DEApress

Wednesday
Feb 28th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cgil: 400mila precari P.A. a rischio

E-mail Stampa PDF

 

Sono oltre 400mila i precari a rischio nella pubblica amministrazione. E’ quanto stimato dalla Cgil se il governo dovesse decidere lo stop alla stabilizzazione dei precari.

Il comparto a maggior rischio è quello della scuola, che conta 130mila contratti a tempo determinato annuale del personale docente e 70mila del personale non docente. Nel resto della pubblica amministrazione sono inoltre in bilico 112mila lavoratori a tempo determinato, 80mila contratti di collaborazione coordinata e continuativa, 25mila Lsu e 12mila lavoratori interinali.

“Il governo italiano - spiega Michele Gentile, coordinatore dipartimento settori pubblici della Cgil - è l'unico al mondo che, di fronte ad un crisi che ogni giorno diventa più drammatica, risponde con il licenziamento dei lavoratori precari nelle Pubbliche Amministrazioni e nella scuola. Per giunta lo fa utilizzando uno strumento, quello del decreto legge, il cui requisito dovrebbe essere l'urgenza. Una ricetta grave e fallimentare, come del resto quanto fin qui fatto”. “Licenziare per legge - aggiunge Gentile - come il Governo era intenzionato a fare fino a ieri con la sua proposta, è inaccettabile. Farlo per decreto legge è gravissimo. Ma i licenziamenti produrranno un doppio effetto negativo: innanzitutto quello dei lavoratori che perderanno il lavoro ed il reddito, ma anche quello dei cittadini che perderanno servizi fondamentali che, a seguito proprio di tali licenziamenti, non potranno più essere offerti dalle amministrazioni, visto che l'80% dei precari lavora presso i servizi degli enti locali e della sanità”.

 

Valentina Casini - DEApress

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 03 Marzo 2009 21:58 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 28 Febbraio 2024
Alessandra Todde non può dare lezioni sulla repressione a nessuno. È stata viceministro dello sviluppo economico nel secondo governo Conte. Sotto quel governo, furono stroncate le rivolte e le proteste nelle carceri del marzo 2020. Tredic...
Silvio Terenzi . 28 Febbraio 2024
Giacomo Casaula"Amore sintetico" "Viola" - VIDEO UFFICIALE Giacomo Casaula torna sulla scena musicale con il suo ultimo lavoro, "Amore Sintetico", un album che esplora le sfumature dell'amore moderno attraverso lenti sintetiche, tessuti sonori e te...
Silvana Grippi . 28 Febbraio 2024
Silvana Grippi . 27 Febbraio 2024
La  Famiglia Langone che vivevano vicino a Bamako e rapita il 19 mggio del 2022, finalmente è stata liberata. 
Silvana Grippi . 27 Febbraio 2024
fo Il 27 febbraio 1976 il Polisario proclama formalmente la Repubblica Democratica Araba dei Saharawi con il governo in esilio in Algeria. . "La Repubblica è stata riconosciuta da 76 stati, principalmente africani e sudamericani, dall' Union...
Silvana Grippi . 27 Febbraio 2024
Nel lavoro di costruzione dell'Archivio D.E.A., abbiamo trovato queste foto e deciso di condividerle con voi.                             ...
Silvana Grippi . 26 Febbraio 2024
Il Centro socio-culturale D.E.A (Didattica-Espressione-Ambiente) lavora come volontariato per organizzare: Convegni, Forum e Dibattiti sui problemi socialmente utili.  Denunce socio-ambientali. Propone Mostre di Artisti e Fotografi.&...
Silvana Grippi . 24 Febbraio 2024
Manganellate agli studenti - La redazione DEApress esprime la solidarietà ai giovani studenti che sono stati rincorsi e picchiati mentre manifestavano dissenso. Siamo in un momento reazionario e insofferente verso ogni manifestazione contro il pote...
Silvana Grippi . 24 Febbraio 2024
la Repubblica Milano - Recensiamo questo articolo di Giorgia Notari    Una macchina rossa, devastata da chicchi di grandine, porta sul cofano la scritta “Climate change doesn’t exist”.E’ quella che campeggerà nei ...

Galleria DEA su YouTube