DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La prima manovra economica del governo...

E-mail Stampa PDF

Continua il dibattito sulla prima manovra economica del governo Meloni. Oltre alle contestate norme sui "pos" e sull'uso del contante, si segnala il ritorno dei voucher, strumento "d'elezione" per lo sfruttamento del lavoro ultra-precario e sottopagato. Il bonus per i neo-maggiorenni sull'acquisto di biglietti per teatri, cinema, spettacoli dal vivo, musei concerti e anche per libri, e abbonamenti a periodici, si trasforma in modi che sono ancora da chiarire. L'aumento delle pensioni minime, anche se ci dovesse essere (e in questo momento è ancora dubbio) sarà davvero "risicato". Nessuno parla del salario minimo, tema su cui in passato persino gli organismi europei avrebbero spinto. Si studia invece come alleggerire la cosiddetta "pressione fiscale" sui "soliti noti". Il reddito di cittadinanza, unico strumento -per quanto parziale- per assicurare la sopravvivenza fisica a masse di persone che non possono comunque sperare in un salario, essendo "fuori dal mercato", è destinato quantomeno ad una revisione "al ribasso" dei termini nel quale viene erogato, e questo vuol dire -nella pratica-  la morte per inedia di migliaia di persone. Ma oltre a quello che apertamente "è oggetto di discussione", inquieta in questa manovra "il non detto", ossia le aliquote destinate al sempre crescente budget della difesa, le montagne di denaro destinate al sostegno di questo o quel regime (in primis quello ucraino), e i soldi destinati allo scontro con "il nemico di turno", al momento il Putin (che comunque le sue colpe le ha). E anche la sempre minore somma di denaro che viene destinata alla scienza (soprattutto quando non si vede un ritorno immediato in termini economici), ad un'istruzione di stampo sempre più classista -per non dire "di orizzonti sempre più limitati" - (infatti si parla di "merito", che nel momento presente non può che essere il "merito" di portare soldi nelle tasche dei pescicani di Piazza Affari), ad una sanità che ha dimostrato di essere tragicamente sottodimensionata rispetto alle esigenze di una popolazione in continua crescita e ad un momento storico nel quale è inevitabile fare i conti con epidemie sempre nuove. Anche il patrimonio artistico viene tutelato solo ed esclusivamente in funzione a un ritorno economico (anche qui, nelle tasche dei "soliti noti"), e non si "investe" -se non pochi spiccioli- sullo sviluppo delle arti. La crisi climatica (altro "grande assente" di questo dibattito) ci porta delle sfide che non possono essere affrontate se la volontà rimane quella di far crescere i profitti di pochi, "costi quel che costi". E' difficile essere ottimisti con queste premesse...

L'unica via d'uscita alla tragica situazione presente "è rivedere le priorità". L'arte, l'istruzione, la scienza sono lì per offrici una via d'uscita al tragico tunnel del presente. Ma richiedono "investimenti sostanziosi", evitando che i soldi finiscono nelle tasche dello sciacalletto di turno....

Fabrizio Cucchi

Fonti: https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2022/12/09/manovra-via-bonus-18enni-fondi-a-spettacoli-e-editoria_e0505483-ac63-46ea-814d-c3fffd88e168.html
https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2022/12/07/manovra-meloni-rivendico-le-misure-nessun-lassismo-su-evasione.-ma-i-sindacati-attaccano_c5ab9a74-c327-4107-af6c-9a928fe91ed7.html
https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2022/12/08/lega-frena-sulle-pensioni-minime-lirritazione-di-fi_a242468d-691a-41a2-a1a8-870412aef5f8.html

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube