DEApress

Friday
Sep 30th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

World Press foto 2012

E-mail Stampa PDF

Immagine_7

Amsterdam, 1 marzo 2012

Samuel Aranda vince il world press foto contest 2012., Samuel  è nato nel 1979 a Santa Coloma de Gramanet, Barcellona, ​​Spagna. Quando aveva 19 anni, ha iniziato a lavorare come fotoreporter per El Pais e El Periodico de Catalunya. Pochi anni dopo, ha viaggiato per il Medio Oriente per coprire il conflitto israelo-palestinese per l'agenzia spagnola EFE. Nel 2004, è entrato nel team Agence France-Presse, che copre molteplici conflitti e questioni sociali in Spagna, Pakistan, Gaza, Libano, Iraq, Territori palestinesi, Marocco e Sahara Occidentale.  Nel 2006, Aranda ha vinto il Premio Nazionale spagnola di Fotografia dal Photojournalist Association ANIGP-TV per una caratteristica di immigrati africani che cercano di raggiungere l'Europa. Le immagini sono state incluse in " Visa Pour L'Image" e in un documentario della BBC. Nello stesso anno, è tornato  freelance. Da allora, il suo lavoro ha incluso progetti sul Mare di Aral in Uzbekistan, le questioni sociali in India, l'indipendenza del Kosovo, Sud Africa prima della Coppa del Mondo, il conflitto in Colombia, la controversia tra Moldavia e Transnistria, ragazzi di strada di Bucarest, la camorra  e la mafia a  Napoli. Nel 2011, Aranda ha iniziato la copertura continua delle rivoluzioni in Tunisia, Egitto, Libia e Yemen. Il suo lavoro su questo tema, finora, è stata esposto in una mostra presso l'Istituto Cervantes di New York e pubblicate sul New York Times. Al momento, Aranda lavora come freelance per il New York Times e El Magazine de La Vanguardia, tra gli altri.
Immagine_5_copySanaa, Yemen, Fatima Al-Qaws culla suo figlio Zayed (18 anni ), che soffre gli effetti di gas lacrimogeni lanciategli contro  dalla polizia, dopo aver partecipato a una manifestazione di piazza, a Sanaa, Yemen, il 15 ottobre.  Si ebbero Proteste in corso contro il regime autoritario del presidente Ali Abdullah Saleh. Testimoni hanno riferito che in migliaia hanno marciato sulla  Zubairy Street, una principale arteria della città, e sono stati sparati su quando hanno raggiunto un checkpoint del  governo vicino al Ministero degli Affari Esteri. Alcuni manifestanti si sono ritirati, altri hanno continuato la marcia nonostante le pallottole . Almeno 12 persone sono state uccise e circa 30 i feriti. La stessa Fatima era  coinvolta nella resistenza al regime, ha trovato suo figlio solo dopo la  seconda visita nella moschea che è stata utilizzata come ospedale da campo temporaneo. Zayed è rimasto in coma per due giorni dopo l'incidente. Le  manifestazioni sono continuate. Il 23 novembre, il presidente Saleh è volato in Arabia Saudita, e contestualmente ha firmato un accordo di trasferimento di potere al suo vice, Abdurabu Mansur Hadi. Quando Hadi ha prestato giuramento come presidente, a seguito della sua  elezione, il 25 febbraio 2012 il terrore  di Saleh è finito,almeno formalmente.

Maria Grazia Silvestri

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 02 Maggio 2013 18:09 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Settembre 2022
Abbiamo bisogno di voi! L'Archivio DEA contiene:  Mostre, Depliants, Foto, Volantini, Foto, Fumetti Presentazione degli artisti, Libri e Riviste prodotte fin dal 1987 ad oggi. Il materiale cartaceo (organizzato dal 1987) sarà visibile dal...
DEAPRESS . 29 Settembre 2022
  LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI - Bright Night 2022   ARTICOLO di CRISTINA FONTANELLI     SAPERE E’ POTERE. Con successo di pubblico prosegue anche a Firenze  la Notte dei ricercatori, iniziativa culturale mir...
DEAPRESS . 29 Settembre 2022
RUBRICA EVENTI IN TOSCANA a cura CRISTINA FONTANELLI   Fra gli eventi del 29/09/2022 segnaliamo che a Pisa al PALAZZO BLU (Lungarno Gambacorti 9) ha luogo il   seguente evento a ingresso libero Arte e psichiatria. Il caso di Edvard ...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
LA COLOMBARIA SCIENZA E CIVILTÀ La casa della cultura di tutti e per tutti L'ARCHIVIO L'Archivio della Colombaria è composto dai materiali prodotti dall'Accademia e da documenti, manoscritti, disegni, e stampe ginti in Colombaria per lasciti, do...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
FESTA GIAPPONESE D'AUTUNNO - AKIMATSURI Dal 1 al 2 Ottobre si terrà a Firenze la festa giapponese d'autunno anche detta "Akimasuri", dove si svolgeranno laboratori di arti tradizionali, un mercatino giapponese e, rispetivamente il primo e secondo gi...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
Fiera della ceramica Dal 01/10/2022 al 02/10/2022, primo weekend di Ottobre, si terrà a Santa Crocie la Fiera annuale delle Ceramiche.  Saranno dai 70 agli 80 gli artigini provenienti da tutto il mondo, metteranno in mostra e venderano le ...
Silvana Grippi . 28 Settembre 2022
    14 ottobre a S. Donato Firenze - Parteciperà la prof. Mariella Zoppi
Fabrizio Cucchi . 28 Settembre 2022
Le elezioni politiche di domenica scorsa hanno visto (il purtroppo annunciato) successo dell'estrema destra. Alcune riflessioni "si impongono". La prima riflessione è sulla scarsissima affluenza alle urne. Le stime (1) parlano del 63% circa di votant...
DEAPRESS . 28 Settembre 2022
Video della manifestazione per le donne iraniane - /www.facebook.com/AntonellaBunduxFirenze/videos/3357778394506145  

Galleria DEA su YouTube