DEApress

Thursday
Apr 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Primi migranti accolti oggi in Toscana

E-mail Stampa PDF

È giunta stanotte nel porto di Livorno “La Superba”, traghetto proveniente da Lampedusa che porta con sé i primi migranti accolti in Toscana. Si tratta di 304 ragazzi, tutti di origine tunisina. Scartata l’ipotesi di una tendopoli, suggerita in prima istanza dal governo di Roma, i profughi saranno sistemati in 12 piccole strutture sparse in sette province: Siena, Pistoia, Grosseto, Livorno, Firenze, Pisa ed Arezzo. A Firenze 25 di loro troveranno ospitalità nei locali della canonica di Santa Maria a Morello, messa a disposizione dalla parrocchia nel comune di Sesto Fiorentino, 10 andranno a Villa Pieragnoli, struttura del Comune dove opera la Caritas diocesana, 10 all'Albergo Popolare e 10 alla Madonnina del Grappa. Sarà la Protezione civile regionale – in accordo con le prefetture, gli enti locali interessati, l’episcopato toscano e le associazioni di volontariato – a coordinare l’organizzazione dell’accoglienza. Il primo compito sarà quello di censire gli immigrati assegnati ai diversi centri. In ogni luogo d’accoglienza sarà immediatamente attivo un servizio di assistenza linguistica, grazie alla presenza di mediatori culturali facenti riferimento al volontariato sociale (ARCI e associazione Shalom). I mediatori avranno anche il compito di illustrare i percorsi a carattere legale/normativo necessari per richiedere asilo o altri riconoscimenti giuridici. Ogni struttura è già dotata di un presidio sanitario, organizzato dalle Asl competenti per territorio. Laddove non siano già presenti centri di cottura, la logistica prevede l’utilizzo di servizi esterni per la regolare fornitura dei pasti, nel rispetto delle prescrizioni religiose degli ospiti. I luoghi d’accoglienza saranno presidiati dalle forze dell’ordine, in attesa che il governo decida se applicare o meno l’articolo 20 del testo unico sull’immigrazione, invocato dal presidente della regione Enrico Rossi. Il permesso di soggiorno temporaneo per motivi umanitari, della durata di sei mesi, consentirebbe ai migranti di muoversi liberamente sul suolo italiano, così come di varcare i confini per i ricongiungimenti familiari. Ciò impedirebbe alle autorità francesi di bloccarli alla frontiera, come è accaduto in questi giorni a Ventimiglia (fonte: Regione Toscana).

 

Federico Fragasso

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oneri aggiuntivi per il contribuente, pertanto vi invitiamo a devolverlo al nostro Centro sociale e cu...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...
DEAPRESS . 16 Aprile 2024
Mi sono trovata come ogni anno ad organizzare il compleanno alla mia bambina. Ricordo vivamente l’emozione quando siamo arrivati a festeggiare il suo primo anno di vita. Per questa data, insieme ad una giovane famiglia, abbiamo affittato una ludoteca...
Nima Shafiei . 16 Aprile 2024
how to save a dead friend "Tutti dicono che la Russia è solo per i russi. Non è vero, la Russia è per i depressi.". Con questo incipit si apre il documentario.al cinema la Compagnia di Firenze, e iniziata la proiezione del docufilm di  Marusya Syr...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Storia vissuta direttamente . Il Forte Belvedere. Ebbene, anche il Forte Belvedere ho avuto la fortuna (o sfortuna) di conoscere. È stato costruito e finito alla fine del 500, da Ferdinando primo, figlio di Cosimo primo de Medici, per due motivi. Il ...
Fabrizio Cucchi . 15 Aprile 2024
Preoccupa la diffusione del virus Dengue in Europa. Complice il cambiamento climatico, nonchè l'enorme diffusione delle zanzare, che sono il principale "vettore" del virus, non più contrastate da piani programmatici governativi di dimensioni nazion...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo: Ha preso avvio il 14 aprile - secondo appuntamento dell’86 Festival del Maggio Musicale - con il concerto del mezzosoprano Teresa Iervolino accompagnata al fortepiano da Francesco Pareti il ciclo di cinque concerti “Sulle a...
Simone Fierucci . 15 Aprile 2024
17 Aprile 2024 09:30 - 21 Aprile 2024 20:00 XVIII edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia che si tiene dal 17 al 21 aprile. Il centro storico della città vedrà quasi 600 speaker provenienti da tutto il mondo, pronti ad...

Galleria DEA su YouTube