DEApress

Friday
May 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Viaggio in Afganistan di Marco Reati

E-mail Stampa PDF
 
 
  Viaggio in Afghanistan (e Pakistan) (maggio e giugno 1976) di Marco Reati
 
22490123_284518638702830_7303160953856126597_n.jpg
 
Sono passati poco più di quaranta anni dal mio viaggio. Di lì a poco, l'invasione sovietica dell'Afghanistan darà il via a un'escalation di violenza militarizzata da cui il paese non si è ancora liberato. Non che prima fosse un popolo pacifico, ma gli scontri etnici e tribali che lo caratterizzavano avevano una modalità arcaica, quasi rituale, che rientrava nell'instabile equilibrio di quel popolo guerriero. Questo perché è un "non paese" creato dai colonizzatori inglesi, che, nel 1893, con la linea Durand spaccarono in due la Nazione Pashtun.
Il mio non fu certo un viaggio da turista, ma da ventenne curioso, in fuga per motivi politici, ma questo lo racconto nel libro "Isola Della Negazione". Non è, nella forma, un diario di viaggio, ma un romanzo che privilegia, ai paesaggi da cartolina, gli incontri, le relazioni umane con popoli così distanti culturalmente da noi e le emozioni di un giovane viaggiatore.
Ho percorso tutta la "via del nord" come la chiamano loro, Herat, Balkh-e-Sharif, Feyzabad, Skazer, un lungo cammino in alta quota tra il Pamir e l'Indokush, per poi, attraverso il passo Wulf, ridiscendere in Pakistan, nella valle del Kunar, fino ad Ayun. Da lì, attraverso la valle di Rumbur, sono entrato nelle terre dei Kalash, una piccola enclave pagana in quelle terre dominate dall'Islam. Sono un piccolo popolo che si dichiara discendente dai greci di Alessandro Magno. Il viaggio proseguì poi a Citral e Dasu, verso il confine con il Kashmir Indiano.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 18 Settembre 2019 21:17 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Alice Bunner . 29 Maggio 2020
In tempi di incerti linguaggi in ogni campo, spicca in senso positivo l'apporto della DIREZIONE GENERALE ARCHIVI. Infatti costituisce un solido riferimento linguistico col Glossario degli Archivi. Consultabile sul sito DGA per definire e spiegare i...
Alice Bunner . 29 Maggio 2020
Le Oasi del WWF sono importanti per il nostro Ecosistema e pe rla divulgazione e la passione per la  difesa ambientale. Ci auguriamo che il nuovo turismo sappia farne buon uso: Dal 1967 in Italia sono state  inserite 94 aree nel Sistema di prote...
Silvana Grippi . 29 Maggio 2020
PEr la nostra redaizone l'idea di ambiente è legata inseparabilmente al desiderio diun mondo diverso, più giusto e con valori di libertà, solidarietà e coesione sociale.  L'obiettivo di riformare i processi di globalizzazione è una necessità per...
Marco Ranaldi . 28 Maggio 2020
La ricerca di un tempo e di un senso, il canto come sospensione interiore e di forza esteriore. Giulia Daici non sfugge a questi importanti legami del suo vivere. Il suo cantare viene da lontano, la sua voce trasmette qualche cosa che  ha a che fare ...
DEApress . 28 Maggio 2020
Sono trascorsi 40 anni dalla morte del giornalista Walter Tobagi. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto ricordarlo così:  “ Era un giornalista libero che indagava la realtà oltre gli stereotipi e pr...
Silvana Grippi . 28 Maggio 2020
Circa una settantina di visitatori, oggi, per la prima mattinata di riapertura di Palazzo Pitti, a Firenze. L'ex reggia medicea, che accoglie, tra i vari musei, la galleria Palatina con i dipinti rinascimentali e barocchi, e la Galleria d'arte modern...
DEApress . 28 Maggio 2020
È possibile raccontare la bellezza senza tempo di un territorio in appena un minuto e mezzo? Arezzo ci riesce affidandosi a Robert Whitworth, filmaker britannico tra i più apprezzati al mondo. Si chiama “An ode to Arezzo” il video che la Fondazione ...
DEApress . 28 Maggio 2020
Tutti mi chiamano principessa. Sono venuta in Italia per studiare nel 1993 e sono andata per otto mesi a Milano - Ho frequentato l'Università per stranieri a Perugia e conseguito il Certificato di Conoscenza dlela lingua italiana livello B2 Celi 3. P...
Alice Bunner . 28 Maggio 2020
Il giardino di Villa Bardini riapre ai visitatori a partire da martedì 2 giugno   Il giardino di Villa Bardini riapre ai visitatori a partire da martedì 2 giugno Orario prolungato fino alle 21, fino alla fine di agosto. Grazie anch...

Galleria DEA su YouTube