DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prodi e Draghi sulle pensioni

E-mail Stampa PDF

Prende forza l'ipotesi che il governo modifichi lo "scalone": si prevede un innalzamento dell'età pensionabile a 58 anni con 35 anni di contributi a partire dal 2008 mentre dal 2010 entrà in vigore una formula mista tra età e contribuzione (95-96 anni). Fino a questo momento la proposta è in via di elaborazione a Palazzo Chigi dove sono in corso riunioni tra Prodi, Padoa Schioppa e Damiano, ma già dalle prossime ore il tavolo si potrebbe allargare ai sindacati.
In merito a ciò, il presidente del Consiglio aveva affermato nei giorni scorsi, a margine del laboratorio Euromediterraneo, che questa sarebbe stata la settimana decisiva per raggiungere l'accordo sulle pensioni. Alla domanda se dall'accordo dipendesse anche la tenuta del governo Prodi non ha risposto limitandosi a ribadire che questa sarà la settimana decisiva per le pensioni, anche se non c'è dubbio che la questione sia determinante per gli equilibri interni alla maggioranza.
Intanto Draghi, Governatore della banca d'Italia, durante un'audizione in Senato, ha detto che, dato l'invecchiamento della popolazione italiana, la sfida del futuro sarà quella di innalzare gradulamente l'età pensionabile e sviluppare la previdenza complementare: secondo il Governatore ciò sarebbe indispensabile per assicurare stabilità ai conti pubblici ed ha aggiunto che secondo il suo punto di vista non esiste alcun "tesoretto" da spendere in materia previdenziale visto che questo dovrebbe esser utilizzato interamente per la riduzione del debito.

Davide Pinelli - DEApress 

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 17 Luglio 2007 14:17 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Silvana Grippi . 30 Novembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube