DEApress

Thursday
Oct 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Breve guida agli ecovillaggi

E-mail Stampa PDF

Venerdì  18 Ottobre 2019 ultimo appuntamento degli incontri organizzati da DEAmbiente
a cura di Roberto Liardo e Silvana Grippi su Ecologia e Ecovillaggi con il patrocinio di CESVOT

Ecco alcune informazioni utili. Per saperne di più https://ecovillaggi.it/

 

CHE COS’È UN ECOVILLAGGIO?

L’ecovillaggio è un luogo aggregativo dove viene rispettato l’habitat, un tipo di comunità basata sull’ecologia e la sostenibilità ambientale.

Un modo diverso di interpretare la vita, rispettando la flora e la fauna della zona territoriale.

Gli ecovillaggi intendono dar vita a nuove forme di convivenza, tali da rispondere all'attuale disgregazione del tessuto familiare, culturale e sociale.

L’adesione dei partecipanti è volontaria e la condivisione è importante. L'ecovillaggio costituisce un laboratorio di ricerca e sperimentazione verso stili di vita alternativi ai modelli socio-economici più diffusi.

Gli scopi principali sono:

. l’autosufficienza alimentare basata su permacultura e altre forme di agricoltura biologica;

. la progettazione di nuclei abitativi per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

L'ecovillaggio tende al massimo dell'autosufficienza, in modo da soddisfare il più possibile, al suo interno, ogni esigenza dei suoi membri e tende a costituirsi come un modello sostenibile, sul piano economico, sociale ed ecologico. Forse questa ricerca di perfezione collettiva è un’utopia ma la dimensione sociale ed ecologica rafforza la sostenibilità ed il rispetto ambientale, quindi ben vengano le sperimentazioni e la ricerca.

CARTA DEGLI ECOVILLAGGI

LA COMUNE DI BAGNAIA

Strada di Bagnaia, 10, Ancaiano - 53018 Sovicille (SI) lacomune.bagnaia@libero.it - tel. 0577 311014.

E’ una Comune nata nel 1979 da due esperienze comunitarie precedenti ed è composta da 16 persone. Elementi salienti: totale condivisione economica, agricoltura biologica, allevamento, metodo del consenso, autosufficienza, uguaglianza fra i membri, impegno politico e sociale.

BRUGINE FATTORIA SOLIDALE

Via Arzerini, 44-46 - 35020 Brugine (PD) cristina.capuzzo18@gmail.com  - tel. 347 2109799.

Sono cinque famiglie che fanno parte dell’associazione MCF (Mondo di comunità e famiglia) ed hanno aderito ad un progetto di convivenza familiare in collaborazione con l’associazione “Fraternità e servizio”. Quattro gli scopi primari: condivisione, apertura, sobrietà e accoglienza.

CAMPANARA

Via Campanara, 1 - 50035 Palazzuolo sul Senio (FI) silviablue56@yahoo.it - fb: Campanara-Eco-village -

tel. 335 7104642

Il progetto inizia nel 1984 dall’acquisto della canonica e chiesa di Campanara. L’obiettivo del gruppo è l’autosussistenza, la riscoperta e valorizzazione di arti e mestieri antichi con il rispetto dell’ecosistema.
Nel 2010 viene presa una casa colonica sulle colline di Pistoia. Nel 2015 il gruppo si trasferisce in un ex albergo di montagna.. È un progetto in movimento, al quale partecipano persone di diverse età, diverse nazionalità, aspirazioni e ispirazioni. Attualmente lavorano al recupero della casa e dei terreni e alla conversione con energie alternative

CITTÀ DELLA LUCE

Via Porcozzone, 17 - Loc. Passo Ripe - 60012 Trecastelli (AN) www.reiki.it - www.lacittadellaluce.org - info@reiki.it - tel. 0717 959090.

La Città della Luce viene fondata nel 2006 da un gruppo di appassionati e studiosi di Reiki già uniti in associazione dal 1999. Dell’ecovillaggio fanno parte 25 membri, il cui principale interesse verte sulla ricerca e formazione nell’ambito delle discipline bionaturali. I membri condividono l’economia e lavorano all’interno della struttura comunitaria come operatori olistici, artigiani e con diverse altre professionalità.

