DEApress

Thursday
Jul 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Chi è davvero Aung San Suu Kyi?

E-mail Stampa PDF

Chi pensava che nella ex Birmania (ora Myanmar) le cose sarebbero cambiate con l’avvento al potere del premio Nobel per la pace, Aung San Suu Kyi, si sbagliava di grosso. Anzi, si parla addirittura con insistenza di una sua presunta responsabilità nel genocidio dei Rohingya.

Nel dicembre 2019, dinanzi alla Corte internazionale di giustizia, la leader birmana ha difeso le forze armate del suo paese contro le accuse di genocidio e di violazione della Convenzione del 1948 sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio a danno del popolo Rohingya.

Negli oltre 30 minuti di discorso, Aung San Suu Kyi non ha mai neppure usato il termine Rohingya, come puntualmente fanno tutti i funzionari ed esponenti del governo birmano. La decisione di non pronunciare questa parola è un forte segnale del fatto che la leader ed il governo rifiutano di riconoscere l’esistenza di questa etnia e dei suoi diritti. La passività, il giustificazionismo e l’impassibilità della donna dinanzi al dramma dei Rohingya porta a riconoscere solo due possibilità: o Aung San Suu Kyi è stata del tutto indegna della fiducia e della stima che tutto il mondo le ha tributato durante e dopo i 20 della sua segregazione, oppure, e più probabilmente, è un ostaggio del paese che essa stessa rappresenta. Al momento non è dato sapere se è responsabile o meno della terribile accusa di genocidio, ma di certo Aung San Suu Kyi non può difendere i Rohingya perché non può difendere la Birmania ed in primo luogo se stessa.

La leader appare infatti essere stata molto più libera durante i suoi venti anni di prigionia di quanto non lo sia oggi.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 16 Luglio 2020
Angelo Basone Angelo Basone è nato il 14 luglio 1948, giorno dell'attentato a Togliati ed è morto il 7 gennaio 2012. Operaio comunista, si era trasferito a Torino per lavorare alla Fiat negli anni caldi della lotta di classe, si iscrisse al Sindac...
Silvana Grippi . 16 Luglio 2020
Bobo Rondelli protesta, per la presenza di Susanna Ceccardi in campagna elettorale a Livorno, cantando la canzone Imagine.  
Silvana Grippi . 16 Luglio 2020
Silvana Grippi . 16 Luglio 2020
Continua il dramma delle inondazioni nelle regioni della Cina - Provincia di Anhui - Distruzione di varie case e nuovi disagi per la popolazione che si ritrova senza tetto. In allegato il video: https://youtu.be/HnZtyvX8pV8
Silvana Grippi . 16 Luglio 2020
Possibile che una bomba d'acqua possa creare un simile danno in una città come Palermo?  Si è possibile in qulunque città d'Italia, dato che non esistono previsioni vere e non c'è una protezione civile efficiente e veloce. Le città vanno...
Silvana Grippi . 15 Luglio 2020
    https://youtu.be/AJsG56mt8eo
Fabrizio Cucchi . 15 Luglio 2020
L'agenzia di stampa Ansa (1) riporta la notizia di un nuovo decesso nel CPR (Centro di Permanenza per il Rimpatrio) di Gradisca d'Isonzo (Gorizia). Si tratta di un cittadino albanese di 28 anni, che era soggetto a quarantena per la prevenzione del Co...
Fabio Nocentini . 15 Luglio 2020
. SOTTO LE STELLE NEL GIARDINO DI GIO' . Eventi e corsi estivi in un giardino privato in Via Bolognese, circondati dal verde delle colline di Firenze. Verranno rispettate le distanze di sicurezza e le vigenti norme anticontagio. I corsi sono ...

Galleria DEA su YouTube