DEApress

Tuesday
Oct 04th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Slovacchia: sterilizzazione donne rom

E-mail Stampa PDF

Slovacchia: proposta di sterilizzazione per le donne rom

Le associazioni per i diritti umani denunciano un progetto di legge per il sostegno alle fasce più povere, dietro il quale ci sarebbe un tentativo di frenare la crescita di questa minoranza. Il ministero del Lavoro slovacco sta elaborando una nuova legge che mira a sostenere le comunità socialmente isolate del Paese, duecentomila persone. I media locali però sostengono che, dietro il paravento di assistenza ai più poveri, l'obiettivo sembrerebbe la comunità rom locale: il governo offrirebbe alle donne anticoncezionali o addirittura la sterilizzazione gratuita. "Ufficialmente, la proposta è focalizzata sulle persone svantaggiate...Ma se si guarda ai criteri del programma, possiamo concludere che queste misure sono indirizzate specie verso i rom", commenta la sociologa Elena Kriglerova Gallova, intervistata da Il Piccolo. Anche se la sterilizzazione sarebbe volontaria, secondo Robert Kushen, direttore esecutivo dell'European Roma Rights Centre, il governo "dovrebbe procedere cautamente, memore dell'eredità delle sterilizzazioni obbligate in Cecoslovacchia e Slovacchia". Le sterilizzazioni coatte dei rom non appartengono solo al periodo del socialismo, ma vi sono anche alcuni casi recenti.
Nel 2009 la Corte europea per i diritti umani ha riconosciuto a 8 donne rom il diritto a ricevere indennizzi dal governo slovacco per essere state sterilizzate senza il loro consenso. Al momento, riporta Case Watch, la Corte di giustizia europea sta analizzando il caso di una ragazza rom di nazionalità slovacca che denuncia di essere stata costretta a firmare il consenso per la sterilizzazione senza essere stata informata sui metodi alternativi.
Il governo "non ha ancora riconosciuto la responsabilità statale nello sterilizzare le donne rom contro il loro volere, non si è scusato, né ha pagato i danni", ha commentato Kushen. Intanto, per paura di uno scandalo internazionale, l'esecutivo slovacco potrebbe tornare sui propri passi. Jan Krempasky, giornalista del quotidiano Sme, ha riportato che "la coalizione di governo è ora divisa sull'argomento. I cristiano democratici sono contro, i liberali a favore".
La comunità rom in Slovacchia rappresenta circa il 10 per cento della popolazione.

reteantirazzistafirenze@googlegroups.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 10 Novembre 2011 20:11 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 03 Ottobre 2022
simone fierucci . 03 Ottobre 2022
Il 3 ottobre nella Giornata internazionale di lotta alla crisi e al carovita. L’Unione Sindacale di Base annuncia che in tutta Italia manifesterà oggi davanti alle maggiori aziende dell’energia e alle sedi dei loro maggiori azionisti, a partire da Ca...
Silvio Terenzi . 03 Ottobre 2022
Ivan francesco Ballerini“Racconti di mare. La via delle spezie” "Al bar del porto" - Official Video Esce “Racconti di mare. La via delle spezie” il terzo disco di Ivan Francesco Ballerini che troveremo anche dentro i principali canali digit...
Samira Sharfeddin . 03 Ottobre 2022
        Non sono state le streghe a bruciare. Erano donne. Donne che erano viste come: Molto belle. Molto colte e intelligenti. Perché avevano l'acqua nel pozzo, o una bella piantagione (sì, ...
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
         
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
Silvana Grippi . 01 Ottobre 2022
Entre Dos Mundos Festival del Cinema Iberoamericano – V edizione Firenze, 29 settembre – 2 ottobre 2022 | Cinema La Compagnia Sesto Fiorentino, 5 - 6 ottobre 2022 | Multisala Grotta Domani, domenica 2 ottobre si conclude al Cinema La Co...
DEAPRESS . 01 Ottobre 2022
Da tempo ormai sentiamo notizie sulla guerra in Ucraina. Se non ci siamo abituati - poco ci manca - eppure vorrei spendere poche parole su questa situazione che sta peggiorando sempre più, addirittura a livello di guerra mondiale. Secondo fonti ANSA...
DEAPRESS . 30 Settembre 2022
  Ragazzo iraniano dipinge Mahsa Amini in piazza S. Croce a Firenze - Ph. Silvana Grippi     AMNESTY INFORMA - "Il 13 settembre Mahsa Amini, 22 anni, è stata arrestata a Teheran dalla cosiddetta polizia “morale” irani...

Galleria DEA su YouTube