CORRICELLI

Strada Vicinale di Corricelli, 18 - 59025 Cantagallo (PO) www.associazionebasilico.org- zappamari@gmail.it - anjama@iol.it fb: associazione Basilico - tel. 333 4360261; 333 9821475.

L’ecovillaggio è anche noto con il nome della propria associazione, Basilico. Piccolo borgo da ristrutturare in ambiente boschivo circondato da terreni agricoli abbandonati. Dal 2003 vi abitano 6 persone che vivono in case di paglia autocostruite. Il progetto è un laboratorio di decrescita felice e progettazione in permacultura. Hanno competenze relative all’agricoltura sinergica, biodanza e comunicazione non violenta.

FEDERAZIONE DI COMUNITÀ DI DAMANHUR

Via Pramarzo, 3 - 10080 Baldissero Canavese (TO) www.damanhur.it - welcome@damanhur.it - tel. 0124 512226.

Fondata in Italia all’inizio degli anni ‘70, Damanhur è un centro di ricerca spirituale, artistica e sociale conosciuto in tutto il mondo. È composta da 600 membri suddivisi in 25 nuclei che danno vita alla Federazione di comunità. Quest’ultima, fondata nel 1980, ha una struttura sociale, politica ed economica in continua evoluzione e in relazione con il loro percorso di ricerca spirituale.

IL POPOLO DEGLI ELFI

Avalon - 51015 Montevettolini (PT) - riccardo.clemente@ecovillaggi.it

A partire dagli anni ottanta, l’Appennino pistoiese ospita una delle esperienze più originali del movimento comunitario italiano: il Popolo degli Elfi. La comunità ospita più di 150 persone in quindici diversi nuclei abitativi, alcuni dei quali distanti anche un’ora di cammino a piedi l’uno dall’altro. Una parte delle abitazioni è priva di elettricità, si mira all’autosufficienza, e, quando possibile, si pratica il baratto, sia tra i villaggi della comunità che con altre realtà.

ETICA VIVENTE

Vocabolo Cassero, 22, San Litardo - 06062 Città della Pieve (PG) www.comunitadieticavivente.org - welcome@comunitadieticavivente.org - tel. 328 9029006.

È una comunità intenzionale spirituale, fondata nel 1981 sulla base dei principi della psicosintesi. Sergio Bartoli, allievo di Roberto Assagioli, ricevette da lui il compito di formare un Centro di Meditazione Creativa insieme ad altre 12 persone, con l’obiettivo di sperimentare ed applicare in gruppo la psicosintesi nella vita quotidiana. La comunità si estende sulle colline tra Umbria e Toscana ed è formata da una rete di centri in un’area di circa 25 km, circondati da 50 ettari ad agricoltura biologica. Studio, meditazione e servizio/lavoro sono i tre pilastri su cui si basa la comunità.

LUMEN

Via Polignano, 5/13 - 29010 San Pietro in Cerro (PC) www.naturopatia.org - info@naturopatia.org- tel. 0523 838172.

Un ecovillaggio in cui vivono 19 famiglie, per un totale di 64 persone, di cui 23 minorenni. E’ una grande cascina a corte del ‘600, immersa nella campagna piacentina. Le principali attività economiche sono la formazione alla medicina naturale, la gestione di attività di benessere olistico, la vendita di prodotti per la salute naturale e l’editoria di libri.

I principali servizi interni alla comunità sono la mensa comunitaria bio-vegan, lo spazio gioco per bambini fino a 6 anni, l’educazione parentale fino a 10 anni, il car sharing ed il gruppo di acquisto familiare.

MELORÉ

Via Carve Zelant, 3B - Mel (BL) - yogendra@assomphalos.org - tel. 328 9486930.

