DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il PD e l'ambientalismo smarrito

E-mail Stampa PDF

Nonostante il grande caos che regna nella politica italiana e il sentore di un imminente rinnovamento, gli attori sulla scena sono sempre i soliti, eccetto qualche piccola esclusione. Dal nuovo parlamento rischiano infatti di rimanere fuori gli Ecodem, gli ecologisti democratici, l'anima ambientalista del Partito Democratico. Il PD ha indetto in tempi strettissimi una nuova consultazione popolare per scegliere i parlamentari il 29 e 30 dicembre. Solo chi ha un pacchetto di voti sul territorio verrà votato alle primarie e di conseguenza farà parte della prossima legislatura. Chiaramente deroghe e listini blindati sono stati approntati per salvare e mandare in parlamento alcune vecchi glorie (più vecchie che glorie secondo alcuni giovani rottamatori). Da tutto ciò sono rimasti esclusi gli Ecodem, persone come Realacci, Ferrante e Dalla Seta, gente comune, attivisti di Legambiente, non politici di professione, che non possono certo cimentarsi in una spietata campagna elettorale sul territorio e allo stesso tempo non sono stati inseriti dal listino bloccato. Questo scenario condurrebbe così ad un PD senza ecologisti in parlamento quando invece l'ambientalismo sarebbe dovuto essere uno dei pilastri del partito. I detrattori di Bersani ricordano che gli Ecodem hanno appoggiato Matteo Renzi alle primarie e la lettera dei Riva che chiedeva al segretario PD di fare fuori il senatore Dalla Seta, colpevole di denunciare l'inquinamento dell'Ilva di Taranto. La speranza degli Ecodem è che queste siano solo voci infondate e che alla fine una soluzione si trovi per far sì che anche gli ambientalisti abbiano una voce nella prossima legislatura, ma solo dopo le primarie avremo un quadro più preciso e definito.

 

27/12/12

Cosimo Biliotti

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube