DEApress

Monday
Dec 04th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Diritti umani a Firenze ospite Abdel Aziz

E-mail Stampa PDF

Si è tenuta a Firenze a Palazzo Medici Ricciardi - promossa dalla Provincia di Firenze e dal Coordinamento toscano Repubblica saharawi - una Conferenza internazionale sui diritti umani. Durante l'incontro sono stati affrontatii vari problemi tra cui il Sahara Occidentale tra occupazione e autoderminazione e il rapimento dei cooperanti in Algeria.

Tra i presenti molte autorità locali e nazionali, elencarli tutti sarebbe troppo lungo, ricordiamo alcuni: il deputato Francesco Tempestini, il Senatore Sergio Tonini, l'europarlamentare Macro Scurria, il Sindaco di Macerata Romano Carancini e il personaggio più atteso il Presidente della Repubblica saharawi Abdel Aziz..

L'importante iniziativa serve a richiamare l’attenzione sulla necessità che si arrivi ad un referendum per l’autodeterminazione del popolo Saharawi e che possa essere utile a trasmettere un messaggio forte di libertà e di uguaglianza a sostegno di un popolo che ha scelto la pace come valore fondamentale della propria democrazia, un esempio di resistenza e non violenza che il mondo intero forse non ha ancora capito, inoltre si spera di richiamare l'attenzione sul popolo Saharawi che è costretto a vivere in campi profughi nell’estremo sud ovest dell’Algeria, in una zona desertica,  tra le zone più invivibili del nostro pianeta, sostenuti da aiuti umanitari. Di loro si parla poco come tutti i popoli “dimenticati”, malgrado che una risoluzione Onu già dal 1992, abbia riconosciuto la causa del popolo Saharawi ed il loro diritto ad esprimersi con un referendum ancora disatteso.

Nella Conferenza si è parlato anche di Rossella Urru ed è stata espressa la speranza di rivederla libera al più presto. Rossella Urru è la cooperante italiana rapita nell'ottobre 2011 mentre si trovava con altri cooperanti spagnoli nei campi profughi di Tindouf. Il Presidente della Repubblica democratica araba Saharawi, Mohamed Abdellaziz ha detto che stanno facendo tutto il possibile per liberarla. Intervenendo il 16 giugno a Firenze alla conferenza internazionale sui diritti umani, Abdellaziz ha spiegato: «Gli sforzi per la loro liberazione stanno continuando in coordinamento con tutti i Paesi che confinano con il Sahara occidentale e il nostro desiderio è che questo possa succedere il più presto possibile... non posso aggiungere altro perché sulla questione si stanno compiendo molti sforzi. Vogliamo che gli ostaggi siano tenuti in vita e che vengano liberati al più presto. Questi sono gli obiettivi su cui stiamo lavorando».

 

 

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Domenica 17 Giugno 2012 11:23 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 02 Dicembre 2023
DEApress cerca 10 volontari per organizzare redazione d'assalto. Scrittura - video e fotografie sul campo. Corsi gratuiti tutti i sabato mattina - Per prenotare scrivere a redazione@deapress.com  
Silvana Grippi . 02 Dicembre 2023
Interessante progetto per la ricotruzione di un percorso delle isole destinate al Confino politico in Italia. Le isole del  confino erano: Lampedusa, Pantelleria, Favignana, Ustica, Lipari, Tremiti, Ponza e Vetotene. Su inziativa dell’Anppia&n...
Silvana Grippi . 01 Dicembre 2023
VERSO LA MODERNITÀ Presenze femminilinella collezione d'artedella Banca d'Italia a cura di Ilaria Sgargabozza e Anna Villari dal 23 novembre 2023al 10 marzo 2024 Banca d'Italia - Sede di FirenzeVia dell'Oriuolo 39 INGRESSO GRATUITO per prenot...
DEAPRESS . 01 Dicembre 2023
Qualunque sia l'opinione che si ha sulla persona e sul suo operato, la morte di Henry Kissinger si inserisce in una serie di decessi che, negli ultimi anni, ha segnato la fine di un'epoca e l'inizio di una nuova fase della storia mondiale. Spariscono...
DEAPRESS . 30 Novembre 2023
  Comunicato stampa Festival Mediamix 2023Arte, letteratura, teatro, documentazione, fotografia 16 Dicembre 2023Sala dei Marmi - Parterre Entrata: Via del Ponte Rosso 2 Il Comune di Firenze Q.2 - in collaborazione con il Centro Socio-...
Antonella Burberi . 30 Novembre 2023
  riceviamo e pubblichiamo La Domenica Metropolitana – 3 dicembre 2023   Firenze, 28 novembre 2023 - Domenica 3 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potra...
DEAPRESS . 30 Novembre 2023
  La compagnia Teatro Instabile presenta: CIRANOIl Nasone di Bergerac 1° Dicembre 2021ore 21.00Cinema CastelloVia Reginaldo Giuliani 374, FirenzeIngresso a offerta liberaTratto da Cyrano de Bergerac di E. RostandElaborazione ...
Antonella Burberi . 29 Novembre 2023
riceviamo e pubblichiamo SMALL SIZE second edition Roberta Conigliaro · Cecilia Cosci · Sophie Dickens · Lucy Jochamowitz · Laura Lezza · Adriana Luperto · Federica Ricotti · Regan Wheat 1 – 30 dicembre 2023 Inaugurazione: venerdì 1° dicembre 20...
DEAPRESS . 29 Novembre 2023
Convegno IL FUTURO DI MERCAFIR E L’AMBIENTE A NOVOLI SABATO 2 dicembre inizio alle ore 16.00 sala teatro della Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice (g.c.)Via Morosi 34, Firenze.   Al Convegno interverranno: gli Assessori Comunali G...

Galleria DEA su YouTube