Nasce dall’esigenza di alcuni soci dell’associazione Omphalos di fare un’esperienza di vita comunitaria in un piccolo albergo in mezzo ad un bosco della Valbelluna che hanno acquistato. Lentamente si stanno rendendo autonomi con la produzione di vegetali attraverso agricoltura sinergica ed aridocultura e procedendo a piccoli passi con la costruzione di impianti per la gestione energetica (fotovoltaico, termodinamico, ecc.). Costante è l’attenzione all’apprendimento dal passato, cercando di studiare e sperimentare antiche conoscenze ed attività artigianali; un’attenzione speciale viene messa nella conoscenza e raccolta di erbe spontanee ad uso terapeutico ed alimentare.

RIO SELVA COHOUSING

Via Rio Selva, 13 - 31022 Preganziol (TV) rio-selva.blogspot.com - fattoriarioselva@gmail.com- tel. 0422 330477

L’esperienza nel podere è nata alla fine del 2008 dalla volontà di una coppia ed adesso comprende alcuni appartamenti. Vi è presente una fattoria didattica, coltivazioni biologiche, un Gruppo di Acquisto Solidale ed una sala polivalente musicale.

STELLARIA COHOUSING

“la casona” Via Querini, 81 - Padova - panciun@gmail.com - fb: coop.stellaria - tel. 328 7152450

Dal 2010 Alcune famiglie hanno deciso di intraprendere un cammino per costruire un cohousing a Padova. Attualmente il gruppo è composto da 10 adulti e 13 bambini. Le loro motivazioni a coabitare sono: l’aspirazione a ritrovare dimensioni perdute di socialità, di reciproco aiuto e di buon vicinato; come il desiderio di ridurre la complessità della vita, dello stress e dei costi di gestione delle attività quotidiane. Con le loro competenze professionali offrono servizi al territorio per la prima infanzia e il sostegno alla genitorialità

TEMPO DI VIVERE

Loc. Camera Vecchia, Fr. Piccoli di Calenzano - Bettola (PC) www.tempodivivere.it -www.scollocamentosolidale.it- info@tempodivivere.it - tel. 329 0218941.

Un ecovillaggio, una comune, un’associazione, un centro di formazione. Mette al centro la persona e le sue capacità, la decrescita sostenibile, i valori di accoglienza, accettazione, reciprocità e collaborazione. L’obiettivo di essere esempio di un nuovo sistema sociale in cui le diversità siano apprezzate come valori imprescindibili. Si ispira alla Via del Cerchio e agli insegnamenti dei nativi americani. Propone esperienze formative che spaziano in varie aree: dal counseling alla facilitazione, dalla medicina naturale all’autoproduzione, dall’agricoltura elementare all’alimentazione.

TORRI SUPERIORE

Via Torri Superiore, 5 - Torri - 18039 Ventimiglia (IM) - www.torri-superiore.org info@torri-superiore.org - fb: Ecovillaggio Torri Superiore - tel. 0184 215504

L’ecovillaggio Torri Superiore si trova in un piccolo borgo medievale del XIII° secolo. La comunità, attiva dal 1989, ha compiuto l’opera di recupero del borgo che oggi ospita più di 25 residenti. Hanno una struttura ricettiva ecoturistica e l’associazione culturale. Vengono svolte anche attività agricole, olivicoltura e allevamento su piccola scala. Molto interessante l’accorgimento ecologico “Ciclo dell’Ulivo”: dagli olivi ricavano legna e compost, da queste cenere con cui viene prodotta la lisciva (acqua di cenere), utile come detergente e concime, e frasche per le capre. Nei due ettari di terra viene praticata un po’ di agricoltura biologica, per soddisfare la domanda interna di olio e ortaggi

UPACCHI
Loc. Upacchi - 52031 Anghiari (AR) www.eccoupacchi.eu - www.relazioniinecologia.blogspot.com - evalotz@yahoo.it fb: Upacchi - tel. 0575 749323

Un piccolo e antico borgo in pietra nella provincia di Arezzo. E’ stato restaurato dalle famiglie che lo abitano secondo i principi della bio edilizia. All’avanguardia nell’ambito ecologico: serre per il riscaldamento solare passivo, impianti di riscaldamento a legna ad alto rendimento, gabinetto a compost, e impianto di fito-depurazione.L’acqua proviene da una sorgente di proprietà e depurata attraverso un processo di fito-depurazione. Gli orti sono coltivati con metodi biologici e con i principi della biodinamica. Gestiscono l’economia ed il lavoro autonomamente e collettivamente gli spazi comuni.

