DEApress

Wednesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Said credeva nella libertà

E-mail Stampa PDF

islas-canarias-sahara2.jpg

Said non c'è più. Se ne è andato trascinato dal mare, mentre dopo avere eluso la sorveglianza costiera marocchina a Dakhla e stava provando a raggiungere via mare le Isole Canarie.

Said credeva nella libertà; nella libertà del suo popolo,i Saharawi,  e nella liberazione dalla "occupazione marocchina" del Sahara Occidentale. Lo ha ricordato così  Iara Lee, che lo ha inserito tra i principali musicisti del territorio nel documentario "Life is waiting".

Said Lilli, "Fitox", era infatti un giovane con la passione per la musica. Eraun cantante "rapper", che fece delle sue rime l'arma contro le oppressioni tanto che, si riporta, sarebbe stato attaccato e perseguitato per le sue idee. Era un militante attivo del Polisario, che difende la sovranità di questo territorio.  Con lui viaggiavano altre 38 persone, una ventina di questi  morti o dispersi. Uno dei sopravvissuti  ha rivelato che il capitano dell'imbarcazione, rinvenuto un problema, è saltato in acqua con un salvagente abbandonando al proprio destino i passeggeri. Anche essi in cerca di una libertà sfumata tra le onde del mare. Senza pace come quel territorio conteso e oppresso. In attesa di un intervento dell'Onu che possa regalare un po' di speranza. 

https://www.abc.es/espana/canarias/abci-video-rapero-murio-patera-rumbo-canarias-201906270545_noticia.html

 

 

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 04 Luglio 2019 17:00 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Antonella Burberi . 23 Ottobre 2019
Jim Dine - White gloves 4 Wheels 2007 smalto a base olio e carboncino su legno 207x148x61 cm Firenze, Villa Bardini - Dal 22 ottobre al 22 marzo, oltre 50 opere tra sculture in legno, ferro e cartapesta, dipinti, bronzi ma anche foto e video. P...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
«Le guerre sono le attività umane più stupide e costose; il mio Paese, gli Stati uniti, ne ha fatte molte, violando il diritto internazionale e la Carta delle Nazioni Unite; le guerre sono un atto volontario, una scelta che è dunque possibile evitare...
DEApress . 21 Ottobre 2019
Riceviamo e pubblichiamo da Medici per i diritti umani : "LA CATTIVA STAGIONERapporto sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti nella Capitanata Foggia, 21 ottobre 2019 – Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha presentato oggi, presso l’Audi...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
CALENDARIO Teatro della Pergola 24 ottobre – 3 novembre | (ore 20:45, domenica ore 15:45; riposo lunedì 28 ottobre) Fondazione Teatro della Toscana in coproduzione con Teatro Stabile di Torino, Teatro Biondo di Palermo Gabriele Lavia...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
Presentazione dei  Festival dei Popoli a Firenze foto di silvNa grippi      
DEApress . 21 Ottobre 2019
Il Festival dei Popoli, Festival Internazionale del Film documentario riapre i battenti. Dal 2 al 9 novembre va in scena la 60esima edizione della rassegna cinematografica che racconta diversi popoli e culture. teaqtro dell'evento sarà prin...
Silvio Terenzi . 21 Ottobre 2019
VALENTINA GULLACE"La mia stanza segreta" "La responsabilità di te" - OFFICIAL HD L'abbiamo conosciuta sul grande schermo, in teatro e tanto altro... ma oggi la storia di Valentina Gullace passa per la musica dallo spiccato taglio Jazz, mescolando...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
Comune di Firenze -  Consiglio di Quartiere 2 e Centro socioculturale D.E.A. presentano la XIII Edizione FESTIVAL MEDIAMIX  "In viaggio" - Arte e Ambiente Letteratura - Arte - Cortometraggi & Fotoreportage   Il pr...
Silvana Grippi . 21 Ottobre 2019
Domenica 27 p.v. al circolo La Montanina di Montebeni  dalle ore 16.30 in poi sarà presentato il libro "Il maestro di Gaza" con la presenza dell'autrice. Seguirà apericena con raccolta fondi a sostegno di progetti di Assopace Palesti...

Galleria DEA su YouTube