DEApress

Wednesday
Feb 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L'immagine che sconvolge il mondo: padre e figlia annegati nel Rio Grande

E-mail Stampa PDF

"...si chiamava Óscar Alberto Martínez, migrante salvadoregno, con la figlia Valeria ha tentato di attraversare a nuoto il Río Bravo per raggiungere gli USA. Aveva infilato la bambina nella maglietta per tenerla a galla. Sono affogati abbracciati. Accade ogni giorno alla frontiera!"

Due corpi senza vita sulla riva di un fiume, rinvenuti a faccia in giù tra acqua e fango in un canneto, Una bambina stringe a sè il suo papà. Una maglietta a legarli per non perdersi durante il viaggio purtroppo fatale attraverso il Rio Grande, che separa il Messico dal Texas. Sembra la descrizione di una scena di un film, ma è la cruda realtà che emerge dalla fotografia dalla giornalista Julia Le Duc.Un' immagine agghiacciante che ha rapidamente fatto il giro del mondo tra lo shock e il dolore generale, destinata a diventare il simbolo della condizione tragica in cui si trovano i migranti del Centro America .

Oscar Alberto Martinez e sua figlia Angie Valeria, di quasi due anni, erano cittafini di El Salvador, che cercavano di superare il confine tra Messico e Stati Uniti evitando quel muro voluto dal presidente Trump simbolo di divisione e a lungo respinto, criticato, e rinnegato dal'altra parte degli Stati Uniti. Domenica gli è stato fatale il viaggio in cerca di un futuro migliore. Lunedì il ritrovamento e le immagini che hanno scatenato l'indignazione generale. 

"Non rischiate". Questo l'immediato appello del ministro degli esteri di El Salvador alle famiglie che provano ad emigrare verso gli Usa. 

"Il Papa è profondamente addolorato per la loro morte, prega per loro e per tutti i migranti che hanno perso la vita cercando di sfuggire alla guerra e alla miseria" ha fatto sapere la Santa Sede.  

Tutti parlano, dai media al resto della popolazione,  tranne quelle autorità americane da cui ci si aspettano misure che possano mettere fine a queste tragedie. 

Sono infatti già state rivenute altre quattro vittime nei pressi del Rio Grande. Dall'inizio del 2019 sono 500 mila i migranti  fermati nel tentativo di attraversare il confine statunitense. Nel 2018 i migranti morti al confine tra Usa e Messico furono 283. 

Mentre gli agenti federali che vigilano sulle frontiere della zona hanno trovato quattro morti nei pressi del Rio Grande: si tratta di una giovane donna, di due bambini e di un neonato. Le autorità affermano che le vittime sono probabilmente decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo.

E Donald Trump? Il presidente sceglie Twitter. "Molte più persone di prima stanno venendo negli Usa perché la nostra economia va così bene, la migliore nella storia, ma noi stiamo mettendo le cose a posto, compresa la costruzione del muro!".

Il muro. Quello fatale a Oscar e la sua bambina. Quello fatale a chi ha la colpa di esser nato tra problemi e miseria. Quello del "noi" e del "loro": Fin quando la realtà di una immagine non viene sbattuta in faccia a ricordare che la differenza è la solo fortuna, e che noi e loro è semplicemente noi. 

https://www.repubblica.it/esteri/2019/06/26/news/emigrazione_usa_morti_padre_figlia-229653463/

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 28 Giugno 2019 19:27 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Piero Fantechi . 19 Febbraio 2020
Dal 21 al 28 Febbraio si terrà a Firenze presso la sede del Quartiere 2, Sala Bechi, Villa Arrivabene in Piazza Alberti, la Mosta Fotografica Didattica "Storia della Fotografia". La giornata conclusiva prevede un incontro con aperitivo alle ore 19,...
DEApress . 18 Febbraio 2020
MILANO | THE MALL DAL 19 AL 22 MARZO 2020 LA DECIMA EDIZIONE DIMIA PHOTO FAIR  MIA PHOTO FAIR… e dieci! La più importante fiera italiana dedicata alla fotografia, diretta da Fabio e Lorenza Castelli, si appresta a conseguire un i...
DEApress . 18 Febbraio 2020
  TEATRO POLITEAMA PRATESE Stagione teatrale 2019/2020 Sabato 22 febbraio, ore 21.00 (Turno A) Domenica 23 febbraio, ore 16.00 (Turno B) Primoatto Produzioni presenta Nancy Brilli in A CHE SERVONO GLI UOMINI? una commedia musica...
Silvio Terenzi . 18 Febbraio 2020
NEWDRESS“LEIcontroLEI” “Pallida” - Official HD Il ritorno della New Wave italiana contro ogni tipo di tendenza vive dentro segnali indipendenti portati alle cronache da realtà prestigiose come quella dei NEWDRESS. Nuovo disco, importante e ricco ...
DEApress . 18 Febbraio 2020
Non è "La vita è bella" di Roberto Benigni, ma la storia di un papà siriano. Tutti abbiamo in mente le immagini di Roberto Benigni che nel film "La Vita è bella" per non fare capire al figlioletto gli orrori dei campi di concentramento e non farlo s...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2020
Associazione DEAonlus -  Agenzia di stampa    Divulgazione - Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  che lotta per i diritti umani e una giusta informazione Crea ini...
DEApress . 15 Febbraio 2020
Centro Socioculturale D.E.A.(Edizioni in Via degli Alfani 16/r Firenze) tel. 055243154 - redazione@deapress.com Luca Barontini - La Casa Abitata 2019 - Edizioni DEA
Fabrizio Cucchi . 15 Febbraio 2020
DEApress cerca volontari  interessati a creare un laboratorio di videogiornalismo   SCRIVETE A  REDAZIONE@DEAPRESS.COM 

Galleria DEA su YouTube