DEApress

Monday
Jun 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sahara occidentale e i fosfati

E-mail Stampa PDF

Wesatimes cmunica:

WSRW: Nuovo rapporto sul commercio di fosfati del Sahara occidentale

Il Sahara occidentale, occupato dal Marocco per la sua resa economica sia del sottosuolo che del mare.

Il Marocco quest'anno ha ottenuto con lo sfruttamento del terreno, oltre 1,5 milioni di tonnellate di fosfato dal Sahara Occidentale, per un valore di oltre $ 142 milioni. Per il quinto anno consecutivo, Western Sahara Resource Watch ha pubblicato una panoramica annuale dettagliata delle società coinvolte nell’acquisto dell’oro bianco del Sahara Occidentale occupato: il fosfato.
La roccia fosfatica sfruttata illegalmente è un’importante fonte di reddito per il governo marocchino, che detiene ampie parti del territorio del Sahara occidentale sotto occupazione militare, contrariamente al diritto internazionale.

I rappresentanti del popolo saharawi sono costantemente schierati contro questo commercio. L’elenco presentato nel report di 48 pagine di WSRW è completo per l’anno 2017, contenente tutte le spedizioni di fosfato da El Aaiun a acquirenti in tutto il mondo. Le importazioni del 2017 sono attribuite a sei società in cinque paesi a livello internazionale, mentre circa 70 società in tutto il mondo sono state identificate come proprietarie delle navi che trasportano la roccia ai propri acquirenti.

Questo rapporto dettaglia un volume totale esportato dal Sahara Occidentale nel 2017 pari a 1,59 milioni di tonnellate, con un valore stimato di 142,74 milioni di dollari, spedito in 27 navi. Ciò rappresenta una diminuzione delle esportazioni dal 2016, come dimostra il rapporto, in gran parte spiegato da un numero in calo di importatori. Il 2017 ha visto il più basso numero di importatori mai registrato da WSRW. Per confrontare, nel 2012 c’erano 15 importatori in 12 paesi. Nel 2017, erano in calo di un terzo. Il più grande importatore del 2017 è stato Agrium Inc (ora Nutrien Inc) dal Canada. L’operatore maggiormente coinvolto è Ultrabulk A / S dalla Danimarca.

Uno straordinario sviluppo del 2017 è stato l’arresto in Sudafrica di una nave che trasportava fosfato di roccia dal Sahara occidentale a un importatore con sede in Nuova Zelanda,  l’Alta Corte Sudafricana ha disposto la legittima proprietà del carico nel governo in esilio del Sahara occidentale. L’effetto sul commercio è stato notevole. Tre importatori in precedenza a lungo termine sembravano aver smesso di comprare dopo questo incidente e le consuete rotte di navigazione si sono spostate per evitare Capo di Buona Speranza e Panama.

Nel 2014, 2015, 2016 e 2017 sono state inoltre pubblicate relazioni simili a Pareggio. WSRW invita tutte le aziende coinvolte nel commercio a interrompere immediatamente tutti gli acquisti di fosfati del Sahara occidentale fino a quando non sarà stata trovata una soluzione al conflitto e il popolo saharawi sarà stato assicurato l’esercizio del loro diritto fondamentale all’autodeterminazione. Agli investitori è richiesto di impegnarsi o disinvestire a meno che le aziende si impegnino chiaramente a ritirarsi dal commercio.

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Maggio 2018 10:47 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 24 Giugno 2019
SOS - SAVE OUR SOULS“ESSE O ESSE” ASCOLTALO on SoundCloud Essere o non essere. Ed è così che si può leggere il nuovo album degli SOS - SAVE OUR SOULS dal titolo “Esse o esse”, disco di quel rock made in Italy che ha accompagnato la generazione di...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2019
TANTISSIMA GENTE VENUTA DA TANTI LUOGHI PER ONORARE LORENZO ORSETTI MORTO PER LA LIBERTA' DEI POPOLI. AD ATTENDERLO LA NONNA INSIEME AD UNA FOLLA IMMENSA  
Silvana Grippi . 23 Giugno 2019
CARO LORENZO HAI DONATO LA TUA VITA PER LA LIBERTA' E IDIRITTI DEI POPOLI.GRAZIE FOTO DISILVANA GRIPPI
Silvana Grippi . 22 Giugno 2019
Elezioni in Mauritania - Oggi voteranno oltre un milione di persone  per le prime elezioni democratiche dall'indipendenza del Paese avvenuta nel 1960. Per la successione di Mohamed Ould Abdel Aziz, salito al potere con un colpo di stato nel...
Silvana Grippi . 22 Giugno 2019
 Agenzia di stampa - DEAonlus Informazione -  Formazione - Comunicazione sociale DEApress crea opportunità di dialogo e scambi Presente alle iniziative per l'ambiente e il sociale organizza forum, eventi e dibattiti  su imm...
DEApress . 21 Giugno 2019
DEApress . 21 Giugno 2019
Innovazione, l’Università di Firenze presenta cinque brevetti al Techshare Day L’appuntamento è in programma a Torino martedì 25 giugno nell’ambito dell’Italian Tech Week   La ricerca dell’Università di Firenze alla ribalta nazionale al&n...
DEApress . 21 Giugno 2019
    PISTOIA BLUES FESTIVAL 2019 5-10 LUGLiO 2019 - 40esima edizione   BLACK STONE CHERRY (ad ingresso libero) THIRTY SECONDS TO MARS, ROBBEN FORD, ERIC GALES,  NOEL GALLAGHER, BEN HARPER e ...
DEApress . 21 Giugno 2019
Il ricordo di Zeffirelli apre l’edizione 2019 dei 'Fochi' di San Giovanni   Il titolare della ditta Mazzone, ‘’Sarà un spettacolo ancora più coreografico per celebrare i nostri 40 anni a Firenze’’   Si aprirà con il r...

Galleria DEA su YouTube