DEApress

Saturday
Oct 31st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Energie Rinnovabili: Bilancio 2010

E-mail Stampa PDF

Energie Rinnovabili: Bilancio 2010

 

L'anno appena concluso ci regala ottime notizie per quanto riguarda la faticosa lotta dell'umanità (o almeno di quella parte che è dotata di coscienza e conoscenza) per salvare la biosfera.

Come sempre, per fare una analisi oggettiva dello stato delle rinnovabili conviene far parlare i numeri.

Partendo dalla regione Toscana un ottimo dato arriva da Enel che ha registrato 4000 nuovi allacci fotovoltaici e 68 MW di potenza in più da fonte solare in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di 150.000 famiglie.

Per quanto riguarda l'Italia è il mercato fotovoltaico che sta conoscendo un boom oltre le aspettative: In totale nel 2010 è stata installata una potenza di 1,9 GW, contro i 720 MW del 2009. E si prevede che ci sarà un ulteriore raddoppio nel 2011, raggiungendo i 3,9 GW di nuova potenza installata (dati iSuppli).

Anche in Germania il solare va forte e a fine anno è stata superata la quota dei 18 GW fotovoltaici installati, grazie ai nuovi 8 GW del 2010. In questo modo la quota di elettricità nazionale di provenienza solare si aggira attorno al 2%, e secondo alcune previsioni potrebbe toccare quota 10% nel 2020.

Rimanendo in Europa, in Spagna il totale delle rinnovabili ha prodotto energia tale da soddisfare il 35% del fabbisogno nazionale. L’eolico è cresciuto in particolare di un +18,5% e garantisce da solo il 16% della domanda energetica e si prevede che l'energia dal vento supererà il nucleare come fonte di elettricità nel giro di tre anni.

Buone notizie dalla Scozia, una delle regioni più virtuose d'Europa, dove nel 2010 la quota di energia prodotta con le rinnovabili è cresciuta di un quinto (+3%) permettendo, associata a un brusco calo nei consumi, di soddisfare circa il 20% delle necessità. Va ricordato che la Scozia, come alti paesi nordici tipo Danimarca, si è posta l'obbiettivo di diventare totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico entro il 2050.

Il Mare del Nord ovviamente è una grande risorsa ben sfruttata da questi paesi, basti pensare al più grande parco eolico del mondo offshore che è stato inaugurato quest'anno a largo delle coste del Kent.

Dagli Stati Uniti arriva invece la notizia del crollo del carbone come risorsa energetica. Un po' di numeri: centrali a carbone costruite o iniziate a costruire nel corso del 2010: 0, progetti di centrali a carbone annullati o messi da parte nel corso del 2010: 38, centrali a carbone che hanno smesso di operare nel 2010: 48, per un totale di 12.000 MW di potenza.

Inoltre le previsioni affermano che entro il 2015 negli Stati Uniti potrebbero essere fermate centrali a carbone per una potenza complessiva compresa tra i 30 e i 70 GW.

Anche se si guardano gli investimenti, i numeri non sono da poco, se si va a leggere l'ultimo rapporto della Bloomberg New Energy Finance: quasi 200 miliardi di euro investiti nel 2010 in tutto il mondo, cinque volte di più del 2004, il doppio del 2006 e un +30% rispetto al 2009, dati eccezionali che sono imputabili a tre fattori principali: lo straordinario impegno della Cina, l'eolico offshore europeo e il piccolo fotovoltaico.

Ma la notizia più bella di tutte è quella che viene dal futuro perché secondo tutte le previsioni il 2011 è destinato a battere ogni record del 2010.

 

13/01/11

Cosimo Biliotti

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 30 Ottobre 2020
TERREMOTO IN TURCHIA - Magnitudo 7  - Ci sono crolli e vittime. Siamo vicini alla gente!
Silvana Grippi . 30 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Archivio Storico DEAonlus Documenti, foto, video, pitture, libri e oggetti Centro socio-culturale D.E.A.onlus (dal 1987)IBAN IT93Q0760102800000026574509 Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)Causal...
Ni Weijun . 30 Ottobre 2020
  Firenze - Questa mattina in piazza S.S. Annunziata si sono riuniti tanti lavoratori dello spettacolo e ad alcuni ho domandato se si sentono garantiti dallo Stato. La risposta è stata No.. INTERVISTA ad Andrea e  Paolo, due lavoratori ...
Antonella Burberi . 29 Ottobre 2020
Ph. Silvana Grippi/Arcivio DEApress  29 ottobre 2020 – 30 giugno 2021 Tesori dalle terre d’Etruria. La collezione dei conti Passerini, Patrizi di Firenze e Cortona. Firenze, Museo Archeologico NazionaleViene esposta per la prima vo...
Silvana Grippi . 29 Ottobre 2020
INTERNAZIONALE da comprare per leggere l'articolo Torna a Roma il festival delle fanzine fotografiche ............. Rosy Santella, photo editor di Internazionale ............ L’elenco completo delle autoproduzioni fotografiche in mostra è visi...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
  Nella provincia cinese dello Zhejiang esiste già un vaccino contro il Covid. Le autorità cinesi hanno iniziato a somministrarlo lo scorso 16 Ottobre, però è a pagamento e viene dato per 400 yuan. Ufficialmente lo può prendere solo chi è mag...
Silvana Grippi . 28 Ottobre 2020
Il 3 del mese di ottobre in Germania è giorno di festa: quest'anno, siamo al trentesimo anno dell'allargamento a Est della Repubblica federale tedesca. A rovinare questa festa è arrivato il Covid-19 e poi si sono aggiunti alcuni vandali che hanno dan...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
Firenze mercoledì 28 Ottobre alle ore 11.30 sit-in - Piazza Duomo per dare voce a tutti i ristoratori che con il Corona Virus si trovano in difficoltà economiche. E' un dramma sociale per tutta l'Italia che lavora. Ristoranti, Bar e Circoli culturali...

Galleria DEA su YouTube