DEApress

Tuesday
Jul 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Trionfo dei Verdi in Germania

E-mail Stampa PDF

Trionfo dei Verdi in Germania

Domenica 27 marzo in due regioni tedesche si è votato per il rinnovo del parlamento ed il risultato è senza appello. In Renania-Palatinato i socialisti della SPD che dominavano in solitaria fino a ieri sono crollati di quasi 10 punti e per formare il nuovo governo regionale dovranno allearsi ai Verdi che sono passati dal 4,6% al 15,4%.

Ma il risultato più incredibile è quello del Baden-Württemberg, una delle quattro regioni motore dell'Europa, votata allo sviluppo e all'industria, e roccaforte inespugnabile della Merkel e dei suoi democristiani della CDU. Almeno fino a ieri perché da oggi il nuovo presidente di questa regione sarà un ecologista. Il partito del Verdi ha infatti raggiunto la cifra record del 24,2% superando gli stessi socialisti fermi al 23,1% ma che uniti assieme formeranno un nuovo governo contro i democristiani che rimanendo comunque il primo partito al 39% (in caduta di oltre 5 punti) andranno all'opposizione. Da notare che a Stoccarda, la capitale, il partito ecologista è arrivato al 42,5%, un risultato incredibile.

Se si analizza la situazione in Germania questi risultati non dovono stupire più di tanto. Queste regioni sono piene di centrali nucleari vecchie e in via di smantellamento ma la cui vita è stata allungata a forza dal governo CDU. Basta dare un'occhiata alle immagini satellitari di queste zone per vedere un paesaggio soffocato dal cemento e dai capannoni industriali cresciuti in modo incontrollato. E' più che naturale che i cittadini chiedano uno sviluppo diverso, sostenibile, e rispettoso dell'ambiente in generale, persone comprese. In Germania infatti si può. In quel paese la crescita sostenibile può essere realtà, perché c'è la mentalità giusta oltre che ad una coscienza collettiva lungimirante.

Il Baden-Württemberg dovrà essere un esempio di come si può continuare a vivere bene, anzi meglio, anche senza riempire di cemento e centrali nucleari il nostro paesaggio. Si spera che questa regione continui ad essere uno dei quattro motori d''Europa, e che ne diventi il primo ad emissioni zero.

28/03/11

Cosimo Biliotti

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Marzo 2011 01:05 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Luca Vitali Rosati . 15 Luglio 2024
LUGLIO 2024(REMINESCENZE)   Sotto un sole cocente, zanzare assetate di sangue, voci perpetue che attaccano da ogni lato, io provo reminiscenze, oramai lontane temporalmente, ma non nel senso letterario del termine, poiché vicinissime allo stato emo...
Silvana Grippi . 15 Luglio 2024
Galleria Laboratorio D.E.A. via Alfani 16 R - Firenze www.deapress.com - redazione@deapress.com   .  Mercoledì di cultura a cura di Gabriele Ricceri 12 - 19 -26 giugno dalle 17.00 alle 19.00 a luglio tutti i mercoledì ...
DEAPRESS . 15 Luglio 2024
Una donazione per continuare a informare e formare -   pubblicare in modo libero e indipendente - senza pregiudizi.   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fis...
simone fierucci . 14 Luglio 2024
https://pagineesteri.it/2024/07/13/medioriente/video-gaza-almeno-90-gli-uccisi-a-mawasi-hamas-mohammed-deif-sta-bene/ Un nuovo massacro - Secondo testimoni, gli aerei da guerra israeliani hanno sparato cinque missili contro gli sfollati nei pressi d...
Silvana Grippi . 13 Luglio 2024
 
Silvana Grippi . 12 Luglio 2024
Topino è morto ieri a Bagno a Ripoli, aveva 99 anni, era sempre presente con gli altri compagni ogni anno all'appuntamento di settembre a Fontesanta con i partigiani della Brigata Sinigaglia, l'ultima volta l'anno scorso ci raccontò alcuni aneddoti d...
Antonella Burberi . 11 Luglio 2024
riceviamo e pubblichiamo Giovedì 11 luglio un nuovo appuntamento con la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace”con una storia degli ebrei italiani in musica con Enrico Fink e Radicanto, il folklore argentino e la conversazione con "Do...
Antonella Burberi . 11 Luglio 2024
Museo della Fondazione Scienza e Tecnica Via Giusti 29, Firenze ore 21 28 agosto, 4, 11 e 18 e 25 settembre “CONI di STELLE” Comunicato stampa Arriva l’estate e la cupola del Planetario del Museo della Fondazione Scienza e Tecnica di Firenze ...
Antonella Burberi . 11 Luglio 2024
riceviamo e pubblichiamo Musei del Bargello, il calendario delle prossime aperture straordinarie e prolungate Nuove e ampliate possibilità per visitare il Museo del Bargello e Palazzo Davanzati. Gli ultimi due weekend di luglio Palazzo Davanzati r...

Galleria DEA su YouTube