 piccole strutture sparse in sette province: Siena, Pistoia, Grosseto, Livorno, Firenze, Pisa ed Arezzo. A Firenze 25 di loro troveranno ospitalità nei locali della canonica di Santa Maria a Morello, messa a disposizione dalla parrocchia nel comune di Sesto Fiorentino, 10 andranno a Villa Pieragnoli, struttura del Comune dove opera la Caritas diocesana, 10 all'Albergo Popolare e 10 alla Madonnina del Grappa. Sarà la Protezione civile regionale – in accordo con le prefetture, gli enti locali interessati, l’episcopato toscano e le associazioni di volontariato – a coordinare l’organizzazione dell’accoglienza. Il primo compito sarà quello di censire gli immigrati assegnati ai diversi centri. In ogni luogo d’accoglienza sarà immediatamente attivo un servizio di assistenza linguistica, grazie alla presenza di mediatori culturali facenti riferimento al volontariato sociale (ARCI e associazione Shalom). I mediatori avranno anche il compito di illustrare i percorsi a carattere legale/normativo necessari per richiedere asilo o altri riconoscimenti giuridici. Ogni struttura è già dotata di un presidio sanitario, organizzato dalle Asl competenti per territorio. Laddove non siano già presenti centri di cottura, la logistica prevede l’utilizzo di servizi esterni per la regolare fornitura dei pasti, nel rispetto delle prescrizioni religiose degli ospiti. I luoghi d’accoglienza saranno presidiati dalle forze dell’ordine, in attesa che il governo decida se applicare o meno l’articolo 20 del testo unico sull’immigrazione, invocato dal presidente della regione Enrico Rossi. Il permesso di soggiorno temporaneo per motivi umanitari, della durata di sei mesi, consentirebbe ai migranti di muoversi liberamente sul suolo italiano, così come di varcare i confini per i ricongiungimenti familiari. Ciò impedirebbe alle autorità francesi di bloccarli alla frontiera, come è accaduto in questi giorni a Ventimiglia (fonte: Regione Toscana).

 

Federico Fragasso

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 26 Maggio 2022
Riceviamo e informiamo   Care/i Lettrici e Lettori della rivista “Gramsci oggi” Trasmettiamo in allegato le locandine di due iniziative molto importanti a cui la nostra rivista ha dato la propria adesione e la sua partecipazione diretta nella...
DEAPRESS . 25 Maggio 2022
  Voltairine de Cleyre - scrittrice anarchica e femminista statunitense   Voltairine de Cleyre (Leslie, 17 novembre 1866 – Chicago, 20 giugno 1912) è stata un'anarchica, scrittrice e attivista femminista statunitense Nacque nella...
Silvana Grippi . 25 Maggio 2022
Coltivare la memoria   di Robero Vantaggiato con i suoi studenti Ro   Alfredo Allegri (Curatore)    Luigi Cardigliano (Curatore)  Petite Plaisance, 2022
DEAPRESS . 25 Maggio 2022
 
luca grillandini . 25 Maggio 2022
5 per mille al Centro D.E.A.   Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482 da indicare per la destinazionedel 5 per MILLE. Ci aiuterà a fare progetti di solidarietà e partecipazione. Servir...
DEAPRESS . 24 Maggio 2022
 Frigolandia: l’oasi artistica di Vincenzo Sparagna Sulla nota piattaforma di petizioni Change.org ce n’è una che porta questo nome: “Salviamo la Repubblica dell’Arte di Frigolandia dall’assurda minaccia di sgombero”. La minaccia di sgombero in...
Silvio Terenzi . 24 Maggio 2022
MAUTONuove e vecchie canzoni "Le mani nel vento" - OFFICIAL Video"La tua rivoluzione" - OFFICIAL Video Due nuove release per il cantautore romano Gianfranco Mauto. Ripescando quel famoso disco "Il tempo migliore", lo scorso 11 Aprile, giornata mo...
DEAPRESS . 23 Maggio 2022
    Oggi nasceva Andrea Pazienza. "Se mi dovesse succedere qualcosa, voglio solo un po' di terra a San Severo e un albero sopra" Andrea Pazienza nasce a San Benedetto Del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, il 23 maggio del ...
DEAPRESS . 21 Maggio 2022
I Fiori del Male, Charles Baudelaire al Giardino dell’Iris     Nella splendida cornice del Giardino dell’Iris, a Piazzale Michelangiolo, dal 28 maggio al 19 giugno prenderanno vita le liriche dell’artista francese Baudelaire, poeta vis...

Galleria DEA su YouTube