DEApress

Thursday
Aug 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Libano : la ripresa del cinema in piena crisi un interesante articolo sulla città di Tripoli

E-mail Stampa PDF

In piena crisi economica e politica il Libano si trova ad affrontare di nuovo i "fantasmi" che portarono alla guerra civile scoppiata negli anni 70' del secolo scorso. Le varie fazioni che compongono il panorama politico-etnico-religioso del paese dei cedri stanno cercando, con l'aiuto dei loro rispettivi "protettori" occidentali ( Francia e USA)  e dell'area (Iran e Israele), di consolidare le proprie posizioni nella società senza avere soluzioni di compromesso. Di conseguenza anche la cultura, i movimenti artististici libanesi che sono tra i più più prolifici e dinamici nell'area , si trovano in grande difficoltà a causa di censure e diffidenze  a seconda dell'"umore" di turno della fazione che comanda l'area dove sorge un cinema, un teatro una sala multimediale.

Vi invitoamo a leggere l'articolo di Clément Gibon Giornalista e fotografo, risiede in Libano dal 2019. Si è laureato all’Università di Poitiers e ha frequentato L’Ecole des affaires internationales di Scienze Politiche. Ha lavorato inoltre per l’Ong Act for the Disappeared e la Fondazione Samir Kassir pubblicato su Orientxxi che ci dà uno spaccato sulla ripresa del cinema nella città di Tripoli partendo dalla situazione durante la guerra civile.“Certi film hanno lasciato un segno nel pubblico: il mio amico Riad Chaaban andò dal barbiere per farsi tagliare i capelli alla James Dean, un’impresa ardua visto che aveva dei capelli molto sottili. Le donne di Tripoli, invece, andavano dalle sarte per farsi fare gli stessi vestiti che indossavano sul grande schermo Faten Hamama o Marylin Monroe. Certe sarte sapevano addirittura in anticipo la programmazione per avere della stoffa pronta in modo realizzare gli abiti richiesti dalle fan del cinema”.

Qui sottto il link e buona lettura!!

https://orientxxi.info/magazine/libano-a-tripoli-e-tornata-la-magia-del-cinema,5746

 

   

 

Installazione all’interno della mostra “Dive” all’Institut du monde arabe di Parigi (19 maggio-26 settembre 2021)
Stéphane de Sakutin/ AFP

                                                                                                                                

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 09 Agosto 2022
Si è spento ieri all'età di 60 anni il regista, autore e attore  teatrale Andrea Di Bari. Organizzatore di eventi in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo, è stato uno dei più attivi protagonisti della cultura italiana e nello spec...
Silvana Grippi . 05 Agosto 2022
ONLUS e L'AGENZIA DI STAMPA D.E.A.press COME ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO  AUTOPRODUCONO ARTE, ARTICOLI E FOTOGRAFIE  LAVORANO FREE PER IL BENE COMUNE DEAPRESS HA RAGGIUNTO  ad oggi 5/8/22 ore 12.30 - Tot. visite contenuti:...
Silvana Grippi . 05 Agosto 2022
  RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Al via dal 2 SETTEMBRE la XXIX edizione di FABBRICA EUROPA! · 22 giorni di spettacolo · 12 spazi ·  27 eventi · 11 proposte internazionali ·&...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
    Eccoci nuovamente! Siamo giunti alla sedicesima edizione del concorso "Mediamix", indetto dal Comune dei Firenze con l'aiuto dell'associazione Didattica-Espressione-Ambiente. Anche quest'anno, il Festival ha un sottotitolo "tracce...
Silvana Grippi . 04 Agosto 2022
"PROGETTO SAMIRA" Il Centro D.E.A.onlus Didattica Espressione Ambiente di Firenze promuove il "Progetto “Samira”: vi invitiamo a partecipare con un contributo ai nostri progetti - Banco Posta IBAN IT93 Q076 0102 8000 0002 6574 509 intestato Cen...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
  RICEVIAMO e PUBBLICHIAMO   "CRACKING ART. STORIES" SI SPOSTA A TRAPANI E MOZIA DOPO IL SUCCESSO A PALERMO Cracking Art. StoriesDurata: fino a domenica 11 settembre 2022Dove: Villa Regina Margherita e Torre di Li...
Silvana Grippi . 04 Agosto 2022
Riceviamo e pubblichiamo  INCONTRI D’AUTORE A LAVARONE (TN) Presentazione del libro IL PERICOLO NUCLEARE IN UCRAINA di Piergiorgio Pescali Domenica 7 agosto, ore 17.30, piazza del municipio di Lavarone (TN) Quanto è reale...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
Ho letto la storia di Francesco Mastrogiovanni, anarchico morto per un tso (trattamento sanitario obbligatorio) presso l'ospedale di San Luca a Vallo della Lucania.  Quello che mi ha colpito della sua storia - oltre il trattamento che gli è sta...
Fabrizio Cucchi . 03 Agosto 2022
Delle cosiddette "istituzioni totali" nessuno parla più. Eppure continuano ad esistere, ed a essere luoghi orribili, proprio perché lo scopo di molte di esse è appunto la segregazione e la reclusione. Abusi e quant'altro arrivano di conseguenza...Il ...

Galleria DEA su YouTube