DEApress

Saturday
May 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Corteo per don Diana, contro le mafie

E-mail Stampa PDF

 

Erano in 25mila ieri a Casal di Principe, in provincia di Caserta, per ricordare don Peppe Diana, il prete anticamorra ucciso nella cittadina casertana quindici anni fa. Il 19 marzo del 1994, infatti, la camorra uccise don Peppe nella sua chiesa. A Casal di Principe, terra dei Casalesi, sono venuti in migliaia da tutta Italia, studenti, famiglie, immigrati, a sfilare lungo le strade per anni macchiate di sangue, per dire no ai clan e partecipare al corteo organizzato dall’Associazione Libera e dal Comitato Don Peppe Diana. In tanti dicevano che la camorra c’è e ci sarà, ma intanto ieri la città considerata epicentro del clan dei Casalesi è scesa in strada a testa alta, ha esposto le lenzuola bianche ai balconi, ha applaudito per dire il suo no.

Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, ha ripetuto le parole di don Diana, affermando che il suo insegnamento “è quanto mai attuale”. "I Casalesi ancora ci sono - ha detto don Ciotti - nonostante l'eccezionale lavoro della magistratura e delle forze dell'ordine. Don Diana diceva che la camorra ha assassinato lo Stato e che noi dovevamo far risorgere lo Stato. Diceva che dovevano risalire sui tetti, ed è quello che dobbiamo fare anche oggi". "Bisogna capire che la camorra, le mafie, sono un problema nazionale - ha concluso don Ciotti - e bisogna anche capire che la prima mafia da combattere è quella delle parole. La vera lotta si fa con i fatti".

Proprio ieri a Casal di Principe è stato firmato il protocollo d’intesa per la nascita della prima cooperativa che sorgerà a Castelvolturno e Cancello Arnone, "Le terre di don Peppe Diana-Libera Terra", che sui terreni confiscati ai Casalesi produrrà la mozzarella della legalità. Il piano d'impresa prevede la realizzazione di una fattoria sociale sperimentale in grado di produrre energia da fonti rinnovabili (sole e biogas), fortemente attenta alla salubrità e qualità dei prodotti e del territorio e alla formazione delle maestranze del comparto.

Il corteo per ricordare don Peppe Diana fa parte delle iniziative in preparazione alla Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime di tutte le mafie in programma domani a Napoli. Don Ciotti ha annunciato che domani a Napoli arriveranno in centomila da tutta Italia e da oltre trenta nazioni, e che parteciperanno anche 500 familiari delle vittime delle mafie.

 

Valentina Casini – DEApress

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Marzo 2009 18:15 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 17 Maggio 2024
Comune di Firenze – Quartiere 2                             Centro socioculturale D.E.A XVIII Festival Mediamix ...
DEAPRESS . 17 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo da Associazione Idra (http://www.idraonlus.it):Informazione Tav a Firenze? Non chiedetela a Rfi!All’incontro pubblico proposto dalle Ferrovie in viale Lavagnini Idra contesta, argomenta, documenta, interrogaUna sorta di ring ...
Silvana Grippi . 17 Maggio 2024
In Piazza San Marco a Firenze per la Palestina. I giovani e gli studenti con le tende. Foto della piazza.
DEAPRESS . 17 Maggio 2024
  XVIII Festival Mediamix Regolamento del concorso “Senza Confini” Requisiti di partecipazione: · Copia CD, Pendrive, posta o email · Scheda di partecipazione compilata in stampatello e firmata dall’autore. · Scheda tecnica dell’opera...
Antonella Burberi . 17 Maggio 2024
Pittura e poesia. Ungaretti e l’arte del vedere 17 maggio - 12 luglio 2024 Firenze, Lungarno Benvenuto Cellini 3   Tornabuoni Arte inaugura giovedì 16 maggio, alle ore 17, nella sua sede di Firenze, Pittura e poesia. Ungaretti e l’arte del vedere...
Antonella Burberi . 17 Maggio 2024
riceviamo e pubblichiamo   Segnaliamo la Notte Europea dei Musei con l'apertura straordinaria serale di sabato 18 maggio alla Galleria dell'Accademia di Firenze. Dalle 19 il biglietto avrà un costo simbolico di 1 euro, la Galleria sarà aperta fino ...
Silvana Grippi . 16 Maggio 2024
STUDENTI IN PIAZZA Eccoli i nostri giovani pieni di energie e speranze per cambiare il mondo                              
Silvana Grippi . 15 Maggio 2024
Marco Eracli: Un dono al Centro DEA per il suo impegno verso la comunicazione e la correttezza sugli immigrati.  
Silvana Grippi . 15 Maggio 2024
Cannes 77 apre con tanti applausi alla settantenne Meryl Streep, Palma d'oro d'onore. "Grazie a tutti per non avermi dimenticata" - queste le prime parole di una grande donna.

Galleria DEA su YouTube