DEApress

Thursday
Sep 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Musatti , le tante vie del Sud

E-mail Stampa PDF

Riccardo Musatti è stato uno degli intellettuali di una Italia che soffre ad essere ancora presente. Lui, attivista politico, forte di essere fra i fondatori del Partito d'Azione, non lesinò attenzione agli eventi che dagli anni cinquanta in poi cambiarono nettamente il Paese. Fu molto vicino ad Adriano Olivetti e sulla sua scia innovativa, di una umana industria (ma questa è poi divenuta irrealtà) visse con attenzione i cambiamenti e , sulla scia del nuovo meridionalismo di denuncia intrapreso da Carlo Levi, s'inerpicò per quelle "vie del sud" che lo porteranno soprattutto a Matera. a ritrovare ciò che in precedenza proprio Levi aveva denunciato, il degrado e l'abbandono di una parte di civiltà, di un sito, come quello dei Sassi, assolutamente inumanizzato. Servirà forse il suo lavoro, servirà la fortissima e censurata denuncia di Ivens a considerare seriamente come una umanità fosse mortificata della presenza. La sua spedizione, arriva quindi nel Sud, in quell'Italia che dopo la Repubblica aveva rivelato grandi ombre e grandi vuoti. RIccardo Musatti si ferma e si sofferma proprio a Matera e il racconto che ne fa lascia ancora oggi stupiti da tanta e profonda analisi dei fatti e delle cose. Musatti lancia messaggi chiari, arriva a segnare con la sua scrittura ciò che doveva essere, che doveva avvenire. Forse, dopo tanti e tanti anni, con un massiccio intervento esterno, i Sassi di Matera sono quello che sono ma, la strada tracciata da Musatti rimane ancora oggi attuale, impressionante e soprattutto aperta ancora ad una serie di risposte che tardano a venire. Il volume uscì nel 1955 e ristampato poi nel 1958. Adesso Donzelli, in quell'investimento socio politico che da tempo lo distingue fra gli editori, lo ripropone nella serie "saggine" con 180 pagine e il costo contenuto di 19,00€. Forse, oggi in tempi in cui non si vede l'orizzonte abbassato da tanta melma e da tanta incurante presenza di tanti fantapolitici, leggere lo scrivere di Musatti può apparire utopico ma è molto meglio vivere in una "romantica" utopia che in un mondo, in una Italia deprivata dai valori, dalla costante umanità che era tipica di persone come Musatti.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 19 Settembre 2019
Beatrice Canzedda . 19 Settembre 2019
Piccolo, grande passo avanti in Iran nella lotta ai diritti femminili. Sì alle donne negli stadi. Ad annunciarlo in uina nota il ministro dello Sport della Repubblica Islamica, Masoud Soltanifar. "Tutte le preparazioni necessarie sono state fatt...
Silvio Terenzi . 19 Settembre 2019
GIUSEPPE NOVELLI"ALTI e COLORATI" "Alti e colorati" - Official HD Primo premio al BIELLA Festivla per la sezione Miglior Video Clip.Ed è questo il prestigioso traguardo che raggiunge il medico cantautore Giuseppe Novelli che con il suo nuovo disc...
Antonella Burberi . 19 Settembre 2019
Telemaco Signori - lezione di pianoforte FIRENZE, PALAZZO ANTINORI - La scoperta del carteggio inedito tra Telemaco Signorini, il padre Giovanni e il fratello minore Paolo, ha condotto Elisabetta Matteucci e Silvio Balloni a ideare questa raffinat...
Antonella Burberi . 19 Settembre 2019
UFFIZI, IN PALAZZO PITTI TUTTA LA POTENZA DEL BRONZO BAROCCO TRA EROS E SACRO ‘Plasmato dal fuoco’ con oltre 170 opere racconta per la prima volta l’arte e la storia dei maestri fiorentini del metallo nel ‘600 e ‘700. In mostra anche la Venere...
Silvio Terenzi . 18 Settembre 2019
ELEVIOLE?"Dove non si tocca" "TANTI AUGURI" - Official HD Nuovo lavoro per la cantautrice Eleonora Tosca che in arte conosciamo ormai con il moniker ELEVIOLE? che da subito basta questo per capire la direzione di molta della sua scrittura... che ...
Silvana Grippi . 18 Settembre 2019
Galleria DEA inizia il  programma "In viaggio"   per far conoscere vari ambienti e divulgare conoscenze Progetto per una Cultura internazionale    Italia, Asia e Medioriente. 19  e il 20 settembre 2019 ore 19.30 ...
DEApress . 18 Settembre 2019
      Viaggio in Afghanistan (e Pakistan) (maggio e giugno 1976) di Marco Reati     Sono passati poco più di quaranta anni dal mio viaggio. Di lì a poco, l'invasione sovietica dell'Afghanistan darà il via a u...
DEApress . 18 Settembre 2019
Mostra Fotografica SIRIA Incontro il 20 settembre 2019 al Parterre -  Firenze   ViAGGIO IN SIRIA di Brunello Mascherini ( 29.4 – 9.5.2010). Devo fare una premessa importante: non conosceremo mai un Paese stando 15-20 giorni in una Na...

Galleria DEA su YouTube