DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Una tranvia di nome Godot

E-mail Stampa PDF

A Firenze da molti anni i cittadini sono in attesa di un personaggio che, proprio come il celebre protagonista dell'opera di Beckett “Aspettando Godot”, tarda ad arrivare: la linea 2 della tranvia. Nelle vesti di Vladimiro ed Estragone abbiamo commercianti e residenti lungo l'ipotetico futuro tracciato che ogni sei mesi circa ascoltano le relazioni in consiglio comunale del buon assessore al traffico Massimo Mattei. Il dubbio affligge i poveri cittadini dagli occhi spauriti: “siamo tornati indietro nel tempo? O forse l'assessore non è un umano ma un automa che ripete una registrazione in automatico da un paio d'anni?”.

Niente di tutto questo. Mattei è qui in carne ed ossa e ripete sicuro una frase già sentita una dozzina di volte dal 2010 ad oggi: fra qualche mese partiranno i lavori per la tranvia.

In particolare a dicembre si dovrebbero chiudere le questioni con le banche e dall'anno prossimo, al massimo entro la primavera, si potrà dare il via al progetto senza aver paura che si blocchi a metà.

I dubbi rimangono poiché troppe volte l'annuncio della partenza dei lavori è stato disatteso e ormai sembra quasi impossibile che la serie di difficoltà di ogni tipo che hanno martoriato la linea 2 già prima della sua nascita possa avere fine.

Nel 2009 è stata mutilata dal tratto che va da piazza dell'Unità a piazza san Marco causa pedonalizzazione del Duomo e il suo progetto originario è stato più volte modificato da una pioggia di varianti nel tentativo di rendere i lavori il meno gravosi possibile. Poi è arrivata la questione del passaggio attraverso la palazzina Mazzoni con conseguenti problemi giuridici e burocratici tra Comune, Sovrintendenza e Ferrovie. Quando tutto sembra finalmente pronto le aziende concessionarie BTP e Consorzio Etruria sono affondante colpite dalla crisi e da questioni giudiziarie. Il tribunale di Prato, che avrebbe dovuto consegnare l'appalto ad un soggetto sano ed in grado di completare l'opera, dopo mesi di ritardi e lungaggini burocratiche ha pensato bene di affidare i lavori ad Impresa Spa, un'altra azienda in stato comatoso e impossibilitata a ricontrattare gli interessi sui prestiti con le banche. Adesso dopo uno sforzo monumentale del Comune e della Cassa Depositi e Prestiti, Impresa Spa dovrebbe essere in grado di accettare i nuovi termini imposti dalla banche e finalmente partire con l'opera.

Qualsiasi cosa succeda in futuro, al povero cittadino seduto su una panchina di via di Novoli non rimarrà che fare quello che facevano Vladimiro ed Estragone: Aspettare.

 

04/12/12

Cosimo Biliotti

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube