DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Firenze città dei palazzi vuoti

E-mail Stampa PDF

A Firenze, da molti anni, vediamo Palazzi vuoti e abbandonati nella cerchia del centro storico e nella zona dei viali. In un elenco, fatto circolare da vari comitati, i luoghi abbandonati (pubblici e privati) sono molto di più dell'elenco fornito dal Comune, perché non sono catalogabili le strutture medio-piccole che appartengono a privati.

Il Comune propone di rivitalizzare la città con interventi ex lusso e su residenze, strutture utili al servizio pubblico, all'università e per la gente che frequenta la parte storica della città ma purtroppo l'urbanistica cittadina è ferma e invece si interviene pesantemente con sfratti garantisti verso la povera gente.

Siamo in attesa di un Regolamento urbanistico che dovrebbe portare a conoscenza di noi cittadini della mappa territoriale e circolazione stradale ma ci chiediamo quale sarà il futuro di questi Palazzi vuoti? Gli atti del piano strutturale approvato dalla giunta comunale (Renzi) ci informa che stanno provvedendo a liberare (sfratti....) palazzi pubblici e privati che saranno trasformati (volumi zero), citiamo alcuni palazzi ancora da liberare: la Corte di Appello in Via Cavour (proprietà del demanio), la Scuola sottoufficiali in piazza Santa Maria Novella, e molti edifici potranno cambiare destinazione d'uso come gli uffici comunali di piazza Pietrapiana. Il progetto più grosso è quello di Sant'Orsola........come pure i progetti per l'ex Teatro Nazionale di via dei Cimatori e il Supercinema, fermi da una vita....e di cui non si conoscono le vicissitudini passate e future. Continuando nella  nostra indagine troviamo via Masaccio e zona limitrova decadente e con zone d'ombra su palazzi e palazzetti in zona Viale Saprtaco Lavagnini. Poi in zona Fortezza da Basso l'ex complesso Enel e in via Salvagnoli le ex Ferrovie dello Stato e il Palazzo del sonno. E' stata svuotata la Procura, di proprietà di una immobiliare, ed ora? Nella zona S. Croce dopo lo sventramento subito nel periodo fascista ora abbiamo un nuovo intervento nelle piccole vie come via delle conce e via dei conciatori che da strutture fattiscenti voglio fare piccoli recidence di lusso quindi sono stati allontanati tutti gli abitanti che non piacevano agli immobiliaristi che devono fare lucro. E anche qui il comune è intervenuto pesantemente, sfrattando anche centri di aggregazione solicale dove convivevano alcune realtà associative fiorentine ed ora il mercato degli affitti ha potuto registrare un aumento sostanziale (CBRE). Questo comune che è a corto di risorse prima o poi metterà in vendita anche Palazzo Vecchio e gli Uffizi.

Parliamo anche delle ex caserme (alcune del demanio militare) in disuso: ex Ospedale militare San Gallo,  caserma di Costra S. Giorgio (indicata più volte come futuro uso della Sovintendenza),  Monte Uliveto e ancora tutte le caserme di Via Tripoli  e dei Lungarni (piene di amianto), ed infine la caserma Vannini in via San Pancrazio (attualmente in uso al Museo Marino Marini).  E la chicca sulla torta: in Piazza della Repubblica, interi palazzoni di proprietà delle Banche e di immobiliari, stanno aspettando che il mercato esca dalla crisi per vendere l'intero patrimonio. E se la crisi sarà lunga svenderanno agli stranieri.


Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 01 Ottobre 2012 17:16 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube