DEApress

Friday
Sep 30th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Una tranvia di nome Godot

E-mail Stampa PDF

A Firenze da molti anni i cittadini sono in attesa di un personaggio che, proprio come il celebre protagonista dell'opera di Beckett “Aspettando Godot”, tarda ad arrivare: la linea 2 della tranvia. Nelle vesti di Vladimiro ed Estragone abbiamo commercianti e residenti lungo l'ipotetico futuro tracciato che ogni sei mesi circa ascoltano le relazioni in consiglio comunale del buon assessore al traffico Massimo Mattei. Il dubbio affligge i poveri cittadini dagli occhi spauriti: “siamo tornati indietro nel tempo? O forse l'assessore non è un umano ma un automa che ripete una registrazione in automatico da un paio d'anni?”.

Niente di tutto questo. Mattei è qui in carne ed ossa e ripete sicuro una frase già sentita una dozzina di volte dal 2010 ad oggi: fra qualche mese partiranno i lavori per la tranvia.

In particolare a dicembre si dovrebbero chiudere le questioni con le banche e dall'anno prossimo, al massimo entro la primavera, si potrà dare il via al progetto senza aver paura che si blocchi a metà.

I dubbi rimangono poiché troppe volte l'annuncio della partenza dei lavori è stato disatteso e ormai sembra quasi impossibile che la serie di difficoltà di ogni tipo che hanno martoriato la linea 2 già prima della sua nascita possa avere fine.

Nel 2009 è stata mutilata dal tratto che va da piazza dell'Unità a piazza san Marco causa pedonalizzazione del Duomo e il suo progetto originario è stato più volte modificato da una pioggia di varianti nel tentativo di rendere i lavori il meno gravosi possibile. Poi è arrivata la questione del passaggio attraverso la palazzina Mazzoni con conseguenti problemi giuridici e burocratici tra Comune, Sovrintendenza e Ferrovie. Quando tutto sembra finalmente pronto le aziende concessionarie BTP e Consorzio Etruria sono affondante colpite dalla crisi e da questioni giudiziarie. Il tribunale di Prato, che avrebbe dovuto consegnare l'appalto ad un soggetto sano ed in grado di completare l'opera, dopo mesi di ritardi e lungaggini burocratiche ha pensato bene di affidare i lavori ad Impresa Spa, un'altra azienda in stato comatoso e impossibilitata a ricontrattare gli interessi sui prestiti con le banche. Adesso dopo uno sforzo monumentale del Comune e della Cassa Depositi e Prestiti, Impresa Spa dovrebbe essere in grado di accettare i nuovi termini imposti dalla banche e finalmente partire con l'opera.

Qualsiasi cosa succeda in futuro, al povero cittadino seduto su una panchina di via di Novoli non rimarrà che fare quello che facevano Vladimiro ed Estragone: Aspettare.

 

04/12/12

Cosimo Biliotti

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Settembre 2022
Abbiamo bisogno di voi! L'Archivio DEA contiene:  Mostre, Depliants, Foto, Volantini, Foto, Fumetti Presentazione degli artisti, Libri e Riviste prodotte fin dal 1987 ad oggi. Il materiale cartaceo (organizzato dal 1987) sarà visibile dal...
DEAPRESS . 29 Settembre 2022
  LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI - Bright Night 2022   ARTICOLO di CRISTINA FONTANELLI     SAPERE E’ POTERE. Con successo di pubblico prosegue anche a Firenze  la Notte dei ricercatori, iniziativa culturale mir...
DEAPRESS . 29 Settembre 2022
RUBRICA EVENTI IN TOSCANA a cura CRISTINA FONTANELLI   Fra gli eventi del 29/09/2022 segnaliamo che a Pisa al PALAZZO BLU (Lungarno Gambacorti 9) ha luogo il   seguente evento a ingresso libero Arte e psichiatria. Il caso di Edvard ...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
LA COLOMBARIA SCIENZA E CIVILTÀ La casa della cultura di tutti e per tutti L'ARCHIVIO L'Archivio della Colombaria è composto dai materiali prodotti dall'Accademia e da documenti, manoscritti, disegni, e stampe ginti in Colombaria per lasciti, do...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
FESTA GIAPPONESE D'AUTUNNO - AKIMATSURI Dal 1 al 2 Ottobre si terrà a Firenze la festa giapponese d'autunno anche detta "Akimasuri", dove si svolgeranno laboratori di arti tradizionali, un mercatino giapponese e, rispetivamente il primo e secondo gi...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
Fiera della ceramica Dal 01/10/2022 al 02/10/2022, primo weekend di Ottobre, si terrà a Santa Crocie la Fiera annuale delle Ceramiche.  Saranno dai 70 agli 80 gli artigini provenienti da tutto il mondo, metteranno in mostra e venderano le ...
Silvana Grippi . 28 Settembre 2022
    14 ottobre a S. Donato Firenze - Parteciperà la prof. Mariella Zoppi
Fabrizio Cucchi . 28 Settembre 2022
Le elezioni politiche di domenica scorsa hanno visto (il purtroppo annunciato) successo dell'estrema destra. Alcune riflessioni "si impongono". La prima riflessione è sulla scarsissima affluenza alle urne. Le stime (1) parlano del 63% circa di votant...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
Video della manifestazione per le donne iraniane - /www.facebook.com/AntonellaBunduxFirenze/videos/3357778394506145  

Galleria DEA su YouTube