DEApress

Wednesday
May 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Marcia antimafia a Napoli

E-mail Stampa PDF

 

Si è aperto con l’inno di Mameli cantato dai familiari delle vittime il lungo corteo che sta sfilando sul lungomare di Napoli per la quattordicesima Giornata della Memoria in ricordo delle vittime di mafia organizzata dall’Associazione Libera. La marcia si concluderà in piazza del Plebiscito con un concerto che vedrà sul palco artisti delle tradizioni musicali del sud Italia. In testa al corteo ci sono circa 500 familiari delle vittime, che mostrano le foto dei loro cari scomparsi.

Sono arrivati in migliaia da tutta Italia e da trenta paesi del mondo per testimoniare l’impegno contro le mafie e ricordarne le vittime. ''Migliaia e migliaia di persone sono qui oggi per un abbraccio alla città - ha detto don Luigi Ciotti, presidente di Libera - . E’ un segno di attenzione a chi si impegna tutti i giorni contro la criminalità organizzata. Oggi siamo qui per ripetere che occorrono meno parole e più fatti”.

Fra le numerose associazioni che hanno aderito alla Giornata della Memoria, c’è anche il movimento antimafia “Ammazzateci tutti”, nato in seguito all’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno. "Contro le mafie - ha affermato Aldo Pecora, leader del movimento - serve una forte presa di coscienza soprattutto per i politici. Le varie commissioni parlamentari antimafia in questi anni hanno prodotto relazioni su relazioni, ma le leggi contro la mafia sono state poche e troppo leggere. Con alcune buone modifiche si potrebbero colpire in modo pesante le organizzazioni criminali". "Mi auguro davvero - ha concluso Pecora - che la politica non venga anche a Napoli solo per asciugare le lacrime dei familiari delle vittime, ma che cominci seriamente a ridare fiducia nella giustizia a loro, ai cittadini ed a tutti i giovani".

 

Valentina Casini - DEApress

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 28 Maggio 2024
  XVIII Festival Mediamix Regolamento del concorso “Senza Confini” Requisiti di partecipazione: · Copia CD, Pendrive, posta o email · Scheda di partecipazione compilata in stampatello e firmata dall’autore. · Scheda tecnica dell’opera...
Silvana Grippi . 28 Maggio 2024
Una donazione per continuare a informare e formare e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)&nb...
DEAPRESS . 27 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo:“Teseo e il mostro – Polvere e Piume” in scena al Teatro Di Documenti dal 31 maggio al 2 giugnoE se la storia che noi conosciamo fosse frutto di una menzogna? E se il mostro che noi riteniamo tale non fosse davvero un mostro?...
Antonella Burberi . 27 Maggio 2024
riceviamo e pubblichiamo LA Galleria dell’Accademia di Firenze presenta i risultati del progetto di ricerca Lo studio tecnico-scientifico dei modelli in gesso di Lorenzo Bartolini alla Galleria dell’Accademia di Firenze realizzato in collabor...
Antonella Burberi . 27 Maggio 2024
riceviamo e pubblichiamo LA Galleria dell’Accademia di Firenze presenta i risultati del progetto di ricerca Lo studio tecnico-scientifico dei modelli in gesso di Lorenzo Bartolini alla Galleria dell’Accademia di Firenze realizzato in collabor...
Silvana Grippi . 24 Maggio 2024
Silvana Grippi . 24 Maggio 2024
   Comune di Firenze Quartiere 2 - Centro Socio-Culturale D.E.A.   XVIII Festival Mediamix Senza confini   Il Centro Socio-Culturale D.E.A. con il Quartiere 2 del Comune di Firenze, è lieto di comunicare l’organi...
DEAPRESS . 23 Maggio 2024
DAL 26 MAGGIO AL 21 LUGLIO 2024GIULIANO VANGI: IL DISEGNOa cura di Marco Fagioli e Nicoletta Ossanna CavadiniSpazio Officina, Chiasso[...]Dal 26 maggio al 21 luglio 2024 lo Spazio Officina ospita la mostra GIULIANO VANGI: IL DISEGNO, a cura di Marco ...
Silvana Grippi . 23 Maggio 2024
ph Silvana Grippi

Galleria DEA su YouTube