UTOPIAGGIA

Loc. Greppolischieto, 6 - Montegabbione (TR) - tel. 397 6387020 www.utopiaggia.eu - info@utopiaggia.eu

In una valle incontaminata dell’Umbria, una delle esperienze comunitarie più antiche in Italia. Utopiaggia nasce nel 1982, con l’acquisto di circa cento ettari di terreno e tre case da ristrutturare. I promotori sono un folto gruppo di giovani tedeschi, cui si sono associati, più tardi, un paio di italiani.

VILLAGGIO VERDE

Loc. San Germano - 28010 Cavallirio (NO) www.villaggioverde.org - info@villaggioverde.org - tel. 333 7639262.

Sorge negli anni ‘80 nei Colli Novaresi da un’idea di Bernardino del Boca come un luogo dove “vivere per essere e non per avere”. A metà strada tra un co-housing e un ecovillaggio, gli abitanti e alcuni sostenitori sono riuniti in una Cooperativa proprietaria di 16 abitazioni, disposte intorno a un laghetto centrale, e circa 8 ettari di terra. L’Associazione di promozione sociale “Amici del Villaggio Verde” organizza attività sociali, culturali, ambientali e spirituali.

 

La scelta di pubblicare questa breve sintesi è motivata dal fatto che c’è poca conoscenza di queste piccole realtà. Quindi proponiamo la divulgazione di sperimentazioni proficue che con tanti sacrifici vogliono portare in Italia esperienze forti per il cambiamento sociale e culturale divergenti dal concetto di abitare il territorio. Il sistema chiaramente tenderà a contrastare queste esperienze che non sono utili al capitale ma bensì alla sopravvivenza di poche persone che intendono vivere serenamente con l’impegno dell’autoproduzione.

Buon lavoro!

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 17 Ottobre 2019 16:07 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 21 Ottobre 2020
BOLIVIA ELEZIONI OTTOBRE 2020 Alla fine di una feroce polemica interna la Bolivia si appresta ad eleggere un presidente che dovrebbe continuare l’eredità di Evo Morales, che dopo i presunti brogli elettorali del 2019 si era rifugiato all’estero, su ...
DEApress . 21 Ottobre 2020
  Gio Molina "Artista Plástico"   Artista palestino plasma su arte en nopales, en Querétaro. Como calificas su obra del 1 al 10..... Artista palestinese plasma la sua arte in nopales a Querét...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Un'atroce uccisione quella di Samuel Paty in Francia, colpevole solo perché in classe ha voluto spiegare la satira ai ragazzi. Il giovane professore è stato decapitato da un esaltato musulmano ceceno di 18 anni, Abdoulakh Abuyezidvich Anzorov. Samue...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Bolivia: nessuno ne parla. Come mai non fa notizia?
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
(ph. Giuseppe Varchetta)   E' morto Enzo Mari (un designer che ho amato molto in gioventù). Ora ci giunge la notizia che è morta anche la sua compagna Lea Vergine, geniale critica d'arte che definirfei fantastica e bellissima. Milano era ce...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
LA Rivista A si è diversificata da sempre per la bella impaginazione, la scelta degli articoli e per la disponibilità editoriale.  Un' uomo meraviglioso come Paolo Finzi che ha saputo dare un forte carattere alla Rivista A dove emergeva ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
  “American gothic” icona pop dell’America di Grant Wood Spesso osservo questa opera emblematica ed ironica nella composizione (purtroppo ancora non ho ancora avuto il piacere di vederlo dal vivo) e cerco di capire chi sono i personaggi che ...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Solidarietà  al popolo andino
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
CROFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Cari lettori e lettrici eccovi i dati di oggi di  9 ottobre 2020 - Tot. visite: 32.289.980  - h. 9.14  n. 125 visitatori on line  17 ottobre - Tot. visite: 32.328.843 h. ...

Galleria DEA su YouTube