DEApress

Tuesday
Oct 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Chi era Basone Angelo?

E-mail Stampa PDF

Angelo Basone

Angelo Basone è nato il 14 luglio 1948, giorno dell'attentato a Togliati ed è morto il 7 gennaio 2012. Operaio comunista, si era trasferito a Torino per lavorare alla Fiat negli anni caldi della lotta di classe, si iscrisse al Sindacato alla Sezione Mirafiori del Pci, ma s else di militare nelle file brigatiste. Mi ha raccontato la sua storia più volte ma in parte ho dimenticato:  aveva molte qualità, era molto modesto e amava aiutare gli altri. La sua è stata una storia fatta di passione e lotta.

Scherzosamente si autodefiniva un brigante che lottava per la liberazione, era un vero ribelle, un uomo che cercava di studiare la sociologia di un vissuto difficile ma comune a tante persone. 
Una storia sommersa, di tutta una generazione che ha vissuto,tra il 1968  e il 1980, un sogno di liberazione. 
Angelo l'ho conosciuto bene quando iniziammo a parlare di portare Prospero Gallinari a Firenze. E così mi trovai di fronte un uomo fragile ma convinto di quello che aveva fatto: emigrante a Torino in periodi difficili che da quando abitava a Firenze aveva tenuto un atteggiamento riservato, politicamente sottotono. Era entrato a lavorare alla Fiat Mirafiori dove aveva conosciuto molti compagni e con loro intraprese le lotte operaie convinto antifascista e resistente. Con onore si è fatto la galera in periodo di leggi e carceri speciali. 
Attraverso la sua vita c’è il racconto di uomini e donne (insorgenti) che alcuni definiscono vincitori e vinti, ma che molti stanno ri-analizzando e rivalutando l'inero periodo storico. Spero che coloro che hanno vissuto le lotte di quel periodo possano iniziare a dar voce, con i loro racconti, perché i giovani sappiano far buon suso della memoria storica di un passato ancora recente.  Luisella Consumi ci dice: "Negli anni novanta quando uscì di galera si iscrisse a Rifondazione Comunista dando un contributo fondamentale alla  nascita del circolo di Scandicci. Non ha mai smesso di lottare e di essere comunista. Ciao compagno!"

 

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 16 Luglio 2020 17:20 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Un'atroce uccisione quella di Samuel Paty in Francia, colpevole solo perché in classe ha voluto spiegare la satira ai ragazzi. Il giovane professore è stato decapitato da un esaltato musulmano ceceno di 18 anni, Abdoulakh Abuyezidvich Anzorov. Samue...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Bolivia: nessuno ne parla. Come mai non fa notizia?
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
E' morto Enzo Mari un designer che ho amato molto in gioventù ora (il giorno dopo) è morta anche la sua compagna Lea Vergine, geniale critica d'arte. Era fantastica e bellissima. Milano era centro di cultura ora la città e l'Italia sono più poveri e...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
LA Rivista A si è diversificata da sempre per la bella impaginazione, la scelta degli articoli e per la disponibilità editoriale.  Un' uomo meraviglioso come Paolo Finzi che ha saputo dare un forte carattere alla Rivista A dove emergeva ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
  “American gothic” icona pop dell’America di Grant Wood Spesso osservo questa opera emblematica ed ironica nella composizione (purtroppo ancora non ho ancora avuto il piacere di vederlo dal vivo) e cerco di capire chi sono i personaggi che ...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Solidarietà  al popolo andino
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
CROFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Cari lettori e lettrici eccovi i dati di oggi di  9 ottobre 2020 - Tot. visite: 32.289.980  - h. 9.14  n. 125 visitatori on line  17 ottobre - Tot. visite: 32.328.843 h. ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
DEApress seleziona due giovani per inserire come Free lance . E' prevista una Borsa di studio
Fabrizio Cucchi . 19 Ottobre 2020
Questo pomeriggio, mentre si insediava il nuovo consiglio regionale e veniva presentata la nuova giunta regionale toscana, nel centro di Firenze, si è svolta il presidio indetto dal "Comitato Priorità alla scuola toscana". Questo comitato sembra esse...

Galleria DEA su YouTube