DEApress

Friday
Jun 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Franco Cardini presenta "DREN-GIONG"

E-mail Stampa PDF
Martedì 18 giugno 2019 alle ore 17:30
Gabinetto G. P. Vieusseux
Sala Ferri, Palazzo Strozzi
Firenze

Franco Cardini presenta "DREN-GIONG" di Fosco Maraini 
Intervengono: Claudio CardelliEriberto GalloriniGiovanni Gozzini
Saluto di Gloria Manghetti

                                                                              
«Desidero avvertire i lettori che non ho la minima pretesa di fare della scienza; io vorrei solamente comunicare, in qualche modo, le emozioni vissute da un innamorato della natura nel percorrere alcune valli ricche di sorprendenti bellezze, in quel Sikkim, tra l'Imàlaia e l'India, che i tibetani
 chiamano appunto Dren-giong: Il paese dei frutti»   

Fosco Maraini
 
 
Invito Dren Giong.jpg
 
 
È il capodanno del 1937 quando il giovane Fosco Maraini apprende da un giornale che il celebre orientalista Giuseppe Tucci avrebbe compiuto un viaggio di studio in Tibet. Maraini scrive d’impulso al professore chiedendogli di accompagnarlo in veste, fra l’altro, di fotografo. Tucci, con sorpresa dello stesso Maraini, accetta e Marini incomincia così il suo personale percorso di conoscenza del Tibet e dell’Oriente che lo porterà, alcuni anni, molti studi e molte fotografie più tardi, a scrivere uno dei suoi capolavori: Segreto Tibet. Nel 1937 Maraini ha venticinque anni appena: alla fine del viaggio di studio decide di ritardare il ritorno e di «gironzolare» per l’alto Sikkim insieme a Drolmà, una cagnolina nera incontrata per caso e che diventerà la sua inseparabile compagna, al punto che farà ritorno con lui in Italia. In un mondo così diverso da quell’Italia e quell’Europa che si stavano preparando a una nuova devastante guerra, Maraini osserva e cammina, prende rapidi appunti e scatta fotografie, aprendo gli occhi su un universo in cui regnano la natura, i popoli, le religioni, l’arte e la bellezza in tutte le sue forme. E il suo modo di guardare il mondo è già quello dei suoi libri più maturi, così come la capacità di coinvolgere i lettori nei paesaggi naturalistici e umani del pianeta. Da questo viaggio nasce Dren-giong che oggi, a settant’anni dalla sua prima pubblicazione, viene riproposto in un’edizione fedele all’originale e illustrata dalle splendide fotografie dell’autore, conservate presso il Gabinetto Vieusseux.
 

Fosco Maraini (Firenze 1912 - 2004), etnologo, antropologo, scrittore, alpinista e fotografo, dopo essersi laureato in Scienze naturali ha compiuto nel 1937 la sua prima spedizione in Tibet e l’anno successivo si è trasferito in Giappone dove è rimasto fino al 1945, dopo aver trascorso due anni in un campo di prigionia con la moglie e le tre figlie. Viaggiatore instancabile, ha insegnato nelle università di Sapporo e di Kyoto ed è stato professore di lingua e letteratura giapponese all’università di Firenze. Fra i suoi numerosi libri, oltre a Dren-giong, ricordiamo Segreto Tibet e Ore giapponesi, pubblicati da Corbaccio.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 12 Giugno 2019 09:50 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Giugno 2019
DEApress . 20 Giugno 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
Silvana Grippi . 20 Giugno 2019
 Agenzia di stampa - DEAonlus Informazione -  Formazione - Comunicazione sociale DEApress crea opportunità di dialogo e scambi Presente alle iniziative per l'ambiente e il sociale organizza forum, eventi e dibattiti  su imm...
Silvio Terenzi . 20 Giugno 2019
ANCE“Anche se” “Anche se” - OFFICIAL HD Nuovo singolo per il cantautore toscano Andrea Lovito, in arte ANCE, che con la RadiciMusic pubblica questo nuovo brano fresco con la produzione artistica di Gianfilippo Boni, goliardico, decisamente ricco ...
DEApress . 20 Giugno 2019
Il rap dei detenuti nel nuovo cd 'Vorrei, Potrei, Andrei' Una compilation di 23 tracce realizzate dai detenuti nel carcere 'M. Gozzini' e nell'Istituto Penale per Minorenni 'G.Meucci' di Firenze, che utilizza il rap come strumento educativo, di in...
Erika Lapini . 19 Giugno 2019
Fra mille difficoltà obiettivo raggiunto Dal nostro consuntivo di metà anno abbiamo riscontrato nella nostra quasi trentennale attività che, per la prima volta, siamo riusciti ad autofinanziarci con le nostre forze attraverso la vendita e ...
Erika Lapini . 19 Giugno 2019
Cantiere-scuola in aiuto ai restauratori A far risplendere l'ingresso del Chiostro Grande della Basilica della Santissima Annunziata hanno collaborato sedici studenti selezionati dalle sezioni di pittura/scultura dell'istituto d'Arte di Porta R...
Erika Lapini . 18 Giugno 2019
CONTACT WARHOL "fotografia senza fine" di PEGGY PHELAN e RICHARD MEYER «Una foto significa che so dove sono stato ogni minuto. Ecco perché fotografo» - Andy Warhol Le creazioni artistiche di Andy Warhol sono diffuse e note a tutti, ma non si par...

Galleria DEA su YouTube