DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Internet Festival a Pisa

E-mail Stampa PDF

Internet Festival 2012: a Pisa per discutere del nostro futuro

 

Esattamente venticinque anni fa nasceva il primo dominio italiano registrato in rete: www.cnr.it. Ad oggi i portali online targati Italia sono oltre due milioni. La rivoluzione digitale è, dunque, storia recente. Oltre che futuro prevedibile.
Su questi temi si sta dibattendo in questi giorni a Pisa, all’Internet Festival 2012. La città toscana che ha dato i natali al dominio di cui sopra e che da anni si sta distinguendo per la forte propensione ed attenzione al mondo dell’informatica e dell’innovazione.
Oltre cento gli esperti che stanno animando l’evento ch chiuderà i battenti domani in tarda serata. Un appuntamento fondamentale non solo per gli appassionati ma per tutti i cittadini interessati a comprendere meglio le possibili traiettorie future, li implicazioni delle nuove reti digitali, l’impatto sulla vita quotidiana. Sociologi, antropologi ed informatici ne stanno discutendo in queste ore, offrendo spunti e chiavi di lettura alquanto interessanti.

Dall’ebook all’e-democracy passando alle nuove forme di giornalismo. Tema, quest’ultimo, che ci sta particolarmente a cuore, e che richiede, gioco forza, un continuo e mirato aggiornamento professionale. Perché, come ricorda Vittorio Zambardino, giornalista ed esperto di comunicazione, a fronte di un contesto socio-culturale come quello italiano caratterizzato da una non elevata richiesta di informazione, c’è una decisiva svolta del giornalismo verso nuovi territori e nuovi strumenti. Per questo la necessità per gli operatori di settori risiede nel protendere verso le innovazioni di settore con mente aperta e flessibile.

Le opportunità sono notevoli e andrebbero altresì intercettate, onde evitare di rimanere impantanati nella giungla dell’offerta mediatica a discapito della qualità dei contenuti. Twitter, piattaforme sociali, canali online, app, ebook. Non solo moda passeggera. La capacità del giornalismo e, in senso lato, del cittadino, di leggere, interpretare ed adeguarsi al cambiamento è cruciale per dirigersi con consapevolezza e fiducia verso l’innovazione. Ovvero quello strumento in grado di garantire un servizio qualitativamente migliore ed adeguato ai tempi.

Partecipazione, democrazia, informazioni. Sono soltanto alcune delle parole che potrebbero trovare nuova linfa ed ampiezza e pienezza di espressione grazie alla rivoluzione digitale. Tutto dipenderà, come sempre, dall’uso che se ne farà: ma l’informazione è già un primo passo verso una presa di coscienza concreta, reale e necessaria per procedere con fiducia verso l’innovazione.

Simone Grasso

www.simonegrasso.it

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 15 Gennaio 2020 23:07 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Silvana Grippi . 30 Novembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube