DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

"Novità" sulle benzodiazepine

E-mail Stampa PDF

Personalmente l'ho sempre sostenuto...E continuano ad arrivare prove a sostegno della mia tesi. L'ultima in ordine di tempo è quella recentemente riportata dal quotidiano “ The Indipendent” ( http://www.independent.co.uk/life-style/health-and-families/health-news/antianxiety-drug-benzodiazepine-raises-elderly-dementia-risk-8189176.html ): ricercatori dell'università di Bordeaux, hanno dimostrato che l'uso di benzodiazepine ( componente di farmaci diffusissimi come Tavor, Xanax, Lorazepam, Noctamid etc. etc.) porta ad un incremento del 50% dei casi di demenza senile, la cui variante più diffusa è nota come Alzheimer, nei pazienti con età sopra i 65 anni. La stessa fonte riporta che il 30% dei francesi di quel'età ne fa uso...Naturalmente nel proseguire dell'articolo si assiste ad “un arrampicata sugli specchi” dei detti ricercatori, e colleghi per giustificare in qualche modo il perdurare dell'uso di farmaci, che con ogni evidenza scientifica andrebbero banditi, con argomentazioni capziose...Cerchiamo di portare un po' d'ordine...Dunque,si converrà che “il manuale ufficiale” sul tema, citato fino alla nausea dagli “addetti ai lavori”, ossia l'ormai classico “Manuale Ashton” (http://www.benzo.org.uk/manual/index.htm ) è ….quantomeno da aggiornare? Ma si, voi lettori/lettrici mi obbietterete, anche lì, veniva in qualche modo discusso l'argomento “danni celebrali” (http://www.benzo.org.uk/ashsupp11.htm) concludendone di fatto, in modo piuttosto pilatesco - via ammettiamolo! - che la domanda se le benzodiazepine causassero danni celebrali o di altri organi era ancora irrisolta ( “Thus the question of whether benzodiazepines cause brain or other organ damage remains unanswered.”). Ma se era irrisolta perchè se ne giustificava (e se ne giustifica ancora) l'uso? Non sono “farmaci salvavita”, i campi d'impiego (e si potrebbe anche citare: l'uso smodato sia per motivi di “controllo sociale” sia per altro), tranne rarissime eccezioni, non giustificano in alcun modo il rischio...Non c'era un tempo il “primo non nuocere”? Anticaglia abbandonata?

 

Fabrizio Cucchi, DEApress

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Silvana Grippi . 30 Novembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube