DEApress

Wednesday
Feb 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Muore migrante detenuto al CPT di Gradisca d'Isonzo

E-mail Stampa PDF

Sabato scorso, un uomo di nazionalità georgiana, V. E. detenuto al Cpr (Centro di Permanenza per il Rimpatrio) di Gradisca d'Isonzo, è morto. Secondo "La Repubblica" (1) era stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, nei giorni precedenti. Comunque, è morto per delle ferite, che le autorità del posto hanno attribuito a una rissa con un altro ospite, mentre altri sostengono che sia stato pestato da membri delle forze dell'ordine, tesi confermata almeno da una testimonianza (2).

Come spesso succede in casi simili, dopo un decesso, che in realtà, si poteva facilmente evitare evitando di imprigionare degli esseri umani solo per la loro nazionalità, le varie autorità cercano "a posteriori" di provare  "a mostrare un volto umano". Dunque è stata aperta ufficialmente un'indagine per "omicidio volontario", e il Garante nazionale per i diritti delle persone recluse, Mauro Palma visiterà oggi il centro, insieme al sindaco e al prefetto.

Il Cpr di Gradisca è una struttura che nè la popolazione civile, che ha ripetutamente manifestato contro la sua presenza nel territorio (3), ma neppure l'amministrazione comunale, vogliono che continui a esistere. Il sindaco di Gradisca, Linda Tomasinsig, del Pd, non certo nota per tendenze rivoluzionarie, aveva definito poco tempo addietro, il centro "un carcere gestito al ribasso"(4) e ricordava come queste strutture abbiano in passato "portato molti problemi, non solo alla popolazione, ma anche alle forze dell'ordine,ai gestori e ai migranti stessi" (5). 

Radio Blackout (6) ricorda come V.E. non sia stato il primo migrante a morire nella zona : "Mercoledì 18 dicembre Atif, che viveva nel Cara di Gradisca, proprio a fianco del Cpr, è morto annegato nell’Isonzo. Prima di lui, nell’Isonzo erano morti Taimur nel 2015, Zarzai nel 2016 e Sajid, qualche mese fa.", e che per quanto riguarda strettamente questa struttura "a poco più di un mese dall’apertura, si sono susseguite proteste, rivolte ed evasioni, duramente represse dalla polizia".

Fabrizio Cucchi, DEApress

(1)https://www.repubblica.it/cronaca/2020/01/20/news/migrante_morto_al_cpr_la_procura_indaga_per_omicidio_volontario_diffuso_audio_sul_pestaggio-246201667/?refresh_ce
(2)https://nofrontierefvg.noblogs.org/
(3) Ultimo es. https://www.ilfriuli.it/articolo/cronaca/gradisca-nuovo-corteo-contro-il-cpr/2/213296
(4)https://www.triesteallnews.it/2019/12/16/migranti-apre-il-nuovo-cpr-a-gradisca-preoccupazione-per-il-cara/
(5) http://www.telequattro.it/news/20191219101937.html
(6)https://radioblackout.org/2020/01/gradisca-immigrato-ucciso-dalla-polizia/

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 20 Gennaio 2020 21:03 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 19 Febbraio 2020
Dal 21 al 28 Febbraio si terrà a Firenze presso la sede del Quartiere 2, Sala Bechi, Villa Arrivabene in Piazza Alberti, la Mosta Fotografica Didattica "Storia della Fotografia". La giornata conclusiva prevede un incontro con aperitivo alle ore 19,...
DEApress . 18 Febbraio 2020
MILANO | THE MALL DAL 19 AL 22 MARZO 2020 LA DECIMA EDIZIONE DIMIA PHOTO FAIR  MIA PHOTO FAIR… e dieci! La più importante fiera italiana dedicata alla fotografia, diretta da Fabio e Lorenza Castelli, si appresta a conseguire un i...
DEApress . 18 Febbraio 2020
  TEATRO POLITEAMA PRATESE Stagione teatrale 2019/2020 Sabato 22 febbraio, ore 21.00 (Turno A) Domenica 23 febbraio, ore 16.00 (Turno B) Primoatto Produzioni presenta Nancy Brilli in A CHE SERVONO GLI UOMINI? una commedia musica...
Silvio Terenzi . 18 Febbraio 2020
NEWDRESS“LEIcontroLEI” “Pallida” - Official HD Il ritorno della New Wave italiana contro ogni tipo di tendenza vive dentro segnali indipendenti portati alle cronache da realtà prestigiose come quella dei NEWDRESS. Nuovo disco, importante e ricco ...
DEApress . 18 Febbraio 2020
Non è "La vita è bella" di Roberto Benigni, ma la storia di un papà siriano. Tutti abbiamo in mente le immagini di Roberto Benigni che nel film "La Vita è bella" per non fare capire al figlioletto gli orrori dei campi di concentramento e non farlo s...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2020
Associazione DEAonlus -  Agenzia di stampa    Divulgazione - Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  che lotta per i diritti umani e una giusta informazione Crea ini...
DEApress . 15 Febbraio 2020
Centro Socioculturale D.E.A.(Edizioni in Via degli Alfani 16/r Firenze) tel. 055243154 - redazione@deapress.com Luca Barontini - La Casa Abitata 2019 - Edizioni DEA
Fabrizio Cucchi . 15 Febbraio 2020
DEApress cerca volontari  interessati a creare un laboratorio di videogiornalismo   SCRIVETE A  REDAZIONE@DEAPRESS.COM 

Galleria DEA su YouTube